Home / Speciali  / Coronavirus  / Castelli del Ducato: custodi di storia, arte, vita e meraviglia

Castelli del Ducato: custodi di storia, arte, vita e meraviglia

Adesso è importante restare a casa e restarci finché le istituzioni ci diranno di farlo. Proviamo però a tenere vivi sogni, desideri e propositività, che tanto bene fanno allo spirito.

Adesso è importante restare a casa e restarci finché le istituzioni ci diranno di farlo. Il nostro comunicare le proposte en plein air dei mesi a venire – annuncia il Presidente dei Castelli del Ducato Orazio Zanardi Landi – è da prendere come un segno di fiducia nel futuro e gesto di speranza, nel pieno di rispetto dei decreti che il nostro circuito turistico-culturale sta rispettando al 100%, e nel pieno rispetto di chi oggi sta lavorando strenuamente per garantirci quel futuro, negli ospedali, nel mondo della sanità, nella protezione civile e nelle istituzioni.

 

“Per il Ponte del 25-26 aprile, a maggio e per l’estate proviamo a tenere vivi sogni, desideri e propositività: puntiamo a rafforzare ancora di più il legame tra manieri e outdoor, rocche e giardini, borghi storici e monumenti in particolare. Per famiglie con bambini che hanno bisogno di ritrovare, nella realtà e nell’immaginario di un Castello che protegge, difende e custodisce, serenità, forza e coraggio. Per giovani e adulti che scoprendo o riscoprendo straordinari luoghi d’arte, tengono vivi i sogni e l’orgoglio della grande bellezza in Italia. Pensiamo che possa fare bene allo spirito delle persone leggere e sognare alcune idee – per adesso solo da segnare in agenda – per vedere poi se saranno realizzabili e trascorrere gite in zone bellissime dove la tipica cucina con prodotti DOP, paste ripiene, salumi sopraffini e vini ottimi ritempra lo spirito. Per venire da noi, se e quando si potrà, basterà una telefonata o una e-mail come avete sempre fatto!”.

 

 

Idee per il Ponte del 25-26 aprile

 

 

Sabato 25 e domenica 26 aprile, il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR) sulle colline in fiore di Salsomaggiore Terme propone Ricordi di Famiglia, una straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie appartenuti alla famiglia della Marchesa Maria Luisa Pallavicino, con l’apertura straordinaria di alcune sale.

 

 

 

 

 

Alla Rocca dei Rossi di San Secondo (PR) sabato 25 aprile alle 21.30, c’è “Ambasciatori del Territorio” – Arte e suggestioni, visita-spettacolo notturna per ammirare la superba arte rinascimentale e per conoscere la grande storia di San Secondo. L’Ambasciatore del Territorio per San Secondo Parmense è lo storico Pier Luigi Poldi Allaj. L’ospite sei tu in un territorio autentico. L’iniziativa fa parte del progetto dell’associazione Castelli del Ducato: format con il patrocinio di Parma 2020 Capitale della Cultura Italiana ed il contributo di Fondazione Cariparma e Destinazione Turistica Emilia PTPL.

 

 

 

 

Al Castello di Gropparello (PC) sabato 25 e domenica 26 aprile c’è l’Assalto al Castello, fuori dalle mura del maniero negli ampi prati verdeggianti un esercito nemico si è accampato! Dalle 10 alle 17 (ultimo ingresso ore 14).

 

 

Tende da Cavalieri, macchine da guerra, scudieri, braceri e armaioli. Un via vai di soldati in fermento per la grande battaglia, con chi ti schiererai? La giornata comprende anche la visita al castello e il Parco delle Fiabe. La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.

 

 

 

 

Al Castello di Rivalta (PC) sabato 25 aprile, Bianchina e l’Incantesimo: quale segreto cela una bellissima dama in abito blu, con un velo sul capo da cui si intravede uno sguardo misterioso? Dai suoi racconti riemergeranno verità recondite e leggende di questo castello magico e ricco di mistero, situato in un borgo medievale da favola, nella prima val Trebbia, la valle che Hemingway definì la valle più bella del mondo. È visibile anche la mostra di vedute ottiche e “Attorno a Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri. Gli anni del cambiamento”, che consentiranno di ammirare stanze solitamente non visitabili: queste le idee da prendere al volo per trascorrere una gita in aree naturali in cui godere dei primi caldi primaverili e dintorni ricchi di fascino.

 

 

 

 

 

Attorno alla Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR) domenica 26 aprile, Rocca e Natura, mostra mercato con hobbisti, maestri dell’ingegno, espositori di handmade e artigianato artistico, prodotti naturali e bio.

 

 

Prenotazioni, info e costi per tutti gli eventi: [email protected]

 

 

 

 

 

Idee per il mese di maggio

La straordinaria esposizione di preziosi oggetti, antichi documenti e fotografie appartenuti alla famiglia della Marchesa Maria Luisa Pallavicino Ricordi di Famiglia, con l’apertura straordinaria di alcune sale, resterà aperta fino al 3 maggio. E sempre sulle colline in fiore di Salsomaggiore Terme, il Conte René von Holstein figlio della Marchesa Maria Luisa Pallavicino aprirà personalmente le porte della dimora fondata dai suoi avi – il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR) – per una visita speciale, domenica 24 maggio alle 11.30, nel progetto “Ambasciatori del Territorio”. È previsto un aperitivo finale.

 

 

 

Al Castello di Rivalta (PC) in un borgo incantato, in un castello magico, venerdì 1° maggio Forchetta la maghetta ha bisogno dell’aiuto di tutti i bimbi per rimediare ai suoi pasticci in Magie e Peripezie!

Fino a fine maggio per gli adulti mostra di vedute ottiche e “Attorno a Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri. Gli anni del cambiamento”, che consentiranno di ammirare stanze solitamente non visitabili.

Domenica 17 maggio, alle 16, il Castello di Rivalta (PC) aderisce ad “Ambasciatori del Territorio” e propone una visita guidata con il Conte Orazio Zanardi Landi, Presidente dei Castelli del Ducato e proprietario del maniero. L’ospite sei tu in un territorio autentico.

 

 

 

Al Castello di Gropparello (PC) domenica 10 maggio tutti al Mercato Medievale, si rivivono ere esperienze di artigianato storico e i bambini potranno essere arruolato dal Re per difendere il Regno in un grande gioco.

 

 

La giornata comprende anche la visita al castello e il Parco delle Fiabe. Ogni domenica di maggio, sarà attivo dalle 10.00 alle 17.00 (ultimo ingresso ore 14.00) lo straordinario Parco delle Fiabe.

 

 

 

 

La Rocca Viscontea di Castell’Arquato (PC) organizza Kid Pass Day domenica 10 maggio, con giochi di abilità e di intelletto per perfetti cavalieri della Rocca Viscontea. Solo chi supererà tutte le prove e dimostrerà di avere ampie conoscenze degli usi e costumi medievali verrà insignito del titolo feudale. Sempre a Castell’Arquato sabato 16 maggio alle 21 per la Notte dei Musei tour notturno nel borgo e nei musei alla ricerca di anomalie e eventi paranormali con gli esperti di E.P.A.S (European Paranormal Activity Society). Una serata insolita, alla ricerca di anomalie elettromagnetiche e di strani campi di forza, nei vicoli del Borgo, nella Rocca Viscontea e nel Museo Geologico. Durata complessiva: 1 ora e 30 minuti circa.

 

 

 

Attorno alla Rocca Sanvitale di Fontanellato (PR), domenica 17 maggio, torna il Mercatino dell’Antiquariato, dalle 8 alle 18.30 circa, in un contesto storico e artistico di rara e suggestiva bellezza. Maggio è un mese in cui è tradizione visitare Fontanellato, in provincia di Parma: non solo per ammirare i meravigliosi arredi nelle sale della Rocca Sanvitale e l’Affresco del Parmigianino ma anche per vedere lo Stendardo della Beata Vergine del Rosario esposto nel castello, stupirsi all’interno della Camera Ottica nel maniero e entrare nel Santuario della Beata Vergine del Rosario.

 

Domenica 24 maggio, spazio invece a Rocca e Natura, mostra mercato con hobbisti, maestri dell’ingegno, espositori di handmade e artigianato artistico, prodotti naturali e bio.

 

 

 

Al Castello di Bianello (RE) il castello si racconta: visite speciali con figuranti in costume Matilde di Canossa, le dame, i cavalieri, gli artigiani del borgo raccontano chi ha abitato questo castello con aneddoti, ricordi e scene di vita vissuta, sabato 30 maggio e domenica 31 maggio.

 

L’iniziativa fa parte del progetto “Ambasciatori del Territorio”.

 

 

 

 

Alla Rocca dei Rossi di San Secondo (PR) sabato 30 maggio, alle 21.30, viene riproposta “Ambasciatori del Territorio” – Arte e suggestioni in Rocca, la visita-spettacolo notturna per ammirare la superba arte rinascimentale e per conoscere la grande storia di San Secondo. L’Ambasciatore del Territorio per San Secondo Parmense è lo storico Pier Luigi Poldi Allaj. L’ospite sei tu in un territorio autentico.

 

 

Prenotazioni, info e costi per tutti gli eventi: [email protected]

 

 

 

 

Bambini e speranza: il regalo di Irene e Laura ai Castelli del Ducato

I più piccoli ci insegnano: il castello nel loro immaginario ti protegge e ti difende, uniti si vince! Vi raccontiamo una storia…

 

Sono giorni sospesi nei giardini e nelle corti antiche dei Castelli del Ducato. Ma è accaduta una cosa speciale: ci ha scritto una mamma, Lucia da Milano, che a dicembre 2019 era venuta in visita con le sue bambine a due manieri del nostro circuito. Una gita in giornata.

 

In uno dei due castelli le sue bimbe hanno partecipato a una fiaba animata con personaggi e hanno vissuto una storia magica interpretata nelle stanze della dimora. Nell’altro hanno seguito, uniche piccole nel gruppo di turisti, la spiegazione della guida che, accorgendosi di loro, con intelligenza ha focalizzato la narrazione anche su oggetti e storie che potessero appassionare e incuriosire le ragazzine. Otto e cinque anni.

 

In questo lungo periodo dal 21 febbraio, la vita quotidiana di Irene e Laura è cambiata all’improvviso: non si va a scuola né all’asilo, sul volto del papà c’è tanta tensione e, nonostante mamma Lucia cerchi di stemperare con sorrisi, ciambellone casalingo e fantasia il tempo domestico – tutti a casa – le preoccupazioni sono tante. Come vi capiamo!

 

Le bambine però si sono ricordate della gita nei Castelli del Ducato, di quelle due roccaforti che hanno visitato. Si sono ricordate della fiaba che hanno vissuto dove, dopo molti ostacoli, in un castello che protegge e ti difende, uniti si vince. Sono andate a prendere le loro bacchette magiche comprate nel bookshop e le penne a forma di piuma. Si sono vestite – nei pensieri – dell’energia coraggiosa di principesse guerriere, eroine senza paura per il bene. E sono state loro a dire con bacchetta magica in mano a mamma e papà: “Sì, ma poi alla fine vinciamo noi”.

 

Ringraziamo Irene e Laura e mamma Lucia per aver condiviso questo pezzetto di vita quotidiana. I Castelli nell’immaginario dei bambini possono fare tanto… e anche nell’animo degli adulti. Resistiamo nelle nostre comunità proprio come per millenni hanno resistito i nostri manieri. Un castello ti protegge e ti difende, è un archetipo, un simbolo, sta nel tuo cuore.

 

 

1.168 euro donati all’ospedale Maggiore di Parma

Vi diamo un’ultima notizia: alcuni commercianti di Fontanellato (Parma) hanno raccolto 1.168 euro che hanno destinato all’ospedale Maggiore di Parma! Con loro anche amministratori e persone che lavorano in Comune.

Sono commercianti, ristoratori, proprietari di negozi in un paese che vive (anche e molto) di turismo culturale ed enogastronomico, dove oggi tutto è fermo. Ma come nei borghi storici, nei luoghi d’arte, nei musei e nei Castelli di tutta Italia tutto tornerà alla normalità… e rivedremo tutto con nuovi occhi, con una emozione indescrivibile! E pensiamo davvero che stavolta l’arte, la bellezza di un paesaggio o di un opera d’arte, ci possa aiutare a ricominciare, perché ci danno messaggi importantissimi! Mettiamoci in ascolto.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni