CasierMogliano VenetoNewsPreganziolSlide-main

San Sebastiano, il corpo di Polizia festeggia il suo Patrono

2 minuti di lettura

Il Corpo Intercomunale schierato in Piazza Pio X a Casier alla presenza dei tre Sindaci, nella ricorrenza di San Sebastiano.

CASIER – Si sono tenute questa mattina le celebrazioni per la ricorrenza della festività di San Sebastiano, Patrono della Polizia Locale, officiata a Casier. Ad aprire la cerimonia, il saluto delle autorità: i Sindaci Paolo Galeano, Davide Bortolato e Renzo Carraretto – rispettivamente dei Comuni di Preganziol, Mogliano Veneto e Casier – presenti in Piazza Pio X insieme al Comandante del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Stefano Forte.

Nell’occasione il Comandante Forte ha illustrato i numeri dell’attività eseguita nel 2023 dal Corpo Intercomunale (avviato nel 2019): 2.152 sono stati i veicoli controllati e 7.900 i verbali di contravvenzione complessivi per violazioni al Codice della Strada, oltre a 295 test alcolemici eseguiti su conducenti, 25 patenti ritirate e 67 conducenti sanzionati per mancata copertura assicurativa. 156 gli incidenti stradali rilevati complessivamente.

I controlli della velocità hanno portato ad accertare 501 violazioni per eccesso di velocità (autovelox e teleser), 61 veicoli sottoposti a sequestro amministrativo e 12 quelli sottoposti a fermo amministrativo. Oltre a ciò, sono state registrate 370 sanzioni per mancata revisione del veicolo e 49 identificazioni di soggetti dediti al meretricio su strada.

Una grossa mole di lavoro ha riguardato anche gli aspetti più amministrativi: gli accertamenti anagrafici hanno interessato oltre 3.620 pratiche, sono stati rilasciati 872 autorizzazioni e pareri inerenti all’occupazione di suolo pubblico, transito di autocarri, pubblicità e passi carrai, ed emanate 432 ordinanze di viabilità. 41, inoltre, sono state le informative segnalate all’Autorità Giudiziaria, 9 gli abusi edilizi rilevati e 99 le violazioni di regolamento comunale.

Il Corpo Intercomunale si è altresì visto impegnato in 943 ore di formazione e 129 ore di educazione stradale, che hanno interessato ben 65 classi per un totale di 1.464 alunni.

«A fronte di un organico di circa 24 unità di personale in divisa, in un ambito territoriale di 82,79 Km/q e quasi 56mila abitanti, il Corpo Intercomunale di Polizia Locale ha cercato sempre di garantire il miglior servizio possibile alla Cittadinanza, con professionalità e disponibilità» ha dichiarato il Comandante del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Stefano Forte.

A sottolineare l’importanza dell’evento e l’unità tra i tre Comuni appartenenti al Corpo Intercomunale di Polizia Locale è stato il Sindaco di Casier, Renzo Carraretto, che ha dichiarato:. «Questa celebrazione non solo rafforza i legami tra noi, ma è anche un momento per esprimere la nostra sincera gratitudine a coloro che si impegnano ad assicurare un servizio di qualità alla comunità, contribuendo a migliorare la qualità della vita e la sicurezza nei nostri territori.»

«La festa di San Sebastiano Martire, patrono di tutti i preposti all’ordine pubblico e della Polizia Locale, è un’occasione importante per rinnovare i legami e lo spirito di collaborazione che tiene uniti i tre Comuni del Corpo Intercomunale di Polizia Locale.» – ha aggiunto il Sindaco di Mogliano Veneto, Davide Bortolato, elogiando il Comandante Stefano Forte e tutta la sua squadra, prontamente schierata per l’occasione, per l’enorme ed importante lavoro portato avanti con serietà e professionalità, e soprattutto perché nel loro operato favoriscono sempre la prevenzione e l’educazione alla repressione.

«Questo momento dell’anno è sempre significativo ed importante, non solo per rinsaldare lo spirito di corpo e di squadra fra tutti i componenti politici amministrativi e operativi, ma anche e soprattutto per manifestare sincera gratitudine a chi si sta adoperando per questo progetto, che da anni stiamo portando avanti e che, nonostante tutte le fatiche, sta garantendo e garantirà standard migliori di vivibilità e sicurezza per i nostri territori.» ha concluso il Sindaco di Preganziol, Paolo Galeano.

Durante la celebrazione, il Comandante Forte e i Sindaci hanno inoltre conferito un encomio agli Agenti Giulio Manzotti, Dario Trivillin, Marco Caruzzo e Alessandro Panzone per l’eccezionale dedizione e professionalità dimostrate durante un’operazione che ha comportato il fermo di una persona.

Dopo la S. Messa in Chiesa di San Teonisto e Compagni Martiri di Casier, la cerimonia si è conclusa con un vin d’honneur in Piazza Pio X.

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Italvolley vince ancora

3 minuti di lettura
Continua la corsa dell’Italvolley in Volleyball Nations League 2024. Battuta per 3-0 (25-12, 25-19, 25-21) la Repubblica Dominicana. MACAO (CINA) – Quinta…
Slide-mainSportVeneziaVideo

Si va a gara 4

3 minuti di lettura
Dopo una partita combattutissima l’Umana Reyer Venezia risorge e fa sua la partita con la Virtus Bologna. Venerdì si va a gara…
Slide-mainSostenibilitàTreviso

Treviso lancia il nuovo servizio di Bike Sharing

2 minuti di lettura
Presentato il nuovo servizio di bike sharing della città di Treviso, un’iniziativa innovativa gestita da Ridemovi per promuovere la mobilità sostenibile TREVISO…