Slide-mainTurismoVenetoVenezia

Turismo, 31 strutture abusive a Venezia

1 minuti di lettura

“Avere un’economia, specie quella turistica, non drogata è un requisito essenziale per dare una mano a chi lavora rispettando la legge, togliendo di mezzo la concorrenza sleale. Quella della Guardia di Finanza e della Polizia Locale di Venezia è un’operazione di importante significato, che va anche oltre il numero di strutture ricettive abusive scovate”.

Lo dice il Presidente della Regione Veneto, in relazione all’operazione che ha portato a scovare 31 strutture turistiche abusive a Venezia.

“L’abusivismo è una piaga ovunque si palesi – aggiunge il Governatore – ma nel caso del turismo è ancora più grave. Si ha notizia di camere ricavate all’interno di magazzini, garage e ripostigli, con condizioni igienico-sanitarie precarie e in alcuni casi carenti. Quale idea possono essersi fatti i turisti finiti in queste situazioni della nostra offerta turistica? Di sicuro pessima e certamente pessimo sarà il loro ricordo della vacanza. Già così il danno è grave”.

Articoli correlati
IstruzioneSlide-main

Aperte le iscrizioni alla Scuola delle Arti e dei Mestieri della Fabbrica di San Pietro in Vaticano

1 minuti di lettura
Inviare la domanda di iscrizione all’indirizzo [email protected] entro e non oltre il 31 ottobre 2022 Nell’anno 2023 la Scuola delle Arti e…
SaluteSlide-main

Sanità a “scuola”: un corso di lean care management per ottimizzare i tempi di attesa e di cura

1 minuti di lettura
Al Presidio Ospedaliero di Monastier un corso di lean care management per 30 tra coordinatori e tecnici Non si finisce mai di…
Italia MondoSlide-mainSociale

Famiglia: Lino Banfi lancia la XV Campagna Nazionale dell'armonia di coppia

2 minuti di lettura
Con un video di Lino Banfi sull’armonia di coppia parte la XV Campagna Nazionale di Promozione dell’armonia di coppia di AAF – Associazione Aiuto Famiglia, aderente al Forum delle…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!