Home / Slide-main  / Atletico Nervesa 5 – Arzignano 3

Atletico Nervesa 5 – Arzignano 3

Le due squadre hanno giocato a viso aperto e a ritmi altissimi i primi minuti di gioco, con i padroni di casa che hanno dovuto rinunciare a Spatafora, Youseff e Moustayne per infortunio e quindi

La nona giornata di girone B del Campionato nazionale di Serie B ha visto affrontarsi al Palasport di Arcade l’Atletica Nervesa e l’Arzignano.

 

Le due squadre hanno giocato a viso aperto e a ritmi altissimi i primi minuti di gioco, con i padroni di casa che hanno dovuto rinunciare a Spatafora, Youseff e Moustayne per infortunio e quindi senza centrali di ruolo in campo.

 

Un primo tempo dominato in lungo e in largo dai padroni di casa, che si è chiuso sul 2 a 0 e pur con qualche occasione sprecata, con Tenderini e Ayoub che solo davanti al portiere non riesce a segnare.

 

Apre le marcature Casagrande e raddoppia Tenderini di sinistro dopo una grande azione corale.

 

Il secondo tempo vede il Nervesa, in apertura di frazione, trovare il 3 a 0 con Imamovic in contropiede, abile a saltare Murga e a battere il portiere in uscita.

 

Gli ospiti fino a quel momento poco precisi e nervosi, provano la carta del quinto uomo e trovano, con Ranieri, il 3 a 1, mettendo alle corde un Nervesa stanco, avendo pochi cambi a disposizione di mister Regondi.

 

Bellomo, che si è sacrificato per molti minuti anche da centrale difensivo in questa gara, trova di destro dalla propria metà campo il 4 a 1, punendo il quinto uomo avversario.

 

Sempre con l’uomo di movimento in più l’Arzignano accorcia le distanze con Brancher per ben due volte e riaccende le speranze per gli ospiti, ma il match lo chiude Tenderini che, a pochi secondi dalla fine, segna il definitivo 5 a 3 dopo aver rubato palla e depositando la sfera in porta con il portiere lontano dai pali.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni