IntervistePreganziolSlide-mainVille Venete

Villa Pace: dalla Serenissima un luogo di pace

2 minuti di lettura

Villa Pace Park Hotel Bolognese, con radici storiche risalenti al periodo post Repubblica Serenissima, si presenta oggi come un connubio di storia, comfort e gastronomia, offrendo ai suoi ospiti un’esperienza unica in un ambiente elegante e accogliente.

La storia di Villa Pace Park Hotel Bolognese situata a Preganziol, in provincia di Treviso, affonda le sue radici in un periodo post caduta della Repubblica Serenissima, dove le fazioni in conflitto cercavano un luogo neutrale per negoziare accordi di pace. Si narra che questo luogo sia stato proprio Villa Pace, un rifugio dove la parola d’ordine era la pacificazione, ponendo fine alle varie guerre. Il termine “Villa Pace” è stato tramandato nel tempo, conservando il suo significato di luogo di pace e tranquillità.

Il termine “Park Hotel” viene aggiunto in tempi moderni poiché la struttura è stata trasformata in un accogliente albergo. L’aggettivo “Park” sottolinea l’incantevole parco che si estende davanti alla struttura, arrivando fino al Terraglio. Il riferimento a “Bolognese” si deve alla gestione di una coppia di bolognesi, che ha impreziosito la struttura con la tipicità della cucina bolognese, rendendola un punto di riferimento culinario nella zona. La denominazione completa, “Villa Pace Park Hotel Bolognese”, racchiude così il suo storico passato, l’attuale funzione alberghiera e l’influenza gastronomica bolognese.

La famiglia Semenzato

L’origine dell’hotel è legata agli investimenti della famiglia Semenzato, con il signor Luciano Semenzato che, negli anni ’80, ha intrapreso la sfida di acquistare e ristrutturare la struttura. Nel corso degli anni 2000, l’hotel ha visto un ampliamento significativo, trasformando la parte storica della Villa in 12 camere, ancora oggi chiamate “villa”, e aggiungendo ulteriori 75 camere per un totale di 95, creando un ambiente confortevole e moderno. Il ristorante, aperto anche al pubblico esterno, può accogliere fino a 180 persone, offrendo un’esperienza culinaria unica.

Eventi e matrimoni

La struttura non è solo un luogo di soggiorno, ma un ambiente versatile che ospita eventi di vario genere. La sala congressi, con una capacità massima di 250 persone, è spesso scelta per meeting e convegni. La piscina esterna, aperta solo durante la stagione estiva, offre un’opportunità di relax, completata da una piccola area relax, molto curata e molto intima. Viene proposta anche a clienti esterni, dove per un’ora diventa una zona riservata a ad uso esclusivo, appositamente progettata per momenti di intimità.

Il Villa Pace Park Hotel Bolognese dedica una buona parte delle sue attività all’organizzazione di eventi, con particolare enfasi sui matrimoni. Grazie agli ampi spazi esterni e all’atmosfera raffinata del ristorante, la struttura diventa un luogo ideale per celebrare momenti speciali. La posizione strategica e il vasto parco fanno sì che l’hotel sia una meta ambita nel cicloturismo, fornendo biciclette agli ospiti desiderosi di esplorare le bellezze del Veneto senza l’uso di mezzi pubblici.

Crediti fotografici: Villa Pace Park Hotel Bolognese 

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Italvolley vince ancora

3 minuti di lettura
Continua la corsa dell’Italvolley in Volleyball Nations League 2024. Battuta per 3-0 (25-12, 25-19, 25-21) la Repubblica Dominicana. MACAO (CINA) – Quinta…
Slide-mainSportVeneziaVideo

Si va a gara 4

3 minuti di lettura
Dopo una partita combattutissima l’Umana Reyer Venezia risorge e fa sua la partita con la Virtus Bologna. Venerdì si va a gara…
Slide-mainSostenibilitàTreviso

Treviso lancia il nuovo servizio di Bike Sharing

2 minuti di lettura
Presentato il nuovo servizio di bike sharing della città di Treviso, un’iniziativa innovativa gestita da Ridemovi per promuovere la mobilità sostenibile TREVISO…