#instacultSlide-main

Se parli come mangi…

1 minuti di lettura

Street food, slow food, finger food, appetizer, happy hour, taste, cook, silent check, dog sitter, ticket, beach, vernissage, home banking, playlist, format, target, master, app, è un ciclone inarrestabile che trionfa e si autocompiace ogni giorno, smargiasso e gradasso si fa beffa dell’Italica lingua, con buona pace dell’Accademia della Crusca. Forse il suono onomatopeico, la mai sopita leggerezza nell’essere poco autoctoni, ma tutto sembra parlare chiaro, buttala all’estero e vedrai che paga.

 

Infatti questa sera ci vedremo in streaming un talent, contestualmente a un drink e a un acquisto online per il Black Friday.

 

Ma una piccola vocina questa notte mi è apparsa narrando una mondo pieno di linguaggio italiano, temi e termini che dalle scuole elementari ci seguono, passando tra letture e dialetti che poi sono il patrimonio del bel Paese, ricco di letteratura e figure del tipo di Dante, Petrarca e D’Annunzio, e allora il riscatto è imminente ci vedremo per un bicchiere di buon vino e un piatto di spezzatino, qualche persona a cui affidare il cane, ascoltando musica da un disco in vinile.

Fino al prossimo default.

 

 

Mauro Lama

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

La nuova veste dell'Italbasket

2 minuti di lettura
Presentata la nuova veste dell’Italbasket in vista dei prossimi importantissimi appuntamenti estivi. La divisa realizzata da Macron sarà utilizzata da tutte le…
IntervisteLe eccellenzeSlide-mainVeneziaVideo

#OurSpace allo Space Meetings Veneto

1 minuti di lettura
Presentato a Venezia “Our Space”, progetto che rappresenta le donne impiegate nel settore spaziale, con l’intento di motivare e ispirare altre giovani…
Le eccellenzeSlide-mainTrevisoVeneto

Nuovi talenti del giornalismo

2 minuti di lettura
Premio Giorgio Lago Juniores: nuovi talenti del giornalismo saranno premiati a Treviso Treviso – Giovedì 30 maggio ci sarà la Premiazione del…