Home / Posts Tagged "fiera"

Lunedì 24 e martedì 25 febbraio, ultimi due giorni di Carnevale, appuntamento per i bambini negli spazi della Fiera di Godega: con gli asini tante attività didattiche per conoscere gli asini. Tra le novità 2020 la “freccia di Godega” trenino trainato dagli asinelli con filastrocche di Gianni Rodari nel centenario della sua nascita

 

Già da qualche anno sono il simbolo dell’Antica Fiera di Godega. E quest’anno, novità, gli asinelli arriveranno a Godega qualche giorno prima per festeggiare con i bambini il Carnevale e poi per accompagnarli a scuola, mentre dal 29 febbraio al 2 marzo daranno appuntamento in Fiera per giochi e attività didattiche targate Asinomondo.

 

Lunedì 24 e martedì 25 febbraio l’appuntamento per i bambini vestiti in maschera è negli spazi fieristici di Godega. Ad attenderli gli asini dell’asineria didattica “Asini di Reggio Emilia” con l’asinaro Massimo Montanari e i suoi collaboratori. Al recinto degli asinelli tante attività da fare in compagnia dei quadrupedi che, per l’occasione, non disdegneranno di indossare pure loro una maschera di Carnevale.

 

Domani, dalle 15 alle 18, i bambini in maschera potranno fare conoscenza e relazionarsi con gli asinelli, spazzolandoli o salendo sulla loro groppa per una passeggiata all’interno del recinto. Martedì alle 10.30 dal recinto partirà la carovana di asinelli e bambini in maschera per una passeggiata per le vie del paese. Sempre martedì nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, l’appuntamento è al recinto degli asini negli spazi della fiera per la festa di Carnevale. Gli animatori proporranno giochi e attività con gli asini.

 

«Quest’anno, visto che lunedì e martedì i bambini sono a casa da scuola per il Carnevale, abbiamo pensato a qualcosa di nuovo: il Carnevale con gli asinelli – spiega Paolo Attemandi, assessore all’Antica Fiera del Comune di Godega di Sant’Urbano -. Due giornate di divertimento sano e all’aria aperta gestite da persone molto preparate coordinate da Massimo Montanari, che daranno modo ai più piccoli di conoscere questi animali e di divertirsi in compagnia di coetanei con tante attività che sapranno incuriosire e affascinare».

 

ASINOBUS

Da mercoledì 26 a venerdì 28 febbraio i bambini delle primarie di Pianzano, Godega e Bibano potranno usufruire di un singolare accompagnatore fino a scuola: l’Asinobus. Dai punti di ritrovo del paese, i bambini e gli asini percorreranno le vie cittadine per raggiungere, puntuali al suono della campanella, le scuole. A questa, si aggiungono le uscite didattiche per oltre 160 alunni per conoscere da vicino gli asinelli in questi giorni ospiti negli spazi della fiera.

 

ASINOMONDO IN FIERA

Asini protagonisti anche nella tre giorni dell’Antica Fiera di Godega, da sabato 29 febbraio a lunedì 2 marzo. L’appuntamento, sempre curato dall’asineria didattica “Asini di Reggio Emilia”, è nella zona del recinto degli asinelli. Qui tante attività per bambini e famiglie scandiranno le tre giornate.

 

NOVITÀ 2020

Tra le novità di questa edizione c’è la “Freccia di Godega” il trenino degli asinelli su cui i bambini potranno salire per vivere un viaggio davvero unico. L’allegro trenino, due vagoncini in legno (per 12 bambini) e una locomotiva formata dagli asini docili e lenti, si sposterà all’interno della fiera, partendo dal punto di raccolta Mary Poppins e portando i bimbi fino all’area di Asinomondo, per poi proseguire al punto di raccolta “Fermata Marilù”. Questo trenino sarà un omaggio a Gianni Rodari nel centenario della sua nascita: durante il viaggio gli educatori leggeranno tante filastrocche del celebre poeta-scrittore.

 

Altra novità è la biblioteca più piccola del mondo: il bibliotrailer. Nel trailer, il mezzo di trasporto degli asini per l’occasione trasformato in biblioteca, per una quindicina di bimbi alla volta letture di filastrocche e spettacoli di narrazione, altro omaggio a Gianni Rodari (durata 20 minuti). L’attenzione dei bimbi, comodamente seduti, verrà catturata da libri, teli colorati e pannelli disegnati.

 

Con gli asini, in totale saranno 15, di “Asini di Reggio Emilia”, della cooperativa “Il Ponte” di Prata di Pordenone, dell’associazione “Asini gufi e civette di Orsago” e di un’asineria del veronese, tanti momenti anche per tutta la famiglia. In particolare, confermate le due ludoteche, una interna ed una esterna, gestite dalle maestre degli asili nidi “I Tigrotti” e “Mary Poppins’ House” con la partecipazione degli asinelli per bambini dai 0 ai 4 anni, mentre per quelli più grandi fino ai 10 anni sarà attiva un’area bimbi dove poter lasciare i propri figli nelle mani di assistenti ed educatori professionisti mentre si visita la Fiera.

 

ASINI E ALPACA

Oltre agli asini, quest’anno – novità – ci saranno anche quattro alpaca di una fattoria didattica del Trentino che saranno pronti a farsi coccolare e spazzolare dai bambini, con appuntamento nel recinto della relazione.

 

Confermati i cavalli agricoli da tiro pesante rapido con spettacoli equestri, sabato e domenica, alle 11.30 e alle 15.30, con l’associazione Attacchi. Ci sarà alla fiera anche Rudi Bellini, responsabile del dipartimento teatro equestre per il comitato Fise Veneto. Cavallo e Company, gruppo di artisti equestri famosi a livello internazionale, proporranno a cavallo degli show unici. Immancabile per i bambini il “battesimo della sella” con i pony, il sabato e la domenica. Sempre domenica, alle 14.30, spettacolo di burattini con la compagnia teatrale “Teatro fatto a mano” di Salò: in fiera sarà creato un teatro di campagna, con i bimbi seduti sulle balle di fieno, per assistere alla narrazione con i burattini.

 

L’Antica Fiera di Godega, con i suoi 150 stand espositivi macchine agricole, viticoltura, artigianato, giardinaggio, arredo casa, energie alternative e agroalimentare, è una fiera per tutta la famiglia, a ingresso gratuito. Tra i servizi per la famiglia, il baby parking con due punti dedicati alla cura e all’intrattenimento di bambini e ragazzi da 0 ai 10 anni con educatori professionisti.

 


AGGIORNAMENTO DEL 24.02.2020
Con la firma dell’ordinanza da parte del Ministro della Salute e del Presidente della Regione Veneto, il sindaco di Godega di Sant’Urbano Paola Guzzo e l’assessore all’Antica Fiera di Godega Paolo Attemandi annunciano l’annullamento dell’Antica Fiera di Godega, in programma dal 29 febbraio al 2 marzo, e del Carnevale con gli asinelli del 24 e 25 febbraio sempre negli spazi fieristici.

La rosellina del Verdon è tornata a fiorire. 10.000 le presenze registrate domenica per la 20ma edizione della mostra mercato dedicata al radicchio di Roncade

 

Tanta, tanta gente accorsa domenica scorsa a Roncade per il consueto appuntamento con “Primavera in festa”, la serie di eventi che fanno da corollario ogni anno alla mostra mercato del radicchio Verdon di Roncade e ai vini rossi del Piave.

 

Si parla di circa 10.000 persone che hanno potuto apprezzare nuovamente il centro storico e le mille sorprese allestite dalla Pro Loco in collaborazione con l’amministrazione comunale.

 

Bancarelle, stand gastronomici, esposizione di macchine agricole e d’epoca, balli, arte, cori di voci bianche (quelle degli alunni della scuola primaria di Biancade e di Roncade), spuntini gourmet dei migliori ristoratori locali ispirati al Verdon e, naturalmente i protagonisti assoluti, i deliziosi nettari di Bacco e l’irresistibile rosellina verde.

 

 

Il successo della giornata è salutato con soddisfazione dal sindaco, Pieranna Zottarelli. “Ringrazio tutti i volontari per il lavoro svolto con altissimo gradimento da parte dei visitatori anche da fuori provincia, che hanno imparato a conoscere il Verdon e le altre eccellenze locali. Manifestazioni del genere fanno bene al territorio e sono fonte di stimolo per altre nuove iniziative”.

 

Il Radicchio Verdon di Roncade, riconoscibile per il suo colore verde intenso, la forma delicata e il cuoricino giallo (da non confondere con i suoi cugini meno pregiati come il Monselice, il Verdolino o il Verde chiaro), è giunto quest’anno al suo ventesimo compleanno e rappresenta uno dei fiori all’occhiello della Città di Roncade.

 

Domenica ne sono stati venduti più di 1000 chili, a testimonianza dell’alto gradimento che gode questo prodotto esclusivo.

 

“La selezione del migliore – spiega l’assessore Loredana Crosato – è stata veramente complessa, tanto da attribuire un pari merito all’azienda agricola Carlotta Rubinato di Roncade e a quella di Enrico Cadamuro di Musile di Piave.”

 

Sotto la tensostruttura allestita in piazza I Maggio, una nutrita rappresentanza di aziende di vitivinicole della pianura piavense ha gareggiato per far ottenere alla propria etichetta il titolo di “Miglior Merlot” 2019. La selezione è stata effettuata da una commissione di tecnici esperti della F.I.S.A.R. che ha valutato i vini in concorso.
Il premio per il miglior IGT è stato assegnato all’azienda vitivinicola Cà Corner di Meolo che si è aggiudicata anche il premio miglior Merlot DOC da parte della F.I.S.A.R.

Ora continuano le serate a tema nei ristoranti che hanno aderito alla rassegna.

Il corteo inaugurale partirà alle ore 10.30. Al taglio del nastro sarà presente il governatore Luca Zaia

 

Oggi, primo giorno di Antica Fiera di Godega, è ricco di appuntamenti. L’area fiera, aperta già alle 8.30, e da quell’ora gli stand degli espositori saranno già visitabili.

 

Alle 10.30, con partenza da piazza Pozzo della Regola, in centro, partirà il corteo inaugurale che quest’anno per la prima volta vedrà in prima fila i protagonisti a 4 zampe dell’Antica Fiera: asini e cavalli. Seguiranno, in campo fiera, i discorsi ufficiali e il taglio del nastro, che anche per questa edizione spetterà al governatore Luca Zaia insieme al sindaco Paola Guzzo e all’assessore Paolo Attemandi.

 

Tra le tante attività a cui partecipare domani in Fiera, ci sono gli show cooking al Salone Terra Nostra. Alle 15.30, la dimostrazione di cucina vegetale, consapevole e non violenta proposta da HappyVeg e Scuola di Cucina Peccati di Gola; alle 18.00, la Cooperativa Reitia di Cappella Maggiore propone l’evento “Conoscere e degustare l’olio extravergine d’oliva del nostro territorio”, una seduta di assaggi aperta al pubblico con la partecipazione del dott. Gianni Degenhardt, Capo Panel di Trieste, e di Marisa Cepach; seguirà alle 19.00 la presentazione dei formaggi di malga.

 

Già da domani saranno attivi i due punti di baby parking 0-10 anni e per tutto il giorno si potrà accedere alle attività didattiche e ricreative con asini e cavalli.

 

Questa sera, nell’ambito della rassegna FuoriFiera, è possibile partecipare alla cena a tema con i prodotti tipici del territorio su prenotazione: (327.4145141, Luca).

 

L’Antica Fiera rimarrà aperta al pubblico fino alle 20, per poi riaprire domani mattina alle 8.30. Ingresso e libero e gratuito tutti e tre i giorni.

“Prosecco: mercato 2019 e prospettive future” è il titolo del convegno che, lunedì 11 febbraio, aprirà la stagione 2019 dell’Antica Fiera di Godega.

 

L’evento, organizzato dall’Amministrazione comunale con la collaborazione di Fiorello Terzariol che modererà la tavola rotonda nella sua veste di Ambasciatore delle Città del Vino, si terrà alle 20.30 presso il Padiglione Giallo di Godega Fiere.

 

«È un appuntamento molto prezioso per tutti coloro che lavorano nel settore agricolo e vitivinicolo in particolare perché aiuta a comprendere gli orientamenti dell’economia e della politica e consente agli operatori di fare le scelte corrette – afferma Paolo Attemandi, assessore all’Agricoltura, alle Atività Produttive e all’Antica Fiera del Comune di Godega di Sant’Urbano e agricoltore egli stesso -. Chi ha orecchie per capire quello che i diversi relatori dicono in questa occasione ha le linee guida per gestire al meglio la propria attività, facendo gli investimenti più produttivi e sostenibili».

 

L’iniziativa, che gode del patrocinio della Regione Veneto e del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, vede anche quest’anno la partecipazione del governatore della Regione Veneto Luca Zaia e dell’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan. Porterà il suo contributo anche il sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole Franco Manzato.

 

Tradizionale “appuntamento con il Prosecco”, molto atteso e molto partecipato dagli operatori di settore (tanto che è stato organizzato quest’anno in una location da mille posti a sedere), serve per fare il punto sull’andamento della stagione vitivinicola delle Doc e Dogc trevigiane e per condividere le strategie da mettere in campo.

 

Sono previsti infatti gli interventi di tutti e quattro i presidente dei Consorzi di Tutela: Giorgio Piazza (Pinot Grigio delle Venezie Doc e Vini Venezia), Innocente Nardi (Prosecco Superiore Docg Conegliano Valdobbiadene), Armando Serena (Prosecco Superiore Docg Asolo) e Stefano Zanette (Prosecco Doc).

 

Saranno preceduti dalla relazione di Alberto Zannol, della Direzione Agroalimentare della Regione Veneto, sul tema: “Situazione del potenziale produttivo viticolo per le denominazioni a Prosecco, Pinot grigio delle Venezie e Vini Venezia”.

 

Seguirà, a conclusione, un brindisi con degustazione dei vini della Cantina Soc. Coop. di Orsago.

POST TAGS:

Fino a domenica prossima 9 dicembre la Regione del Veneto sarà presente a Roma a “Più libri più liberi”, la fiera della piccola e media editoria che richiama migliaia di visitatori e alla quale partecipano numerosi scrittori e intellettuali.

 

“Dopo essere stata presente al Salone Internazionale del Libro di Torino e alla Fiera di Francoforte – commenta l’assessore regionale alla Cultura, Cristiano Corazzari –, la Regione continua l’attività di sostegno e valorizzazione del settore imprenditoriale dell’editoria, che rappresenta uno dei fiori all’occhiello del nostro presente e del nostro passato, per la sua valenza economica e per quella culturale”.

 

“La partecipazione a questo appuntamento – ha aggiunto l’assessore – consente di guardare ai futuri orizzonti letterari nazionali e alla possibilità di innestare nuova linfa e rinnovate energie nel panorama dei tanti editori, grandi e piccoli, della nostra regione, che rappresentano l’industriosità ma anche la voglia di arricchimento culturale della nostra gente”.

 

Nello spazio regionale saranno ospitati nove editori veneti mentre, per quanto riguarda gli appuntamenti, domani alle 11 si terrà un incontro sul tema “Percorsi culturali e paesaggio”: una riflessione sul paesaggio quale componente fondamentale del patrimonio culturale e naturale ed elemento importante della qualità della vita e a seguire un momento formativo dedicato agli Editori per illustrare il prossimo bando di accesso ai fondi POR per le imprese culturali creative.

Cento anni fa avvenne la “Battaglia del Solstizio”, che vide l’esercito italiano resistere all’attacco delle forze austro-ungariche. Durante questa battaglia perse la vita l’asso dell’aria Francesco Baracca, a cui oggi sono intitolati lo stadio comunale di calcio e una via a Mestre.

 

Per ricordare questi eventi storici, da venerdì 22 a domenica 24 avranno luogo tre giorni di festeggiamenti a Venezia. Domani, venerdì 22 giugno, alle 20 circa, le Frecce Tricolori sorvoleranno piazza San Marco, il Palazzo Ducale e la Basilica della Salute.

Il sorvolo delle Frecce Tricolori non avviene su Venezia dal 2004. Lo spazio aereo sulla città è dichiarato off-limits.

 

Questo fatto eccezionale coincide anche con l’apertura della tre giorni della fiera degli yacht, allestita negli spazi dell’Arsenale, in onore del 50° anniversario della storica azienda produttrice di barche di lusso Ferretti.

Saranno complessivamente 24 le serate in programma a Cinema estate 2018 che comprenderanno alcuni quartieri di Treviso oltre che alcuni comuni della Marca.

 

L’edizione 2018 di Cinema Estate a Treviso e provincia segna uno stacco netto con le passate edizioni: la rassegna che fino allo scorso anno comprendeva la tradizionale proiezione di pellicole alla Chiesa Votiva non ci sarà più. Si è preferita una formula più “itinerante” di programmazione, che nel caso di Treviso coinvolgerà i quartieri di San Zeno, Sant’Antonio, Monigo e Fiera oltre a diversi comuni della provincia di Treviso, secondo la seguente programmazione:

 

Cinema Estate ad Arcade – Parco Villa Cavalieri
lunedì 11 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Coco” di Adrian Molina E Lee Unkrich
USA, 2017, 109’, animazione

 

Cinema Estate ad Arcade – Parco Villa Cavalieri
lunedì 18 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Gli Aristogatti” di Wolfgang Reitherman
USA 1970, 78′, animazione

 

Cinema Estate ad Arcade – Parco Villa Cavalieri
lunedì 25 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese
Italia 2017, 98′, commedia

 

Cinema Estate a Vacil di Breda di Piave – Parco Chiesetta di S. Giovanni
giovedì 21 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Coco” di Adrian Molina E Lee Unkrich
USA, 2017, 109’, animazione

 

Cinema Estate a Vacil di Breda di Piave – Parco Chiesetta di S. Giovanni
giovedì 28 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Finché c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan, con Giuseppe Battiston e Roberto Citran
Italia 2017, 101′, giallo

 

Cinema Estate a Giavera – Parco Villa Wassermann
venerdì 22 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Coco” di Adrian Molina E Lee Unkrich
USA, 2017, 109’, animazione

 

Cinema Estate a Susegana – Piazzale Cantine Collalto
venerdì 29 giugno 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Finché c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan, con Giuseppe Battiston e Roberto Citran
Italia 2017, 101′, giallo

 

Cinema Estate a Susegana – Piazzale Cantine Collalto
venerdì 6 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “È arrivato il Broncio” di Andrés Couturier
Gran Bretagna / Messico 2018, 90′, animazione

 

Cinema Estate a Susegana – Piazzale Cantine Collalto
venerdì 13 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “The Post” di Steven Spielberg, con Tom Hanks e Meryl Streep

USA 2017, 118′, drammatico

 

Cinema Estate a Spresiano – Giardino Villa Giustiniani
giovedì 12 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese
Italia 2017, 98′, commedia

 

Cinema Estate a Spresiano – Giardino Villa Giustiniani
giovedì 19 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” di Martin McDonagh, con Frances McDormand, Woody Harrelson e Sam Rockwell
USA 2017, 115′, drammatico

 

Cinema Estate a Roncade – Giardino della Bibiloteca
lunedì 16 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “The Post” di Steven Spielberg, con Tom Hanks e Meryl Streep

USA 2017, 118′, drammatico

 

Cinema Estate a Roncade – Giardino della Bibiloteca
lunedì 23 luglio 2018, ore 21.15

Proiezione del film “Cattivissimo Me 3” di Kyle Balda e Pierre Coffin
USA 2017, 96′, animazione

 

Cinema Estate a Treviso (Quartiere S. Antonino) presso Scuola Media “Felissent”, Via Caduti di Cefalonia, 19
martedì 17 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “The Post” di Steven Spielberg, con Tom Hanks e Meryl Streep

USA 2017, 118′, drammatico

 

Cinema Estate a Treviso (Quartiere S. Antonino) presso Scuola Media “Felissent”, Via Caduti di Cefalonia, 19
martedì 24 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Gli Aristogatti” di Wolfgang Reitherman
USA 1970, 78′, animazione

 

Cinema Estate presso il Quartiere S. Zeno, Treviso – Parco Istituto
mercoledì 18 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Finché c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan, con Giuseppe Battiston e Roberto Citran
Italia 2017, 101′, giallo

 

Cinema Estate presso il Quartiere S. Zeno, Treviso – Parco Istituto
mercoledì 25 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Ferdinand” di Carlos Saldanha
USA 2017, 107′, animazione

 

Cinema Estate presso il Quartiere S. Zeno, Treviso – Parco Istituto
mercoledì 1 agosto 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Il libro della giungla” di Wolfgang Reitherman
USA 1967, 78′, animazione

 

Cinema Estate presso il Quartiere Monigo, Treviso – Piazzale Cooperativa Solidarietà, via 33° Reggimento Artiglieria, 24
venerdì 20 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Alice nel Paese delle meraviglie” di Hamilton Luske, Clyde Geronimi, Wilfred Jackson
USA 1951, 75′, animazione

 

Cinema Estate presso il Quartiere Monigo, Treviso – Piazzale Cooperativa Solidarietà, via 33° Reggimento Artiglieria, 24
venerdì 27 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “In viaggio con Jacqueline” di Mohamed Hamidi, con Fatsah Bouyahmed, Jamel Debbouze, Lambert Wilson
Francia 2016, 91′, commedia

 

Cinema Estate a Monastier di Treviso – Parco Comunale, via Einaudi
giovedì 26 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese
Italia 2017, 98′, commedia

 

Cinema Estate a Monastier di Treviso – Parco Comunale, via Einaudi
giovedì 2 agosto 2018, ore 21.15
Proiezione del film “È arrivato il Broncio” di Andrés Couturier
Gran Bretagna / Messico 2018, 90′, animazione

 

Cinema Estate presso il Quartiere Fiera, Treviso – Giardino interno Residenza Zalivani, viale 4 novembre 27
martedì 31 luglio 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese
Italia 2017, 98′, commedia

 

Cinema Estate presso il Quartiere Fiera, Treviso – Giardino interno Residenza Zalivani, viale 4 Novembre 27
martedì 7 agosto 2018, ore 21.15
Proiezione del film “Lilli e il vagabondo” di Wilfred Jackson, Hamilton Luske, Clyde Geronimi

USA 1955, 75′, animazione.

 

Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e gratuito.

Per maggiori informazioni: http://www.arcitv.it/

Un successo che ha superato tutte le più rosee aspettative quello dell’ultima giornata della XIII edizione di Fiera4passi. Migliaia le persone che hanno seguito i numerosi spettacoli, i laboratori e che hanno avuto la possibilità di degustare le diverse proposte dei numerosi street food.

 

Per la prima volta nella storia di Fiera4passi il parcheggio del Palaverde ha registrato il tutto esaurito, segno non solo della massiccia presenza di visitatori ma anche della buona pratica di raggiungere la manifestazione con il bus-navetta, in maniera sostenibile e in linea con i principi della Fiera.

 

 

Una giornata record che ha confermato il successo della formula e del tema scelto per questa edizione, Generazioni in Viaggio – afferma Alessandro Francheschini coordinatore di Fiera4passi – Mai come quest’anno tanti giovani sono stati protagonisti e partecipi in fiera, dai ragazzi in alternanza scuola lavoro, agli studenti del Forum  ASL, ai cori della prima domenica fino alle band delle sale prova e della scuola di Artface di oggi. Tanti anche i giovani volontari, tra gli oltre 300 che rendono possibile questa fiera.  Speriamo di aver trasmesso a queste giovani generazioni la filosofia e i valori che da sempre ispirano il nostro agire e le buone pratiche che portiamo in Fiera da 15 anni.”

 

 

Alberta Basaglia, figlia di Franco, protagonista della rivoluzione nel mondo psichiatrico e autore della Legge 180 di cui in questi giorni si celebrano i 40 anni, è stata ospite in Fiera4passi per visitare l’evento sulla sostenibilità e il commercio equo ma soprattutto per ritornare in quello che un tempo era un ospedale psichiatrico, ora luogo restituito alla comunità e sede di eventi culturali di rilievo nazionale come la Fiera stessa, e di istituzioni come la Provincia di Treviso, l’ANCI Treviso e l’Ufficio Scolastico provinciale.

 

Alberta è intervenuta ai microfoni di Radio4passi per ricordare il ruolo che hanno avuto i genitori in questa grande trasformazione e per complimentarsi con la cooperativa Pace e Sviluppo per l’organizzazione di un evento così coinvolgente e significativo per la comunità e il territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I giovani protagonisti anche in questa giornata di Fiera, dopo il grande FORUM dedicato all’Alternanza Scuola Lavoro che ieri ha coinvolto 150 studenti delle scuole superiori.

 

Sul palco dell’area spettacoli si sono alternate le band musicali degli allievi di Gianluca Mosole della scuola Art Face di cui facevano parte anche i musicisti solisti che si sono esibiti all’auditorium.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni