MoglianoSpettacolo

Ciao Ross.

1 minuti di lettura

Si è spento giovedì, dopo una lunga degenza all’ospedale di Treviso, Alberto Rossetton, storico animatore della movida moglianese e anima dell’associazione Mandarino. L’ex dipendente del Leroy Merlin di Marcon, moglianese molto conosciuto, è deceduto a soli 46 anni. La notizia si è diffusa ieri, oltre che tra i famigliari, anche tra i tanti amici e conoscenti che in questi anni ne avevano potuto apprezzare lo spirito gioviale e le sue doti di animatore.

«Chi tra i giovani degli anni ‘90 e i 2000 non è mai stato a una delle sue feste?», si chiede l’ex sindaco, ed amico, Giovanni Azzolini «Alberto, per tutti noi semplicemente “Ros”, era un intrattenitore che sapeva creare momenti di gioia con le sue performance. Esprimo, credo anche a nome dei tanti amici che lo hanno conosciuto, un profondo cordoglio».

A giugno Rossetton è stato colpito da un grave malore: fu salvato dai suoi genitori e da alcuni amici che stavano andando a trovarlo per la rituale partita infrasettimanale di carte. Dopo quell’episodio convulsivo acuto il fisico di Rossetton non si è più ripreso ed è iniziato un lungo ricovero ospedaliero, fino al tragico epilogo. Il cuore di Rossetton, che era ricoverato in terapia intensiva, con buona parte delle funzioni cerebrali ormai compromesse, ha cessato di battere nel pomeriggio di giovedì.

 

Articoli correlati
Slide-mainSpettacoloVenezia

Teatro Goldoni, Massimo Cacciari presenta "Valzer di parole"

1 minuti di lettura
Il palcoscenico come una macchina del tempo, alla scoperta del teatro austriaco di inizio ‘900. E della forza comunicativa di tre grandi…
MoglianoSlide-mainViabilità

Mogliano, Davide Bortolato celebra insieme ai cittadini la fine dei lavori in via Roma e in via Gorizia

2 minuti di lettura
Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale di Mogliano Veneto nella messa in sicurezza della viabilità cittadina. Questa mattina in Via Roma l’Amministrazione Comunale ha…
AttualitàMoglianoSlide-main

Marta Novello: la tragedia e quel profondo senso di ingiustizia

2 minuti di lettura
Processo da rifare per l’aggressore di Marta Novello. È piombata nei quotidiani, con il fragore che tanto piace ai lettori, la notizia:…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio