Slide-mainSportVeneto

Fioretto d’oro e argento Under 20

2 minuti di lettura

Incredibile Italia. Fioretto d’oro nel femminile con il Giappone e argento nel maschile con gli Usa ai campionati del Mondo Under 20

Irene Bertini, Vittoria Pinna e le venete Greta Collini e Matilde Molinari battono in finale il Giappone.

RIYADH – Il fioretto italiano è sempre più vincente. Cambiano i quartetti e le età ma il risultato è sempre lo stesso: Italia Campione del Mondo. Si chiude nel migliore dei modi il primo terzo dei Campionati del Mondo Under 20 e Under 17 che si stanno svolgendo in questi giorni a Riyadh in Arabia Saudita.

Irene Bertini, Vittoria Pinna e le venete della Comini Padova Greta Collini (già argento agli scorsi Mondiali Under 17) e Matilde Molinari battono in finale il Giappone 45-35. Un titolo che mancava a livello giovanile da Tashkent 2015, ben nove anni fa.

Argento invece per Mattia De Cristofaro, Federico Greganti, Gregorio Isolani e il veneto Marco Panazzolo, padovano sempre della Comini. Quest’ultimo è ancora Under 17 ed è stato schierato dal CT Stefano Cerioni sia nelle gare Under 17 sia nelle gare Under 20 dimostrandosi il migliore azzurro sia nella prova individuale Under 20 (19° posto), sia nell’Under 17 (9°).

Due squadre nuovissime, compatte, vincenti, che regalano emozioni, spettacolo e risultati. Segno di un inesauribile ricambio generazionale. Sale a quattro, quindi, il bottino parziale dell’Italia dopo l’argento di Irene Bertini e il bronzo di Vittoria Pinna nell’individuale Under 20.

Fioretto d’oro

Il cammino della squadra azzurrina femminile, composta da Irene Bertini, Greta Collini, Matilde Molinari e Vittoria Pinna, è iniziato negli ottavi di finale, grazie alla seconda posizione del seeding, con un successo molto largo contro Singapore con il punteggio di 45-18. Le ragazze, seguite dal CT Stefano Cerioni e dalla maestra Francesca Bortolozzi, si sono poi prese la rivincita contro la Gran Bretagna dopo il mancato podio ai recenti Europei di Napoli. Grazie anche ad un perentorio 8-1 firmato da Matilde Molinari nella seconda frazione di gara, con un netto 45-30 l’Italia ha raggiunto così la semifinale.

La sfida contro le campionesse europee in carica della Francia nel penultimo atto è stato un completo dominio per le azzurrine che si sono imposte con il punteggio di 45-24. Nel match per l’oro con il Giappone le azzurrine sono state perfette, tenendo sempre il comando sulle nipponiche. È oro con la vittoria per 45-35. Un trionfo che nella specialità mancava da nove anni.

Argento maschile

Anche nella prova maschile l’Italia che, oltre a Marco Panazzolo, schierava Mattia De Cristofaro, Federico Greganti e Gregorio Isolani, partiva dalla seconda posizione del seeding. Il debutto è avvenuto nel tabellone dei trentadue contro il Brasile (45-26). Nei sedici l’Italia ha affrontato l’Olanda del CT Andrea Borella, superandola per 45-33.

Il match dei quarti contro la Polonia è stato in equilibrio fino a metà, poi gli azzurri con un doppio 5-1 si sono portati avanti di 10 stoccate fino al 45-32 finale. In semifinale l’Italia ha superato la Francia per 45-36 anche grazie alla sesta frazione di Marco Panazzolo che, partito sotto 25-20 ha portato l’Italia avanti 30-27 con un parziale di 10-2. Il march di finale contro gli Stati Uniti, iniziato sul filo dell’equilibrio, ha preso la via degli americani nelle frazioni centrali fino al 45-33 finale.

Da domani il via alla tre giorni iridata della spada. In pedana nel lunedì di Riyadh le prove individuali della categoria Giovani sia al maschile che al femminile. Nella competizione maschile in pedana gli spadisti Nicolò Del Contrasto, Matteo Galassi, Fabio Mastromarino e Jacopo Rizzi mentre in quella di spada femminile le azzurrine del CT Dario Chiadò sono Anita Corradino, la trevigiana Allegra Cristofoletto, Eleonora Orso e Vittoria Siletti.

CAMPIONATI MONDIALI GIOVANI FIORETTO FEMMINILE A SQUADRE – Riyadh, 14 aprile 2024

Finale
ITALIA b. Giappone 45-35

Semifinali
ITALIA b. Francia 45-24

Quarti di finale
ITALIA b. Gran Bretagna 45-30

Ottavi di finale
ITALIA b. Singapore 45-18

Classifica (30): 1. ITALIA (Irene Bertini, Greta Collini, Matilde Molinari, Vittoria Pinna), 2. Giappone, 3. Corea, 4. Francia

Qui i risultati live

Photo Credits: foto BIZZI

Articoli correlati
MondoSlide-mainSociale

Giornata Mondiale dei Bambini: riflessioni e impegni per un futuro migliore

2 minuti di lettura
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani (CNDDU), in occasione della Prima Edizione della Giornata Mondiale dei Bambini, propone…
AttualitàItaliaSlide-main

L'ipotesi del servizio civile o militare obbligatorio

1 minuti di lettura
Due opzioni, a scelta, per sei mesi: impegno civile o formazione militare. La Lega ha avanzato una nuova proposta di legge per…
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Nuove strade a Venezia: tra i nomi Giulia Cecchettin e Don Armando Trevisiol

2 minuti di lettura
La Giunta comunale ha deliberato dieci nuove intitolazioni di strade, rotonde e parchi, onorando figure significative che hanno lasciato un’impronta indelebile nella…