Home / Mogliano  / Forti dubbi sollevati dalla Lega sulla regolarità del PAT

Forti dubbi sollevati dalla Lega sulla regolarità del PAT

La Lega moglianese entra a gamba tesa nella campagna elettorale per le elezioni amministrative della prossima primavera. Lo fa sollevando forti dubbi sul PAT (Piano di Assetto Territoriale) adottato dalla maggioranza al governo della città.   Davide

La Lega moglianese entra a gamba tesa nella campagna elettorale per le elezioni amministrative della prossima primavera. Lo fa sollevando forti dubbi sul PAT (Piano di Assetto Territoriale) adottato dalla maggioranza al governo della città.

 

Davide Bortolato, consigliere di minoranza precisa: “Ci sono voluti quasi quattro anni per partorire il nuovo Piano di Assetto del Territorio della Città. È stato adottato a febbraio 2018 dalla maggioranza, ma la strada per arrivare alla definitiva approvazione e formare il Piano degli interventi appare ancora lunga e travagliata”.

 

“Non si sono ancora viste in Consiglio Comunale le controdeduzioni alle circa 30 osservazioni fatte dai cittadini e dai quartieri. Inoltre vi è un importante problema che rischia di far saltare tutto, il PAT Arena è stato adottato prima che la Regione determinasse la superficie massima di suolo consumabile ( per Mogliano 25 ettari) a seguito dell’entrata in vigore della legge per il contenimento del consumo del suolo. Quantomeno questo PAT, con una revisione sostanziale, dovrà essere adeguato alla quantità di suolo consumabile”.

 

“Inoltre abbiamo presentato un’interpellanza e ottenuta una risposta aleatoria ad una questione grave, e cioè l’affidamento dell’incarico di progettazione del PAT allo studio Terre per un importo di 44.408 euro. L’incarico è stato dato direttamente senza una procedura comparativa con offerte economiche di altri studi di urbanistica”.

 

“Su questa questione – conclude Bortolato – come Consiglieri di minoranza abbiamo informato l’Autorità Nazionale Anticorruzione e fatto una richiesta di assistenza giuridica amministrativa al Segretario Comunale che dirà se le cose sono andate fatte a norma di legge”.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni