Costume&SocietàMarca Trevigiana

Carnevali di Marca, gran finale a Treviso, Conegliano e Cornuda

3 minuti di lettura

Domani, giorno di Martedì Grasso, le ultime tre sfilate della rassegna organizzata dall’associazione presieduta da Redo Bezzo: 19 tra carri allegorici e gruppi mascherati nel capoluogo, 16 nel tradizionale Carnevale del Cima giunto alla trentesima edizione. Appuntamento anche a Cornuda dove la Pro Loco organizza la giornata conclusiva del 117° Carneval dei Crostoi. 

Treviso si prepara per il ritorno in città dei carri allegorici. E anche Conegliano e Cornuda sono pronte ad accogliere la sfilata dei giganti di cartapesta. La magia del Carnevale vivrà, domani, la giornata più attesa: inizia il conto alla rovescia per un Martedì Grasso che mancava da tempo e promette contenuti da ricordare.   

TREVISO – L’ultima sfilata di Carnevale, a Treviso, era andata in scena il 5 marzo 2019. Domani, finalmente, il ritorno in pista con un grande corteo di Carnevale che coinvolgerà complessivamente 19 tra carri allegorici e gruppi mascherati. La sfilata partirà da Piazzale Burchiellati alle 14.30. Le Mura costituiranno la lunga tribuna naturale che accompagnerà i carri sino all’ingresso in Borgo Cavour. Da qui, il corteo si dirigerà in via Canova, per andare a concludersi in Piazza Duomo dopo un tragitto di un paio di chilometri che promettono di diventare un tripudio di musica e maschere, coriandoli e stelle filanti.  La giuria di qualità, chiamata ad eleggere il miglior carro, avrà una prima postazione lungo le mura, dove la voce dello speaker sarà quella di Paolo Mutton. Un secondo palco, in Piazza Duomo, con speaker Mattia Casarin, è invece destinato ad accogliere le premiazioni finali. Il miglior carro sarà premiato con un trofeo in cristallo inciso dal maestro d’arte Marco Varisco, presidente di una giuria di qualità che sarà composta da registi, scultori, artisti di vario genere. A loro il compito di giudicare le coreografie, l’armonia del gruppo e il carro nella sua fattura. Tra i protagonisti del Carnevale 2023 anche gli ospiti delle strutture Israa: grazie, infatti, alla disponibilità del presidente Mauro Michelon e degli operatori, più di cento anziani delle case di riposo potranno godersi lo spettacolo del Carnevale da un palco posizionato in Piazzale Burchiellati.

A muoversi per primo il Gruppo Folkloristico Trevigiano con il Re Carnevale. Poi toccherà alle Majorettes Onda Azzurra di Jesolo. Seguiranno il carro Pro Loco Sant’Angelo – Circolo NOI San Trovaso (“Re Leone”), il Gruppo Scuola Ballo EM Energia in Movimento Nervesa (“Ne balliamo di tutti i colori”), il gruppo “Carta canta” di Conscio di Casale sul Sile (“Carta Canta”),  il gruppo “Viva el paron dei peri” di Casella d’Asolo (“Le geishe”), il carro Giovani San Giuseppe (“I paciocconi del Far West”), il carro Amici di Merlengo (“Dal passato al presente: un viaggio nel passato travolgente”), il carro Contrada Santa Lucia Castagnole (“Candy Landia”), il carro L’allegra compagnia Porcellengo (“Medusa”), il carro La gang di Ponte Crepaldo (“La banda delle bende”), il carro “Pochi ma boni” Trevignano (“I venessiani in gondoea”), il carro Noi di Sala (“Nel blu dipinto di blu”), il carro I ragazzi del Basso Piave (Ca’ Fornera fa i 90”), il Gruppo dell’Allegria di Maserada sul Piave (“Ricominciamo dalle favole”), il carro I Ragazzi degli anni ’80 (“Bestia che bella”), il gruppo Simpatia Musestre (“L’America di Trump”), il gruppo Amici di Quarto d’Altino (“L’unione fa la forza”) e il carro Amici del Carnevale Roncade (“Nettuno dio del mare”).  La sfilata dei carri allegorici sarà trasmessa in diretta su Antenna Tre.

CONEGLIANO – Dopo il successo degli spettacoli del weekend, la trentesima edizione del Carnevale di Conegliano si conclude domani con la tradizionale sfilata dei carri allegorici che, a partire dalle 14.30, accompagnata dalle voci di Roberto Biz e Federico Campodall’orto, percorrerà strade e piazze del centro, con l’accompagnamento di giocolieri e saltimbanchi e la distribuzione di mascherine e palloncini. A sfilare, 16 tra carri allegorici e gruppi mascherati. Aprirà il corteo l’Associazione Ginnastica Artistica Conegliano (“Hawaiian Dance”). Seguiranno il carro Parrocchiale Bocca di Strada e Santa Maria (“Giulio Cesare e i Romani”), il gruppo Carro Alpini-Scuola Materna Sernaglia (“Acqua”), il Gruppo Carnevale Levada di Pederobba (“La mia Africa”), Le Sisters (“La bella e la bestia”), il Gruppo Giovani di Cavolano (“Il Turboacquario”), la Pro Loco Fiume in festa (“Una gabbia di matti”), la scuola danza Frenesy (“I meravigliosi anni ‘80”), le Teste Matte di Pravisdomini (“Il vascello fantasma”), il Gruppo Parrocchia CER Soligo (“The Looney Tunes”), il Comitato Festeggiamenti San Rocco (“Sonic”), l’Oratorio San Giovanni Bosco di Annone Veneto (“Un viaggio a Malta”), il gruppo Amici di Susegana (“Far West”), il carro Parrocchiale di Nervesa della Battaglia (“Il ritorno di Re Carnevale”), il gruppo Carnevale Insieme Falzè-Signoressa (“Madre Natura”) e il gruppo Fon Fierun Corbanese (“In viaggio con la regina”).

CORNUDA – Sfilata dei carri allegorici, nel pomeriggio di Martedì Grasso, anche a Cornuda, dove la Pro Loco ha organizzato il 117° Carneval dei Crostoi, quattro giorni di festa iniziati sabato e che culmineranno domani con il corteo dei giganti di cartapesta (partenza alle 14.30) e, in serata (alle 19), con un grande spettacolo di fuochi d’artificio. 

Tutti gli aggiornamenti sull’andamento delle sfilate dei Carnevali di Marca sono disponibili sul sito www.carnevalidimarca.it e sui canali social dell’associazione.

Articoli correlati
Le eccellenzeMarca TrevigianaSociale

La vendemmia social-e 2023 dona a Lilt 4mila euro

1 minuti di lettura
Non una semplice vendemmia dell’uva che diventerà vino ma una vera e propria raccolta di emozioni che hanno legato, in un doppio…
Costume&SocietàCulturaItaliaMusica

Nella città di Stradivari musica e strumenti da tutto il mondo

1 minuti di lettura
La bellissima città di Cremona si prepara ad accogliere l’edizione 2023 di Cremona Musica International Exhibitions and Festival, dal 22 al 24…
AnimaliCostume&SocietàEconomia&LavoroVeneto

Transumanza: a Bressanvido la festa per l’arrivo di 600 bovini dall’alta montagna

2 minuti di lettura
È tempo per le mandrie di fare ritorno a casa dopo tre mesi negli alpeggi di alta quota: feste e manifestazioni celebrano…