AmbienteSlide-mainStorie dal mondo

Dentro l’auto piena d’acqua, per 9 ore!

1 minuti di lettura

Violenti acquazzoni hanno colpito gli Emirati Arabi, in particolare Dubai, tra lunedì e martedì scorsi. L’esperienza, e le foto, di un nostro connazionale

Oltre 150 millimetri di pioggia in meno di 24 ore, l’equivalente della media di un anno e mezzo. Sono state le precipitazioni più abbondanti degli ultimi 75 anni. Strade allagate, palme sradicate, facciate degli edifici distrutti e anche morti, le metropoli degli Emirati Arabi Uniti completamente allagate.

Al momento degli acquazzoni c’erano grosse quantità di polvere provenienti dal deserto e avrebbero fatto da “malta” con le precipitazioni d’acqua. Inoltre, l’inseminazione delle nuvole potrebbe aver esacerbato le condizioni. http://ilnuovoterraglio.it

“Dentro l’auto piena d’acqua, per 9 ore!”

“Terrificante – scrive un italiano che vive a Dubai- sono rimasto in macchina 9 ore con l’acqua dentro l’auto!”.

Sono stati molti gli incidenti, e purtroppo anche i morti causati da questo improvviso e lunghissimo acquazzone. Non vengono segnalate ad oggi vittime italiane.

Cos’è il cloud seeding?

Chi semina nuvole raccoglie tempesta! Potrebbe essere stata complice anche la pratica della “semina” delle nuvole a provocare i terribili nubifragi che hanno colpito Dubai.

Per combattere la siccità cronica che affligge l’area del Golfo Persico, da decenni gli Emirati Arabi Uniti ricorrono alla tecnica del “cloud seeding”, la stimolazione di pioggia artificiale attraverso l’inseminazione delle nuvole.

Sostanze come ioduro d’argento, ioduro di potassio e propano liquido vengono disperse nell’atmosfera fornendo nuclei che favoriscono l’insorgere di precipitazioni. Come spiega Ahmed Habib, meteorologo specialista dell’Ncm, in un’intervista all’agenzia statunitense Bloomberg, “nei due giorni precedenti all’alluvione gli aerei di semina hanno effettuato sette missioni”.

Secondo alcuni esperti questa pratica potrebbe aver contribuito ad esacerbare la precipitazione che in poco più di 24 ore ha portato una quantità di pioggia corrispondente alla media di un anno e mezzo. https://tg24.sky.it/mondo/2024/04/17/pioggia-artificiale-dubai

“Dentro l’auto piena d’acqua, per 9 ore!”

Molti i video dell’evento che ha terrorizzato abitanti e turisti. Lo scalo di Dubai ha dovuto deviare decine di voli per la tempesta. “Stiamo lavorando 24 ore su 24 per rispondere all’emergenza” afferma il portavoce dell’aeroporto. 

Articoli correlati
#instacultBlogMusicaSlide-main

Via Verdi

1 minuti di lettura
Via Verdi, che poi non si parla di toponomastica spiccia ma di Band, che con un contratto discografico alla fine del 1985…
AmbienteAttualitàMargheraSlide-main

Parco dell'Idrogeno a Porto Marghera

1 minuti di lettura
Il Consiglio comunale di Venezia ha approvato la delibera per la creazione del Parco dell’idrogeno e delle energie innovative a Porto Marghera…
Slide-mainSociale

Carlo Acutis primo santo «millennial» il futuro patrono di internet

1 minuti di lettura
Carlo Accutis sarà il primo santo dei millennials e della Rete Giovedì 23 maggio 2024 la Congregazione dei Santi ha annunciato i…