MusicaSlide-mainSpettacoloVeneto

Robert Plant in Tour

1 minuti di lettura

A pochi mesi dai trionfali Sold out estivi, Robert Plant torna in in Tour in Italia. Undici tappe distribuite in tutto il Paese. Il 20 ottobre sarà a Padova.

PADOVA – Dopo il successo della scorsa estate, l’iconico cantante Robert Plant torna in Tour nei più prestigiosi teatri italiani. Undici tappe lungo lo stivale per presentare “Saving Grace feat. Suzi Dian. L’appuntamento con il Veneto è previsto il 20 ottobre 2024 al Gran Teatro Geox di Padova.

Questo nuovo tour vedrà il leggendario cantante e autore dei testi dei Led Zeppelin dal 1968 fino allo scioglimento della band nel 1980, insieme a Suzi Dian per portare sul palco il progetto “Saving Grace“. Robert Plant (voce), Suzi Dian (voce), Oli Jefferson (percussioni), Tony Kelsey (mandolino, baritono e chitarre acustiche) e Matt Worley (banjo, chitarre acustiche e baritono, cuatro) torneranno insieme dopo il debutto all’inizio del 2019 con una serie di concerti a sorpresa in piccoli locali in Inghilterra, Galles e Irlanda e successivamente, un trio di date nel Regno Unito a sostegno della Fairport Convention.

Le esibizioni intime hanno visto la band attingere ad un repertorio di “musica ispirata al paesaggio onirico delle marce gallesi”, presentando brani che abbracciano diversi stili ed influenze appartenenti a Plant, in particolare la sua eterna passione per il folk britannico e americano, gli spiritual e il blues tradizionale, tra cui anche grandi classici di Doc Watson, Donovan, Moby Grape e Low, e molti altri.

La stessa atmosfera intima si riproporrà al Gran Teatro Geox, offrendo al pubblico l’esperienza unica di poter ascoltare dal vivo una leggenda come Robert Plant in un contesto così particolare. Un’esperienza musicale che nessun fan vorrà perdersi.

Il brano di apertura del set dei Saving Grace, ‘Undone In Sorrow‘, illustra perfettamente la natura dell’esibizione e rappresenta il primo impatto con la delicatezza degli arrangiamenti e la precisione tecnica che si rendono possibili quando si riunisce un gruppo di talenti di questo calibro. I cinque musicisti lavorano in gloriosa armonia dall’inizio alla fine, rielaborando una selezione di diverse cover, creando un viaggio musicale nel senso più vero del termine.

Il risultato sono novanta minuti di straordinaria musica con interpretazioni magistrali di composizioni altrui, capaci di presentare sotto nuova luce queste canzoni, al tempo stesso mantenendo intatta la loro vera essenza.

Biglietti disponibili su Ticketmaster, Ticketone e circuiti autorizzati a partire da lunedì 5 febbraio. Maggiori informazioni su www.zedlive.com o www.dalessandroegalli.com.

Articoli correlati
AttualitàSaluteSlide-mainTutela del Cittadino

L’ultimo saluto a Stefano Gheller

2 minuti di lettura
Si svolgeranno domani, nella chiesa di San Giuseppe, a Cassola, in provincia di Vicenza, i funerali di Stefano Gheller, simbolo d’impegno civile….
Slide-mainViaggi

Viaggi di primavera per tornare più felici

4 minuti di lettura
Proposte ad hoc per la primavera, come le Dolomiti, Lanzarote, Marrakech e Abu Dhabi, l’emirato meno scontato, o New York, città cosmopolita…
Sior Pare & miSlide-mainVenezia

I nomi impossibili del Sior Pare

2 minuti di lettura
Ognuno ha dei suoi modi di dire. Il Sior pare non si accontenta, per i nomi impossibili ha addirittura una lingua tutta…