Città Metropolitana di VeneziaCulturaIstruzioneNewsSlide-mainVenezia

“Libro contro libro”: un’occasione di scambio

2 minuti di lettura

Iniziano gli incontri della nuova iniziativa di scambio libri usati nelle municipalità, il comune di Venezia per il risparmio e la comunità.

VENEZIA – Un’occasione di risparmio per le famiglie, un modo per evitare gli sprechi ed educare i ragazzi, ma anche rafforzare il senso di comunità. Questi gli ingredienti di “Libro contro libro”, una nuova occasione rivolta a famiglie e ragazzi per lo scambio dei testi scolastici usati, organizzata dall’Assessorato comunale alle Politiche educative in collaborazione con le Municipalità.

L’iniziativa si è presentata ieri mattina in conferenza stampa in Villa Querini a Mestre, l’assessore Besio: “Abbiamo voluto proporre ancora una volta questa importante iniziativa per i nostri ragazzi e le loro famiglie, declinandola in tanti appuntamenti in ognuna della Municipalità, con il coinvolgimento diretto dei delegati e dei consiglieri, che gestiranno e presenzieranno a tutti gli appuntamenti. Ogni Municipalità infatti ha gestito in autonomia l’organizzazione delle date e dei luoghi, in modo da poter essere il più possibile vicini ai cittadini. L’acquisto dei libri di scuola, per medie e superiori, è infatti una spesa molto onerosa e, approfittando delle occasioni di scambio e incontro tra ragazzi ma anche tra genitori, magari di diverse nazionalità, si potrà sicuramente risparmiare, evitare gli sprechi e, non per ultimo, rafforzare il senso di comunità”.

Come funziona?

Non serve prenotazione per partecipare, basta recarsi negli orari e luoghi decisi e allestire un proprio “mercatino dei libri usati” o pubblicizzare annunci con i libri che si offrono o si cercano. Sul posto ci saranno i consiglieri di Municipalità pronti ad aiutare studenti e genitori, ma chi volesse chiedere informazioni può anche scrivere un’email a [email protected]. Nel corso dell’estate e in particolare qualche settimana prima dell’inizio dell’anno scolastico l’iniziativa sarà riproposta e saranno comunicate le nuove date, anche con la collaborazione degli istituti scolastici.

Questi i primi incontri:

  • Municipalità di Chirignago Zelarino: martedì 25 giugno, dalle ore 16.30 alle 19, nella Sala consiliare in via Zuccarelli 6, a Zelarino;
  • Municipalità di Favaro Veneto: sabato 6 luglio, dalle ore 19.30 alle 22, durante la “Notte Rosa” in Piazza Pastrello 1, a Favaro Veneto;
  • Municipalità di Lido Pellestrina: venerdì 28 giugno, dalle ore 15 alle 18, nella Sala dell’Esecutivo della via S. Gallo 32/a al Lido e lunedì 1. luglio, dalle ore 15 alle 17, nella Sede della Municipalità, a Pellestrina;
  • Municipalità di Marghera: sabato 6 luglio, dalle ore 10 alle 12 e sabato 31 agosto, dalle ore 10 alle 12, nella Sala della Municipalità, Piazza Municipio 1, a Marghera;
  • Municipalità di Mestre Carpenedo: sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle 18, Sala tonda via Gagliardi 29 Quartiere Pertini, a Mestre;
  • Municipalità di Venezia Murano Burano: venerdì 21 giugno, dalle ore 17 alle 19.30, nella Sala San Leonardo Calle de la chiesa 1584 Cannaregio, a Venezia.

Articoli correlati
AttualitàIntravisti per voiPrima FilaSlide-main

Matrimonio con Sorpresa

1 minuti di lettura
Matrimonio con Sorpresa è un film diretto da Julien Hervé e ci narra la storia di una coppia di fidanzati, Alice Bouvier…
ItaliaSlide-mainSportVideo

A 90 minuti da EURO2025

3 minuti di lettura
L’Italia di Soncin pareggia 0-0 in Olanda. Ora si giocherà la qualificazione diretta a Euro 2025 nell’ultima partita con la Finlandia SITTARD…
Economia&LavoroItaliaSlide-mainVeneto

Il Veneto rinforza la sua presenza in Federmeccanica

2 minuti di lettura
La recente elezione di sette rappresentanti veneti nel Consiglio Generale per il biennio 2024-2026 rafforza ulteriormente la presenza veneta in un settore…