Egidio Mason

Continuiamo con la pubblicazione a puntate del libro scritto dal nostro concittadino, Nuccio Sapuppo. In questa raccolta l’autore ha voluto raccontare – in forma di monografie – luoghi, avvenimenti e personaggi figli di Mogliano che

Continuiamo con la pubblicazione a puntate del libro scritto dal nostro concittadino, Nuccio Sapuppo. In questa raccolta l’autore ha voluto raccontare – in forma di monografie – luoghi, avvenimenti e personaggi figli di Mogliano che si sono distinti per le opere che hanno compiuto nella loro vita

 

 

Presidente di Quartiere e Consigliere Comunale
(nato il 9.04.1935 – deceduto il 4.10.2010)

Seppure come livello politico non è andato oltre la nomina di Presidente di Quartiere prima e di Consigliere Comunale poi, il signor Egidio Mason ha sempre fatto politica “spicciola” soprattutto nell’interesse dei cittadini che abitavano nei dintorni di Piazza Pio X°. Al suo stressante interessamento presso l’Amministrazione e il Sindaco degli anni Sessanta, si deve la prima asfaltatura di quella piazza. La piazza era già allestita completa di palazzi e negozi ma per diversi anni rimase sterrata. Ogni qualvolta veniva attraversata da una macchina o un furgone, si levava un nuvolone che offuscava tutto, annebbiava gli occhi dei passanti e degli abitanti e riempiva di polvere i negozi.

 

Egidio Mason con le sue insistenze riuscì a convincere il Sindaco di allora a mettere in preventivo nel piano regolatore l’asfaltatura della piazza, per la quale il suo cuore batteva incessantemente. L’idea finalmente andò in porto ed i lavori furono attuati e comprendevano anche l’asfaltatura di tutti gli spezzoni di strade che convergevano verso la piazza Pio X°. In quella circostanza ottenne anche l’autorizzazione di fare realizzare a spese del Comune e di porre in una parte della Piazza la meravigliosa Fontana e dall’altra lo stupendo cippo esistente ancora adesso in onore del Papa San Pio X° al quale è intitolata la piazza e della quale ne è patrono indiscusso e venerato.

 

Egidio era dotato di una capacità inventiva e di doti organizzative non comuni. A questo proposito voglio ricordare con molto piacere in queste pagine alcune iniziative che portano indelebile il suo nome ed erano delle ondate di puro folclore e di allegria che seducevano letteralmente gli intervenuti alle manifestazioni. Primo fra tutte Il mercatino natalizio, che si svolgeva ogni anno in Piazza Pio X in occasione del Santo Natale, ideato ed organizzato personalmente da Egidio, la slitta di Babbo Natale che arrivava da in fondo alla Via De Gasperi con la slitta piena di pacchetti con i regali per i bambini più piccoli e un anno anche lo spettacolare arrivo in elicottero di Babbo Natale allo Stadio. Tutte manifestazioni apprezzate da migliaia di persone che si radunavano spontaneamente per ammirare quegli spettacoli che facevano felici i bambini ed erano graditi anche dagli adulti.

 

Egidio Mason è stato un lavoratore encomiabile oltre che instancabile per costanza ed impegno dimostrato sul campo.

 

Professionalmente si è dimostrato un abilissimo intermediatore commerciale, inizialmente alle dipendenze della prestigiosa società che distribuisce la Coca Cola, successivamente di caffè e durante l’ultimo lungo periodo della sua vita, assunto come Direttore alle vendite nell’azienda del Barone Bianchi De Kunkler, della quale riuscì a diffondere la produzione dei vini e del marchio Bianchi De Kunkler in tutto il Triveneto e nel resto del Nord Italia.

 

Egidio, persone come te ci mancano a Mogliano!

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni