Home / Posts Tagged "festa"

Una festa del Redentore “romantica” che ha messo in luce una Venezia resiliente e, come ogni anno, ha rinnovato i legami fondamentali con i valori della Città e della tradizione. Si è tenuta sabato 18 luglio, la “Notte famosissima” di Venezia, con festeggiamenti diffusi e in sicurezza, secondo le limitazioni imposte per il contrasto alla diffusione del Covid-19.

 

Manifestazione che, anche quest’anno, ha visto scendere in campo tante forze, dalla Polizia locale ai Carabineri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Guardia Costiera, agli operatori Veritas e Avm con il supporto della Protezione civile. Il coordinamento è stato svolto da Vela e dal Comune di Venezia, con un monitoraggio costante, per la prima volta, attraverso gli strumenti della Smart control room nella sede del Tronchetto, che ha fornito un punto di osservazione capillare dal quale poter intervenire in modo tempestivo in caso di emergenza.

 

 

 

145 gli agenti di Polizia Locale impegnati, coadiuvati da oltre 40 volontari della Protezione civile

L’evento, viste le particolari disposizioni imposte dalla normativa anticontagio, ha richiesto un importante sforzo organizzativo per garantire la sicurezza, l’ordine pubblico, la mobilità delle persone e la pulizia della città.

 

Rilevante infatti il supporto delle Forze dell’ordine che hanno assicurato l’ordinato svolgimento della manifestazione anche con un presidio interforze nella Smart Contol Room al Tronchetto tra Polizia locale, Protezione civile, Polizia di Stato e Carabinieri.
Importante l’impegno da parte del Gruppo AVM per garantire i servizi di mobilità pubblica durante la notte.

 

Anche la pulizia della città ha richiesto un impegno forte e immediato del Gruppo Veritas. Sono entrati in azione dalle 20 circa 20 operatori, diventati una sessantina a partire dalle 2, con intervento proseguito fino alle 12 di domenica.

 

Agli tutti operatori coinvolti è andata la riconoscenza del primo cittadino Luigi Brugnaro, che ha voluto ringraziarli per l’impegno e la passione con cui si sono dedicati per la buona riuscita della Festa.

 

 

Le Regate del Redentore nel Canale della Giudecca

Il programma del Redentore è continuato nella giornata di ieri con le Regate dei giovanissimi su pupparini a due remi, di uomini su pupparini a due remi e infine uomini su gondole a due remi. Il via è alle 16 nel canale della Giudecca.

I vincitori nella gara uomini su gondole sono statiAndrea Bertoldini e Mattia Colombi dell’equipaggio rosso, nella gara uomini su pupparini Simone Costantini e Federico Busetto dell’equipaggio viola e nella gara giovanissimi su pupparini Luca Rigo e Giorgio Sabadin dell’equipaggio celeste.

 

 

 

Concluse le celebrazioni con la Messa votiva in ricordo delle vittime della peste

A chiusura dei festeggiamenti è avvenuta la tradizionale celebrazione liturgica celebrata del Patriarca di Venezia Francesco Moraglia nella Basilica del Redentore, alla Giudecca, trasmessa in diretta su Antenna 3 Nordest (canale 13 del digitale terrestre) e in streaming sulla pagina Facebook di “Gente Veneta”.

La funzione ha ricordato la liberazione dalla pestilenza che colpì Venezia dal 1575 al 1577, causando quasi 50mila vittime.

“Sarà un Natale della città per la città, in cui si sono voluti privilegiare i quartieri e le frazioni. A Mogliano abbiamo delle associazioni in grado di fare cose di alta qualità, pertanto vanno valorizzate.

Ogni quartiere sarà dotato di una casetta in legno (adibita a iniziative a discrezione della relativa associazione di quartiere) e di un albero di Natale di 4 metri in LED, insieme a una cifra da dedicare alla realizzazione di eventi, affinché ogni associazione possa regalare alla cittadinanza momenti di festa e condivisione”.

Ha introdotto così, alla conferenza stampa di questa mattina, il vicesindaco e assessore alla Cultura e al Turismo Giorgio Copparoni il vivace programma di eventi che allieterà il periodo natalizio a Mogliano Veneto.

 

“Con questo gesto desideriamo esprimere la nostra attenzione verso tutte le zone della città e non solo verso il centro. Qui comunque ci sarà qualcosa di nuovo: le luminarie che stanno venendo allestite in questi giorni saranno diverse rispetto agli anni scorsi. Il nostro desiderio è quello di far provare orgoglio alla gente che verrà a passeggiare in città, e ci auguriamo di riuscirci.

Personalmente ringrazio tutti quelli che hanno deciso di dare una mano alla città per vivere un Natale gioioso e quindi in primis l’Ufficio Cultura, che si è speso molto nella programmazione degli eventi, le Associazioni, i commercianti, CoopCulture, senza dimenticare i proprietari degli edifici che ci hanno permesso di accendere l’atmosfera natalizia in piazza con le luminarie”, continua Copparoni.

“Fortunatamente questa città è ricca di associazioni che si danno da fare. Nel periodo natalizio ci saranno concerti, spettacoli, mercatini, mostre, laboratori, street food… Diciamo infatti che non abbiamo faticato troppo a organizzare un calendario denso e importante, e questo per merito loro.”

 

Su questo interviene anche il sindaco Davide Bortolato: “Si può quasi dire che questo sarà un Natale a km0, infatti le numerosissime e belle iniziative del programma sono fatte dai moglianesi per i moglianesi, e questa è una cosa virtuosa. Sono sicuro che nelle nostre piazze e nelle nostre vie i cittadini potranno vivere un Natale di gioia e serenità”.

 

L’accensione ufficiale delle luminarie avverrà alle 17 di domenica 8 dicembre, in occasione del tradizionale Mercatino dell’Antiquariato, che si conferma una delle ricorrenze più storiche di Mogliano. Seguirà un rinfresco organizzato dalla Pro Loco.

 

Altro evento che si riconferma negli anni è la Mostra mercato del Radicchio Rosso (nel weekend del 14 e 15 dicembre), portato all’attenzione anche di alcune personalità politiche.

 

“Tra luminarie, casette, alberi e iniziative varie, l’Amministrazione comunale ha investito quota parte delle entrate incassate con la tassa di soggiorno e ci auguriamo di trovare una bella complicità da parte dei cittadini e dei turisti presenti in città, che invito a partecipare numerosi alle iniziative proposte”.

 

A partire dal 7-8 dicembre, ogni weekend fino a fine mese vedrà attivata, in stretta collaborazione con CoopCulture, una serie di iniziative a ingresso gratuito dedicate ai bambini e alle famiglie presso il Mogart-Spazi Brolo e il Broletto, strutturate con attività ricreative per i più piccoli e momenti di socializzazione per gli adulti.

 

Inoltre, la prossima edizione dell’ormai consolidato aperitivo Mojan (20 dicembre) prevedrà una raccolta fondi per aiutare la città di Venezia a risollevarsi dopo i recenti fenomeni di acqua alta eccezionale.

 

Alla nutrita rassegna stampa qui sotto riportata, va infine ad aggiungersi la Fiaccolata dei 5 panaini promossa da SOMS, in programma per domenica 26 gennaio 2020.

 

Si informa la cittadinanza che i parcheggi a strisce blu saranno gratuiti da martedì 17 dicembre a lunedì 6 gennaio compresi (ad esclusione dei lunedì mattina durante le ore di mercato).

 

 

A MOGLIANO È NATALE” – IL PROGRAMMA

 

Domenica 1° dicembre

ore 10.00 – Centro Sociale

LA TARGHETTA

Letture di poesie in dialetto veneto

di Elvira Brusegan

Ingresso libero

 

dal 1° al 7 dicembre

ore 9.00-20.00 – Centro Commerciale Ronzinella

MOSTRA FOTOGRAFICA:

AREE UMIDE. UN MONDO DIVERSO

Comitato a Difesa ex Cave di Marocco

Ingresso libero

 

dal 1° dicembre all’15 gennaio 2020

Prato Chiesa Parrocchiale

PRESEPI DI LUCE

Associazione di Frazione Bonisiolo

 

Martedì 3 dicembre

ore 9.30 – Biblioteca Comunale E. Scoffone

IL MAGICO NATALE DI STEPAN ZAVREL

a cura Associazione Mucca Gialla

Associazione di Quartiere Centro Nord

Biblioteca Comunale E. Scoffone

Solo su prenotazione – Ingresso libero

 

ore 17.30 e ore 21.00 – Cinema Busan

UOMINI E ACQUE: I CUSTODI DELL’ACQUA

Film di Giulio Squarci

Comitato a Difesa ex Cave di Marocco

Ingresso euro 5,50

 

7/8 dicembre

ore 17.30 – Spazio Arte Urbano

FAMIGLIE AL BROLO: LETTURE CANDITE

Letture animate a tema “dolce” e laboratorio alimentare

Assessorato alla Culturale

Coop Culture

 

Domenica 8 dicembre

tutto il giorno – Centro Città

MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO

SOMS

 

ore 12.30 – Locali CRCS Ovest Ghetto

PRANZO DI NATALE PER GLI OVER 70

Associazione di Quartiere Ovest-Ghetto

Ingresso a offerta

 

ore 16.00 – Duomo S. Maria Assunta

CONCERTO DELL’AVVENTO

Coro La Contrà

Ingresso libero

 

ore 17.00 – Centro Città

ACCENDIAMO LA PIAZZA

Le luminarie in centro

dall’8 dicembre al 6 gennaio 2020

Amministrazione Comunale

 

ore 17.00 – Piazzetta Campocroce

NATALE IN PIAZZETTA

con il Coro Anton

con vin brûlé e cioccolata calda

I BAMBINI SI RACCONTANO

Pensieri e parole degli alunni scuola Vespucci

Associazione di Quartiere Campocroce

 

dall’8 al 15 dicembre

dalle 16.00 – Piazzetta S. Antonio – Marocco

NATALE A MAROCCO

Mostra Mercato

Associazione Quartiere Marocco

 

dall’8 dicembre al 6 gennaio 2020

Negozi del Centro e del Quartiere Centro Sud

NATALE INSIEME

Eventi natalizi

Associazione Quartiere Centro Sud – Negozianti

 

Piazzetta via Roma

PREPESE DI NATALE

Allestito da CEOD “La Rosa dei Venti”

in collaborazione con

Associazione di Quartiere Ovest-Ghetto

 

Lunedì 9 dicembre

ore 18.00 – Biblioteca Comunale “E. Scoffone”

FILOSOFIA DEI CARTONI ANIMATI

di Andrea Tagliapietra

Reading letterario

Ingresso libero

 

Martedì 10 dicembre

ore 9.30 – Biblioteca Comunale E. Scoffone

UNA FINESTRA SUL NATALE

a cura Associazione Mucca Gialla

Associazione di Quartiere Centro Nord

Biblioteca Comunale E. Scoffone

Solo su prenotazione – Ingresso libero

 

ore 21.00 – Cinema Busan

UOMINI E ACQUE: PER BOSCHI E PALU’

Serata con il cantastorie Ternzio Gambin

Multivisione con il fotografo naturalista Paolo Spigariol

Comitato a Difesa ex Cave di Marocco

Coop Alleanza 3.0

Ingresso euro 5,00

 

Mercoledì 11 dicembre

ore 20.30 – Anna La Gelateria, via Marconi

PAROLE DI CARTA: INCONTRO CON NICOLA DE CILIA

Geografie di Comisso. Cronaca di un viaggio letterario

Quarantaduelinee Circolazione Culturale

Ingresso libero

 

Venerdì 13 dicembre

ore 20.45 – Centro Ricreativo Bonisiolo

ASPETTANDO IL NATALE

Serata di Canti Popolari Natalici con i cori

La Vita è Bella, Gocce di Luce e il soprano Antonella Bares

Biblioteca di Quartiere Bonisiolo

Ingresso libero

 

ore 21 – Teatro Busan

BARZELLETTE con ASCANIO CELESTINO

Busan Cinema Teatro

Ingresso intero euro 20,00 ridotto euro 18,00

 

Sabato 14 dicembre

ore 10.00 – Biblioteca Comunale E. Scoffone

LETTURE ANIMATE

Per bambini e bambine della scuola d’infanzia e primaria

Gruppo Quante Storie

Ingresso libero

 

ore 11.00 – Sala Consiliare

PRESENTAZIONE CALENDARIO 2020

Dedicato a Piranesi a 300 anni dalla nascita

Associazione Mojan

 

ore 17.00 – Centro Ricreativo Bonisiolo

BABBO NATALE E IL SUO FOLLETTO RACCOLGONO

LE LETTERINE DEI BAMBINI

Biblioteca di Quartiere Bonisiolo

Ingresso libero

 

14/15 dicembre

ore 17.30 – Spazio Arte Urbano

FAMIGLIE AL BROLO: LETTURE CANDITE

Letture animate a tema “dolce” e laboratorio alimentare

Assessorato alla Culturale

Coop Culture

 

14/15 dicembre

tutto il giorno – Piazza Caduti

MOSTRA MERCATO DEL RADICCHIO ROSSO

“FIORE D’INVERNO”

Amministrazione Comunale – Pro Loco Mogliano

 

Domenica 15 dicembre

ore 16.00 – Duomo S. Maria Assunta

CONCERTO DI NATALE

con Ensamble Falso Barocco

Associazione Amici della Musica Toti Dal Monte

Ingresso libero

 

dalle 16.00 – Piazzetta S. Antonio – Marocco

FESTA DI NATALE IN QUARTIERE

con arrivo di Babbo Natale

Associazione di Quartiere Marocco

 

Lunedì 16 dicembre

ore 10.30 – Scuola Materna Rodari

Spettacolo di Burattini

LA STORIA DI PINOCCHIO

Associazione di Quartiere Centro Sud

Riservato ai bambini della scuola materna

 

dalle 15.00 alle 16.00 – Piazza del Marinaio Casetta di Natale

INCONTRO CON I NOSTRI AMICI HUSKY

A cura Associazione LEIDAA

Associazione di Quartiere Centro Nord

 

Martedì 17 dicembre

ore 11.00 – Piazzetta Campocroce

CONCERTO CORO VESPUCCINCANTO

Alunni della scuola primaria di Campocroce

 

ore 20.30 – Teatro Cinema Busan

GINGA IN GOSPEL

Ingresso libero

 

Mercoledì 18 dicembre

17.30 – Piazza della Repubblica

GRUPPO GLI ZAMPOGNARI

Associazione di Quartiere Est

 

ore 20.30 – Anna La Gelateria, via Marconi

PAROLE DI CARTA: INCONTRO ADRIANO MADARO

I miei anni con Comisso

Quarantaduelinee Circolazione Culturale

Ingresso libero

 

Giovedì 19 dicembre

ore 9.00 – Scuola Primaria D. Valeri

ore 10.30 – Scuola Materna Aquilone

NATALE NELLE SCUOLE

Associazione di Quartiere Est

 

ore 13.00 – Scuola Primaria Vespuci

BABBO NATALE

Consegna di doni ai bambini della scuola materna e agli alunni della scuola elementare

Gruppo Alpini Campocroce

Associazione Quartiere Campocroce

 

Venerdì 20 dicembre

ore 8.45 – Scuola Primaria A. Frank

ore 10.30 – Scuola Materna Arcobaleno

NATALE NELLE SCUOLE

Associazione di Quartiere Est

 

ore 9.15 – Scuola Primaria Verdi

ore 10.30 – Scuola Materna Rodari

BENVENUTO BABBO NATALE

Babbo Natale porta i dolci ai bambini

Associazione di Quartiere Centro Sud

 

dalle ore 18.00 – Piazze della Città

GLI ZAMPOGNARI

Associazione di Quartiere Centro Nord

 

dalle 19.00 – Locali del centro

MOJAN

Raccolta fondi per Venezia

 

20/21/22 dicembre

Venerdì pomeriggio

Sabato e domenica tutto il giorno

Piazza Caduti

SAPORI DAL MONDO: STREET FOOD

e ITALIA DEI SAPORI

Cucina, sapori e spettacoli

Le Vie del Gusto Eventi di Ciampa Fiore

 

Sabato 21 dicembre

21.00 – Centro Sociale

PERFORMANCE DI MITA E EDVIGE FONTANA

per riflettere, emozionarsi, sorridere…

Ingresso libero

 

dalle 15.00 alle 17.00 – Piazza del Repubblica

INCONTRO CON I NOSTRI AMICI HUSKY

A cura Associazione LEIDAA

Associazione di Quartiere Est

 

21/22 dicembre

ore 17.30 – Spazio Arte Urbano

FAMIGLIE AL BROLO: LETTURE CANDITE

Letture animate a tema “dolce” e laboratorio alimentare

Assessorato alla Culturale

Coop Culture

 

Lunedì 23 dicembre

ore 18.00 – Piazzetta Campocroce

LE BRAGHE DELLA ZOSAGNA

Musica con il gruppo folkloristico

LA POSTA DI BABBO NATALE

Cassetta per imbucare le letterine a Babbo Natale

Associazione di Quartiere Campocroce

 

ore 20.30 – Cinema Teatro Busan

CORO 7° GRADO CONCERTO PER NATALE

Pop italiano anni 70-80-90

Ingresso libero

 

Martedì 24 dicembre

ore 17.00 – Piazza Caduti

ASPETTANDO NATALE

Babbo Natale offre vin brûlé, tè e dolci

Associazione di Quartiere Centro Sud

evento gratuito per tutti

 

dalle ore 17.00 – Parrocchia Mazzocco

ARRIVO DELLA SLITTA DI BABBO NATALE

Consegna dei doni ai bambini

Associazione Pro Mazzocco

 

ore 23.00 – Chiesa S. Elena Imperatrice Zerman

CONCERTO CORALE

Al termine buffet offerto

Associazione di Quartiere Zerman

Ingresso libero

 

ore 24.00 – Piazza Berto

BUON NATALE

Scambio di auguri con vin brûlé, panettone e pinza

Associazione di Quartiere Centro Sud

evento gratuito per tutti

 

Giovedì 26 dicembre

ore 16.00 – Duomo S. Maria Assunta

È ANCORA NATALE…

con Ensamble Pausa in sol Maggiore

Associazione Amici della Musica Toti Dal Monte

Ingresso libero

 

27/28/29 dicembre

ore 10.00 – Spazio Arte Urbano

COLAZIONI AL BROLO

Conferenza tematica con tè

Assessorato alla Culturale

Coop Culture

 

27/28 dicembre

ore 17.00 – Spazio Arte Urbano

CONVERSAZIONI AL BROLO

Colazione dedicata alle famiglie e laboratori didattici per i bambini

Assessorato alla Culturale

Coop Culture

 

 

GENNAIO 2020

Sabato 4 gennaio

ore 20.00 – Campo Sportivo Mazzocco

PANEVIN

Parrocchia Cuore Immacolato

 

ore 20.00 – Prato Chiesa Parrocchiale, Bonisiolo

PANAIN 2020

Associazione di Frazione Bonisiolo

 

ore 20.30 – Salone Scuola Materna Campocroce

PANEVIN e LA BEFANA VIEN DI NOTTE….

Gruppo Alpini Campocroce

 

Domenica 5 gennaio

ore 16.00 – Teatro Astori

CONCERTO DELL’EPIFANIA

Gruppo Musicale Città di Mogliano

Ingresso libero

 

ore 20.00 – Zerman

PANEVIN

Consegna delle calzette della Befana a tutti i bambini

Associazione Luna d’Agosto

 

Lunedì 6 gennaio

ore 15.00 – Piazza Berto

ARRIVA LA BEFANA

Spettacolo di Burattini

La Bella Fiordaliso e la Strega ti Rovina

Dolci, the, cioccolata calda per tutti

Associazione di Quartiere Centro Sud

Evento gratuito per tutti

 

ore 18.30 – Piazzetta S. Antonio – Marocco

PAN & VIN

Consegna delle calzette della Befana a tutti i bambini

Associazione di Quartiere Marocco

 

 

MOGART – SPAZI BROLO

ATTIVITÀ DEDICATA ALLE FAMIGLIE

 

  • FAMIGLIE AL BROLO

Laboratori creativi per bambini e aperitivo per genitori

 

7/8 – 14/15 – 21/22 Dicembre

ore 17.30/19.00 – Spazio Arte Urbano

LETTURE CANDITE

Letture animate a tema “dolce” e laboratorio alimentare

Per bambini da 4 a 12 anni

 

  • COLAZIONI AL MUSEO

Colazione dedicata alle famiglie e laboratorio didattico per i bambini

 

27/28/29 Dicembre

ore 10.00/12.00 – Spazi Arte Urbani “Broletto”

BIANCO INCANTO

Letture animate e attività creative

Per bambini da 4 a 12 anni

 

  • CONVERSAZIONI AL BROLO

Conferenza tematica con tè

 

27/28 Dicembre

ore 17.00 – Spazi Arte Urbani “Broletto”

IL MITO DEL COLLEZIONISMO

La collezione Alessandra, allestita nelle sale del Brolo, come esempio di ricerca e di gusto collezionistico che anche in età moderna si presenta come un’abile ricerca di tesori.

Per adulti

 

 

MERCATI / MERCATINI / MOSTRE

Lunedì 2/9/16/23/30 dicembre

Mattino – Centro Città

MERCATO SETTIMANALE DEL LUNEDÌ

 

Venerdì 6/13/20/27 dicembre – 3 gennaio 2020

Mattino – Piazza Caduti

MERCATO DEGLI AGRICOLTORI

DI CAMPAGNA AMICA

Coldiretti

 

Domenica 8 dicembre

tutto il giorno – Centro città

MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO

SOMS

 

sabato 14 e domenica 15 dicembre

tutto il giorno – Piazza Caduti

XXXV MOSTRA MERCATO DEL RADICCHIO ROSSO

DI TREVISO I.G.P. “FIORE D’INVERNO”

Assessorato alla Cultura, Turismo e Attività Produttive

Pro Loco Mogliano

 

20/21/22 dicembre

Venerdì al pomeriggio

Sabato e domenica tutto il giorno

Piazza Caduti

SAPORI DAL MONDO: STREET FOOD

e ITALIA DEI SAPORI

Cucina, sapori e spettacoli

Le Vie del Gusto Eventi di Ciampa Fiore

 

 

NATALE NELLE FRAZIONI E NEI QUARTIERI

Frazione Zerman

Frazione Bonisiolo

Frazione Campocroce

Quartiere Marocco

Quartiere Ovest Ghetto

Quartiere Est

Quartiere Centro Nord

Quartiere Centro Sud

Quartiere Mazzocco-Torni

 

 

 

 

PER INFORMAZIONI

Comune di Mogliano Veneto

Servizi Culturali

Tel. 041 5930802 / 041 5930807

www.comune.mogliano-veneto.tv.it

[email protected]

La festività più sentita dai veneziani è quella del Redentore. La notte tra sabato e domenica il cielo di Venezia sarà illuminato dai fuochi pirotecnici ogni anno più belli.
L’afflusso in centro storico per questa festività è sempre eccezionale, tanto che il comune è costretto a istituire sensi unici di marcia per i pedoni.

 

Molte le manifestazioni in tutta l’area metropolitana

Apertura del ponte votivo alle 19 di sabato e alle 23.30 fuochi in Bacino San Marco.
Ad Aseggiano festa dalle 17 di sabato con finale di fuochi pirotecnici.
Alle 19 di sabato sarà festa anche a Favaro Veneto. Seguiranno i fuochi.
A Malcontenta festa dalle 16.30 di sabato, cui seguiranno fuochi.
Domenica 21 nel canale della Giudecca le regate del Redentore a partire dalle 16.

Sabato 6 luglio il centro storico trevigiano sarà invaso da centinaia di persone che in sella a bici retrò renderanno omaggio alla storica birra Pils italiana

 

Torna a Treviso, sabato 6 luglio, l’Itala Pilsen Day, la giornata dedicata alla storica Pils nata nel 1919 e capace ancora oggi di esprimere tutto il sapore di un’epoca.

 

Itala Pilsen, che quest’anno festeggia i primi cento anni di vita, permetterà di fare un salto nel tempo alla riscoperta dei sapori e dei valori di una volta: quelli del primo Dopoguerra con la nascita di Itala Pilsen, fino agli indimenticabili anni 60, quando il marchio divenne il quarto produttore di birra italiano.

 

Una pedalata vintage per le vie di Treviso

Itala Pilsen Day darà la possibilità di vivere, in un’incredibile atmosfera vintage, un’esperienza dal gusto autentico proprio come quello della storica Pils italiana non pastorizzata. Centinaia di appassionati delle due ruote saranno protagonisti di una pedalata conviviale in stile retrò per le vie di Treviso, che partirà alle 11.30 da Piazzetta Aldo Moro, dietro Piazza dei Signori (appuntamento dalle 9.30) e attraverserà il centro storico della città.
Il percorso terminerà al parco di Villa Margherita dove dalle 13.30 è in programma un imperdibile picnic per rilassarsi in compagnia, vivere le esperienze dei corner vintage (Barber Shop, Make Up Corner, Vintage Musician e Vintage Dance Floor per imparare i primi passi di swing e fox trot) e soprattutto sorseggiare Itala Pilsen, la Pils non pastorizzata che mantiene ad ogni sorso la freschezza della birra come appena spillata in birrificio.

 

Itala Pilsen Day proseguirà poi per tutti i trevigiani con feste organizzate dall’ora dell’aperitivo (18.30) al dopocena presso il Bar Ganassi in Via Piave 75, la Pizzeria Da Carla in Viale Fellisent 19 e Bastian Osteria in Via dei Da Prata 24.
Dress Code: vintage style (Classic Tweed, Bohemien, Steampunk o primi ‘900).

 

Per consultare il programma dettagliato della giornata, avere informazioni sul noleggio convenzionato di bici vintage e scoprire come partecipare, si rimanda al sito www.italapilsenday.it.

 

Mercoledì mattina, all’interno di Palazzo Zuccareda, sede del Comando Provinciale di Treviso, si è celebrato il 205° annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose del territorio. Presenti il Prefetto di Treviso, Dr.ssa Maria Rosaria Laganà e il Procuratore della Repubblica, Dott. Michele Dalla Costa.

 

Nel suo discorso il Colonnello Gaetano Vitucci, ha ricordato i Valori che da oltre due secoli animano l’agire dei Carabinieri, nello schieramento rappresentato da un reparto di formazione composto da uomini e donne dell’organizzazione Territoriale e Speciale dell’Arma, sottolineando la loro vicinanza ai cittadini e la vocazione per il soddisfacimento della loro sicurezza. Ha poi tracciato il bilancio dell’ultimo anno di attività dei reparti che hanno perseguito circa l’80% dei reati, con 3.987 persone denunciate e 377 quelle arrestate, e assicurato 36.736 servizi preventivi, finalizzati soprattutto alla prevenzione e contrasto dei reati predatori, durante i quali sono stati controllati 48.054 veicoli e identificati 77.006 cittadini.

Anche quest’anno l’Arma ha dato corso ai contributi alla formazione della cultura della legalità, attraverso incontri con 5.672 studenti appartenenti a 58 scuole della Provincia. 40 assemblee pubbliche sono state organizzate nella Marca per fornire indicazioni e utili consigli sulla prevenzione di furti e truffe alle cosiddette fasce deboli.

 

È seguito il momento della consegna delle ricompense ai militari particolarmente distintisi nel corso di operazioni di servizio.

 

L’Arma celebra la propria festa il 5 giugno, giorno in cui, nel 1920, la Bandiera dell’Arma fu insignita della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare per la partecipazione dei Carabinieri alla Prima guerra mondiale. La motivazione che ha accompagnato la medaglia è la seguente: “Rinnovellò le sue più fiere tradizioni con innumerevoli prove di tenace attaccamento al dovere e di fulgido eroismo, dando validissimo contributo alla radiosa vittoria delle armi d’Italia“.

 

Venerdì 7 giugno, alle ore 17, presso la Piazza Eventi Unieuro del centro commerciale Auchan Porte di Mestre, si terrà una “Fantastica Festa” di fine scuola organizzata dal punto vendita Ristorante Mc Donald’s e dedicata a tutti i bambini!
Le animatrici proporranno un sacco di giochi divertenti e creativi come il gioco dei mimi, il laboratorio di disegno ed altre attività incentrate in particolar modo sugli animali Teeny Ty’s, la moda del momento: 36 simpatici animaletti morbidi, da collezionare e di cui scoprire i nomi!

 

In conclusione, una baby-dance e balli di gruppo anche per i genitori, per festeggiare assieme l’inizio delle vacanze!
La partecipazione alla festa è libera e gratuita.

Dopo il Lido, Marghera, Burano e Campalto, anche Zelarino ha visto migliaia di persone assiepate ai lati delle strade per assistere alla sfilata dei carri del Carnevale. Questo pomeriggio è andato in scena uno degli ultimi atti della kermesse in Terraferma: la 52esima edizione del corteo si è contraddistinta per i grandi numeri, con più di 800 figuranti e più di 10 macchine sceniche che hanno percorso la Castellana dalla zona antistante il centro commerciale Polo fino al palco allestito nella piazza della chiesa di Zelarino.

 

Brugnaro: “Lavoriamo per una città sempre più ospitale, soprattutto per i bambini”

A premiare i partecipanti anche l’amministratore unico di Vela spa, Piero Rosa Salva, gli assessori Paola Mar e Giorgio D’Este e il sindaco Luigi Brugnaro: “Con Zelarino si chiude il Martedì Grasso di Venezia – ha dichiarato il primo cittadino – Abbiamo festeggiato in mezzo ai bambini, alle famiglie, alle persone che hanno voglia di socializzare. Una bellissima festa. Noi facciamo di tutto affinché la città continui a rivelarsi ospitale per tutti ma prima di tutto per i bambini, per le famiglie, per i giovani. Vogliamo che da qui – ha continuato Brugnaro – parta un senso di comunità generalizzato. Magari anche prendendoci in giro, magari anche vivendo momenti di serenità come questo”.

 

 

Il copione si è ripetuto uguale alle altre sfilate dei carri degli ultimi giorni: bambini sorridenti, piogge di coriandoli, goliardia, musica e tanta voglia di concludere nel migliore dei modi l’edizione 2019 del Carnevale all’insegna dello slogan “Blame the Moon”.

 

I carri, provenienti sia dalla provincia di Venezia, sia da Treviso, hanno di volta in volta riportato i presenti al tempo dei Faraoni, lanciato messaggi sul rispetto dell’ambiente e dei mari, messo in scena una finta prigione (la “Prison de Mira”), ricostruito l’Arca di Noè e sottolineato la bellezza di un arcobeleno. Applauditissimi soprattutto gli allestimenti curati dalle scuole elementari e dagli asili del territorio metropolitano, tra cui, oltre che Zelarino, Dese, Mira, Scorzè, Rio San Martino, Martellago e Peseggia.

È il secondo anno che Il Nuovo Terraglio festeggia il Natale con i suoi lettori. In questo lasso di tempo il giornale è cresciuto molto, raggiungendo le 60.000 visualizzazioni mensili.

 

Ringraziamo di questo risultato tutti i nostri lettori, ai quali auguriamo un caldo e felice Natale e un prospero anno nuovo.

 

Il 2018 è stato un anno importante per noi e impegnativo per la gran massa di notizie che sono giunte in redazione fornite da Regione, Comuni, Enti, Forze di polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco, associazioni di ogni genere e anche da privati cittadini, elaborate dal nostro staff e pubblicate quotidianamente.

 

A tutti loro auguriamo un Buon Natale e li ringraziamo per la loro puntualità nel fornirci le notizie.

 

Sul Natale e sul suo significato solo una riflessione. Lo spirito del Natale è molto cambiato negli ultimi tempi. Oggi per molti il Natale non rappresenta più la bellezza del mistero della nascita di Gesù, nascita che ci incita ad andare alla ricerca senza incertezze della verità.

 

Il Natale deve tornare a essere per tutti una riflessione sul pensiero altamente filosofico che è al centro degli insegnamenti di Gesù e non un’occasione pagana di festa priva di contenuti spirituali.

I residenti di Piazza Pio X e dintorni sono a dir poco seccatissimi per la poca attenzione del Comune nei confronti della loro zona in occasione delle feste Natalizie. Non vogliono essere ritenuti la Cenerentola di Mogliano, ma chiedono considerazione e rispetto.

 

Nessuna luminaria, nessun festone per rallegrare la piazza: tutto è stato concentrato in Piazza dei Caduti, certamente la più importante della città, ma anche Piazza Pio X ha la sua importanza.

 

Piazza Pio X è una delle poche realtà che è sopravvissuta alla catastrofe della sparizione delle piccole piazze. È ancora fornita di una buona e qualificata realtà di piccole attività commerciali, servizi, parcheggi e di un enorme pino, uno dei pochi rimasti a Mogliano.

 

Ogni giorno per questa piazza passano centinaia di bambini con nonni e genitori che entrano ed escono da scuola e quindi anche qui sarebbe bello e giusto allietare il luogo con luminarie natalizie che contribuiscono a rafforzare la comunione dei cuori.

 

Ci si domanda perché questa Giunta si sia dimenticata delle piccole piazze della città, che sono il luogo dove i cittadini si possono sentire a casa dove si creano e si rinsaldano i rapporti umani, le amicizie e la consapevolezza di appartenere ad una comunità.

 

 

I residenti e i commercianti di Piazza Pio X sono dispiaciuti per la mancanza di interesse dimostrata dal Comune nei loro confronti e sono convinti che così facendo si stiano creando delle periferie che non aiutano i cittadini a sentirsi rispettati e considerati.

 

Insomma in definitiva c’è la convinzione in molti che questa Giunta si sia dimenticata anche della vitalità dei quartieri e dell’importanza sociale di tante realtà cittadine, concentrando la sua attenzione sul centro, dove vengono programmate tutti i mercatini e tutti gli eventi che invece se distribuiti anche nelle altre piazze cittadine, come Piazza Pio X, darebbero vita e visibilità a tutta la città.

L’iniziativa Boschi a Natale in Veneto, in programma il 9 dicembre 2018, ha lo scopo di far conoscere le aree boschive non solo delle colline, Prealpi ed aree alpine venete, ma anche quelle zone meno note, dove ancora oggi sono presenti in pianura ristette aree destinate a bosco come la Pineta di Porto Caleri, il Bosco di Carpenedo e altri boschi planiziali come il Bosco del Lison, i Boschi Bandiziol e Prassaccon a San Stino di Livenza (VE), Bosco Belvedere a Torre di Mosto (VI), il Bosco delle Lame a Concordia Sagittaria (VE) solo per citarne alcuni.

 

Sono 16 complessivamente le visite guidate del programma di Boschi a Natale 2018 che permetteranno di scoprire orti botanici, oasi naturalistiche, parchi, aree SIC e Rete 2000.

 

Grazie ad accompagnatori quali le guide naturalistiche o volontari delle Pro Loco i visitatori potranno scoprire aree di pregio naturalistico meno note ai più. Boschi a Natale in Veneto, è organizzato grazie alla collaborazione tra UNPLI Veneto e la regione Veneto.

 

Il programma di Boschi a Natale è consultabile qui.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni