Economia&LavoroMogliano VenetoSlide-main

Mogliano, da commessa a imprenditrice

1 minuti di lettura

Salva il negozio dalla chiusura e realizza così il sogno della vita come regalo di nozze. Il coraggio di mettersi in proprio e diventare esercente malgrado le incertezze del periodo.

Dopo anni di lavoro come commessa, decide di acquisire il negozio e diventare imprenditrice. La protagonista di questa storia di coraggio e determinazione tutta in rosa si chiama Valeria Boscolo Bocca, che dal 3 ottobre è la nuova titolare dell’Ortopedia Sanitaria Fiore di via IV Novembre 5/2 a Mogliano.

Originaria di Chioggia ma residente a Mogliano già da anni, Valeria ha maturato una esperienza decennale come commessa in negozi di ortopedia sanitaria, prima a Chioggia e poi a Mogliano, gestendo da sola l’Ortopedia Sanitaria Fiore fin dalla sua apertura nel 2017.

Quando, all’inzio dell’anno, la proprietà prospetta la chiusura del negozio, Valeria prende il coraggio a due mani e si fa avanti, proponendo di acquisire l’attività, forte delle sue competenze maturate sul campo. «La chiusura dell’Ortopedia Fiore avrebbe comportato una perdita per la comunità di Mogliano e particolamente per la fascia più fragile degli anziani» spiega Valeria. «Penso a quanti hanno mobilità ridotta e sono parzialmente autosufficienti, che da anni sono abituati al nostro servizio e ci ritengono un importante punto di riferimento».

A giusto due settimane dal suo matrimonio, Valeria ha così avverato il sogno della vita: «Ho sempre ambito a mettermi in proprio ed è stato il mio regalo di nozze. Con questo nuovo progetto imprenditoriale, realizzo il duplice obiettivo di iniziare un’attività tutta mia, in un settore che conosco bene, ed evitare così la probabile disoccupazione».

Già da commessa, Valeria ha dimostrato di essere in grado di soddisfare la sua clientela, tanto che il negozio si è guadagnato la stima dei propri clienti, raggiungendo la massima valutazione di cinque stelle per la totalità di recensioni su Google. «Tra i tanti negozi che chiudono, io ho deciso di aprire. Mi auguro che la comunità supporti questa mia scelta e premi il coraggio di chi si mette in gioco in un periodo complesso ed incerto come questo».

Articoli correlati
Arte, Cultura, Storia e ArcheologiaSlide-mainVideo

La Capitolare di Verona. Un viaggio di oltre millecinquecento anni di storia

2 minuti di lettura
Prosegue la rubrica “Arte, Cultura, Storia e Archeologia” curata da Carlo Franchini. Un viaggio alla scoperta delle bellezze, delle curiosità, del fascino…
Slide-mainSocialeSport

Lignano, torna la Corsa delle Rose

2 minuti di lettura
Domani a Lignano torna la quinta edizione della Corsa delle Rose, l’evento benefico il cui ricavato sarà devoluto alla LILT di Udine….
NewsSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

Nel trevigiano 55 comuni al voto

1 minuti di lettura
Mogliano Veneto, Paese, Preganziol e Vittorio Veneto tra i Comuni al voto sopra i 15 mila abitanti Anche nel 2024, come ogni…