AttualitàJesoloLe eccellenzeSalute

Città della Speranza e Jesolo: rinnovato il gemellaggio

2 minuti di lettura

L’amministrazione comunale di Jesolo ha prorogato la collaborazione: 9 anni fa la sottoscrizione della “Charta” e ieri sera in Consiglio comunale, la nuova firma.

Jesolo e la Città della Speranza ancora insieme. L’amministrazione comunale ha rinnovato il gemellaggio con la fondazione che dal 1994 raccoglie fondi da destinare alla ricerca per la lotta alle patologie infantili e, sul territorio veneto, per la realizzazione dei reparti di degenza e day hospital dell’Oncoematologia pediatrica della Clinica Pediatrica di Padova. Ieri sera, durante la seduta del Consiglio comunale, una breve cerimonia ha ufficializzato il rinnovo con la sottoscrizione della “Charta” da parte del sindaco Christofer De Zotti e di Arcangelo Varlese, consigliere della fondazione. La proposta di deliberazione contenente il rinnovo è stata sottoposta ieri sera al Consiglio comunale e approvata all’unanimità.

Il Comune di Jesolo aveva deciso il gemellaggio con la Città della Speranza nel maggio 2014 attraverso un atto approvato dal Consiglio comunale e pochi mesi dopo, sempre in seguito ad approvazione da parte dell’Aula, venne sottoscritta la “Charta”. Questo documento impegna i Comuni che lo sottoscrivono “per far crescere nei cittadini la consapevolezza che è un obbligo civile donare risorse e tempo a sostegno di chi ha bisogno” dimostrando, inoltre, il proprio sostegno “ai principi di solidarietàimpegno e disponibilità”. Pochi giorni fa, in seguito alla scadenza temporale del gemellaggio, il sindaco De Zotti ha proposto il rinnovo di questa unione ai vertici della fondazione che hanno accolto subito l’invito.

Il nuovo legame prevede che il Comune promuova almeno 2 incontri nelle scuole con l’appoggio di associazioni no profit nonché un incontro annuale con tutte le associazioni no profit operanti nel territorio e con il coinvolgimento della comunità.

Nel 2014, quando sedevo tra i banchi dell’opposizione in Consiglio comunale, accolsi con grande favore la proposta di gemellaggio con la Città della Speranza avanzata dall’allora amministrazione. In questi anni Jesolo ha sostenuto direttamente e indirettamente la fondazione, facendosi trovare presente come sempre quando qualcuno ha bisogno di aiuto, tanto più se si tratta di bambini – dichiara il sindaco Christofer De Zotti -. La proposta di rinnovo è, dunque, un gesto naturale che speriamo possa continuare a portare un sostegno concreto all’attività di questa organizzazione, quindi ai più piccoli e alle loro famiglie”.

“Il mio ringraziamento va a tutti i consiglieri in maniera indistinta perché questo gesto unisce l’intera città di Jesolo e consente di proseguire un impegno iniziato anni fa – commenta Arcangelo Varleserappresentante della fondazione Città della Speranza – Città della Speranza ha fatto tanto dal 1994 ad oggi e tanto può ancora fare. Grazie a voi, oggi aggiungiamo un nuovo capitolo a questa importante storia”.

Articoli correlati
AttualitàSlide-mainTreviso

Ultimi giorni e ultimi posti per il Summer Music Camp

1 minuti di lettura
Ultimi giorni e ultimi posti per iscriversi al Summer Music Camp dell’Associazione Musicale “Francesco Manzato” di Treviso! TREVISO – Mancano solo pochi…
AmbienteAttualitàMargheraSlide-main

Parco dell'Idrogeno a Porto Marghera

1 minuti di lettura
Il Consiglio comunale di Venezia ha approvato la delibera per la creazione del Parco dell’idrogeno e delle energie innovative a Porto Marghera…
IntervisteLe eccellenzeSlide-mainVeneziaVideo

#OurSpace allo Space Meetings Veneto

1 minuti di lettura
Presentato a Venezia “Our Space”, progetto che rappresenta le donne impiegate nel settore spaziale, con l’intento di motivare e ispirare altre giovani…