Slide-mainSostenibilitàTreviso

Refrontolo, nuovi progetti per il borgo nelle colline del Prosecco

2 minuti di lettura

Firmato l’accordo tra Comune e Università Iuav di Venezia per il progetto “Sostenibilità della tradizione” finanziato con 48.000 euro dal “Bando Borghi” del PNRR.

Prosegue all’insegna della sostenibilità, unita al valore della tradizione, la collaborazione tra l’Università Iuav di Venezia e il Comune di Refrontolo, borgo situato nell’area centrale (core zone) del sito Unesco “Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

Dopo il protocollo d’intesa sui temi della qualità degli spazi e degli edifici pubblici siglato lo scorso anno, il vicesindaco di Refrontolo Roberto Collodel e il rettore Iuav Benno Albrecht si sono incontrati ieri nella sede dell’Ateneo ai Tolentini per la firma di un nuovo accordo di collaborazione. L’obiettivo è realizzare un intervento di ricerca-azione nell’ambito del progetto “la sostenibilità della tradizione“, finanziato con 48.000 euro dal Bando per l’attrattività dei piccoli Borghi del PNRR dedicato a progetti locali per la rigenerazione culturale e sociale.

Il progetto prevede 11 interventi sinergici per rendere il paese un borgo storico attrattivo e aprire un dialogo culturale alla scoperta della sostenibilità dei luoghi e delle comunità. Gli interventi saranno rivolti principalmente alle generazioni più giovani (3-15 e 18-35) e alle famiglie, con un’attenzione speciale per le situazioni di fragilità come quelle legate alle disabilità.

Erano presenti alla firma Luca Mazzero, avvocato e referente organizzativo dell’accordo per il Comune, Viviana Ferrario e Mauro Marzo, responsabili scientifici dell’accordo e Simone Giotto, project manager di Alterevo.

“Abbiamo pensato a un progetto ambizioso per far fronte alle sfide che un borgo come il nostro si troverà ad affrontare nei prossimi anni. La collaborazione con Iuav sarà un tassello fondamentale per rileggere le propensioni del territorio e progettare il nostro futuro”, ha dichiarato il sindaco Mauro Canal.

Così il rettore Benno Albrecht: “Esprimo soddisfazione per la partecipazione a questo intervento di ricerca-azione PNRR per l’attrattività del borgo di Refrontolo.

Si tratta di una grande sfida per l’amministrazione comunale, ma anche di un’opportunità per il nostro ateneo che è sempre al fianco di amministrazioni che vogliano misurarsi con l’importante tema della sostenibilità”.

Commentano Viviana Ferrario e Mauro Marzo: “Il percorso che compiremo insieme al Comune di Refrontolo nei prossimi anni contribuirà a elaborare una serie di riflessioni sulla specificità del ruolo che Refrontolo potrà assumere nel contesto del paesaggio delle Colline del Prosecco, utili a costruire nuovi scenari da condividere con chi abita e lavora in questo territorio”.

L’iniziativa nasce nell’ambito delle attività promosse dal cluster di ricerca “CultLand Paesaggi Culturali/Cultural Landscapes” coordinato da Viviana Ferrario e Mauro Marzo, un qualificato polo di ricerca nel settore del paesaggio, inteso quale elemento decisivo per il benessere delle popolazioni e la qualità del territorio, importante motore di sviluppo sociale ed economico, e ambito di indagine scientifica e azione progettuale a diverse scale.

Articoli correlati
Slide-mainTutela del CittadinoVenetoViabilità

Cinque incidenti tra mezzi pesanti in A4: un ferito

1 minuti di lettura
Vigili del Fuoco impegnati dalle 16.00 di oggi, martedì 7 febbraio, per cinque diversi incidenti tra mezzi pesanti in A4 dal km…
AttualitàEsteriSlide-main

Un Veneto tra i dispersi del terremoto in Turchia

2 minuti di lettura
Si chiama Angelo Zen e i familiari non hanno sue notizie da domenica scorsa, 5 febbraio. Continua ad aggravarsi il bilancio delle…
LavoroMarca TrevigianaSlide-main

Carabinieri: tre attività sospese nel settore dell’edilizia in provincia di Treviso

2 minuti di lettura
Il Nucleo Ispettorato Carabinieri del Lavoro di Treviso, in collaborazione con le articolazioni territoriali del Comando Provinciale Carabinieri, ha svolto nei giorni…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio