AttualitàScelti per voi: libri

PNRR. Cos’è, a cosa serve

2 minuti di lettura

Cosa contiene e cosa fa il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ovvero il PNRR? Scuola, trasporti, sanità, lavoro sono solo alcuni dei capitoli del Piano, che indica come impiegare i fondi europei, la cui erogazione è rigidamente connessa all’esecuzione di interventi puntuali e importanti riforme. Per saperne di più, Il Sole 24 Ore propone in edicola per un mese da sabato 21 maggio, e in libreria dal 26 maggio, il volume “PNRR. Cos’è. A cosa serve” a cura del giornalista del Sole 24 Ore Mauro Meazza e con i contributi inediti dei giornalisti e degli esperti del Sole 24 Ore.

Il libro riepiloga e illustra i singoli progetti del PNRR spiegando in modo chiaro ed esaustivo come le voci del Piano ricadranno sulle nostre attività, da quelle economiche al tempo libero, dal welfare agli uffici pubblici.

Il volume è composto da 4 capitoli – Cosa fa il PNRR; Da dove viene il PNRR; Com’è fatto il PNRR; Le missioni del PNRR – in cui sono raccolti i contributi inediti dei giornalisti del Sole 24 Ore Marzio Bartoloni, Celestina Dominelli, Carmine Fotina, Giovanni Negri, Giorgio Pogliotti, Giorgio Santilli, Gianni Trovati, Claudio Tucci, dei Vicedirettori del quotidiano Roberto Bernabò, Jean Marie Del Bo, Alberto Orioli e degli esperti Fabio Bassan, Marcello Clarich, Luigi Conte, Patrizia Ruffini, Gianlorenzo Saporito, Guglielmo Saporito.

La guerra in Ucraina è stata la conferma che, pandemia a parte, gli equilibri di geopolitica alla base dell’ordine internazionale vanno definitivamente archiviati. Comunque vada a finire il conflitto in corso, l’intera società occidentale deve fare i conti con il tramonto della globalizzazione, una montagna di debiti, l’inflazione dilagante e l’incertezza assoluta su quale sarà il nuovo ordine mondiale – spiega nell’introduzione il direttore del Sole 24 Ore, Fabio TamburiniNell’attesa, occorre fare i conti con la quotidianità e con le opportunità che offre. Certamente il Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, continua a rappresentare una occasione formidabile per cambiare la faccia del Paese“.

Mauro Meazza è conduttore a Radio 24 e caporedattore del Sole 24 Ore, dove lavora dal 1989. È stato responsabile della sezione Norme e Tributi, a capo dell’informazione normativa e quindi dell’edizione del Lunedì. Ha seguito lo sviluppo dell’edizione digitale del quotidiano. Da lunedì a venerdì conduce con Debora Rosciani “Due di denari”, programma dedicato ai temi di risparmio, tasse, pensioni e consumi. Dal programma sono nati tre libri: Risparmiare è facile (se sai come fare), Investire è facile (anche nei momenti difficili) e Investire perché – Guida per risparmiatori indecisi. Con i colleghi Stefano Elli e Marco lo Conte ha ideato e conduce “Il Serpente Corallo”, un programma e una serie di puntate in podcast dedicati alla divulgazione anti-truffe, su Radio 24 ogni domenica e in rete su tutte le maggiori piattaforme.

Articoli correlati
ArteAttualitàMestreSlide-main

"Mestre Premio Pittura" una bellissima storia

5 minuti di lettura
È stato presentato questa mattina presso il Municipio, l’ottava edizione del Premio Pittura Mestre. Con l’occasione, è stata “scoperta” l’opera, seconda classificata,…
AttualitàItalia

Italia e Serbia alle sfilate di moda internazionali a Milano

1 minuti di lettura
Alla Milano Fashion Week, il 25 febbraio con la sfilata di Gabriella Carlucci, insieme Luciano Silighini Garagnanidi è stata dedicata una giornata…
AttualitàSaluteSlide-mainTutela del Cittadino

L’ultimo saluto a Stefano Gheller

2 minuti di lettura
Si svolgeranno domani, nella chiesa di San Giuseppe, a Cassola, in provincia di Vicenza, i funerali di Stefano Gheller, simbolo d’impegno civile….