Slide-mainSport

Non ce n’è per nessuno: è ancora oro mondiale per Bebe Vio

1 minuti di lettura

La lunga scia di vittorie di Bebe Vio è inarrestabile. Il palmarès della giovanissima atleta paralimpica si arricchisce di un altro oro mondiale vinto nella giornata di ieri. Bebe Vio si conferma leader assoluta nel fioretto, battendo per 15-5 la georgiana Khesariani ai quarti e la russa Mishirova in semifinale con uno strabiliante 15-1. L’ultima campionessa sembra più difficile da battere: la russa Boykova le tiene testa, ma Bebe la incalza e per la Boykova non c’è scampo: un altro 15-3.

 

L’orgoglio moglianese continua a scrivere la storia dello sport paralimpico italiano e lo fa con la sua solita naturalezza e serenità. A chi aveva storto il naso per la sua presenza mediatica assidua (ricordiamo fra i tanti impegni anche il suo debutto da conduttrice TV il mese scorso) risponde così, con una sfilza di vittorie inanellate una dietro l’altra. Quest’estate aveva rassicurato tutti dichiarando “Ma quale Sanremo, lo sport per me viene prima di tutto”. E ieri lo ha ampiamente dimostrato.

Articoli correlati
NarrazioneSlide-mainTrevisoViabilità

Le origini del Terraglio, una via che racconta la storia delle Ville Venete

2 minuti di lettura
Un nostro giovane lettore ci invia in redazione un articolo che narra le origini del Terraglio, la famosa strada che collega Venezia…
Slide-mainTempo liberoTurismoVille Venete

Un itinerario attraverso la natura e le Ville lungo il Sile

1 minuti di lettura
Nel cuore della Marca Trevigiana, circondata da un paesaggio idilliaco, incontriamo la Città di Treviso, famosa per essere la patria del Radicchio,…
Slide-mainTempo liberoTreviso

Alla scoperta di Treviso "da porta a porta, sopra e sotto le mura"

1 minuti di lettura
Visita guidata alla Città di Treviso per scoprire il capoluogo della Marca da molteplici punti di vista. TREVISO – Tra gli appuntamenti…