AmbienteFoodSlide-mainSostenibilitàtheAgricult

Proteine alternative a un punto di svolta

1 minuti di lettura

Sfamare 8 miliardi di persone che popolano il pianeta è un’attività che inquina. Produrre cibo, infatti, significa consumare energia, terra, acqua e ossigeno. Ogni anello della catena agroalimentare ha un impatto ambientale: le coltivazioni e gli allevamenti intensivi, la produzione di mangimi, i fertilizzanti, i pesticidi, l’industria di trasformazione, i disboscamenti selvaggi.

Gli animali rappresentano la maggiore criticità. Basti pensare che oggi la terra ospita stabilmente oltre 60 miliardi di bestie da allevamento che, tramite le loro fermentazioni enteriche, liberano metano nell’atmosfera contribuendo significativamente al surriscaldamento globale.

Di fronte a queste cifre, ridurre i consumi globali di carne e pesce diventa quindi una scelta obbligata. Una scelta che, anche per motivazioni etico-animaliste, negli ultimi anni ha coinvolto un numero crescente di persone che hanno scelto di sostituire le proteine di origine animale – carne, pesce, uova e latticini – con le cosiddette proteine alternative, cioè quelle contenute nei prodotti plant based, nella carne coltivata e negli alimenti ottenuti tramite la fermentazione.

Grazie ai progressi della ricerca e sviluppo, il gusto, la consistenza e il prezzo dei cibi a base di proteine alternative si stanno avvicinando sempre più a quelli degli alimenti convenzionali. Secondo gli analisti, questa convergenza stimolerà una crescita esponenziale del mercato delle proteine alternative nei prossimi anni.

L’articolo di approfondimento per il portale di informazione eco-sostenibile theAgricult può aiutarci a comprendere meglio la situazione: Le proteine alternative a un punto di svolta.

Articoli correlati
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
AmbienteSlide-main

Raccolta rifiuti a Cimadolmo: uniti per un mondo più green

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cimadolmo, in collaborazione con i Raccoglitori di Inciviltà Altrui, promuove una nuova raccolta di rifiuti nel territorio. Il ritrovo…
AmbienteSlide-mainVeneto

Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto"

2 minuti di lettura
Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto, a Corte dei Conti e Procura della Repubblica….

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio