EconomiaNewsSlide-mainTutela ConsumatoriZero Biscuit

POS (so) pagare?

1 minuti di lettura

Modernizzazione e il contante destinato a sparire nei pagamenti quotidiani? Andiamoci piano.

Ad oggi esiste un’indicazione di massima che prevede il limite a 60 euro ma nel pensiero di molti si arriverà a fissare una maginot a 40 e fine delle trasmissioni.

Poi c’è l’eterna diatriba dei costi delle transazioni con percentuali e costi fissi fino ad una certa cifra.

E il minutaggio spiccio con i negozi di prossimità, i piccoli esercizi con scontrini il più delle volte esili.

Ma quello che stride in questi giorni di malcelato dibattito sul Pos è il termine obbligatorietà, che pensiamo debba essere abbandonato sia per la sua accezione comune oltre che per quanto riguarda il concetto, la filosofia.

Discrezionalità e ovviamente un limite, ma il tutto sotto un comune denominatore l’allontanamento della parola obbligatorietà, storicamente sempre foriera di vessazioni e svuotamento di diritti e civiltà.

POS (so) pagare?

Zero Biscuit di Mauro Lama

Photo by Clay Banks on Unsplash

Articoli correlati
DigitalEconomiaSlide-mainVeneto

Cyber sicurezza, le aziende imparano a difendersi

4 minuti di lettura
I recenti attacchi alle grandi multinazionali e, in queste ultime ore, a migliaia di server in tutto il mondo, Italia compresa, riportano…
Marca TrevigianaSlide-mainTreviso

Carabinieri, continuano le attività di monitoraggio sulle strade della Marca

1 minuti di lettura
Continuano serrate le attività di monitoraggio dei Carabinieri sulle vie di comunicazione e presso i principali luoghi di afflusso e aggregazione della…
CulturaItaliaSlide-main

A Roma la mummia di Ramses. Il faraone immortale

2 minuti di lettura
Giovedì 9 febbraio, presso la Sala Piacentiniana del Palazzo del Rettorato dell’Università La Sapienza di Roma, si terrà l’inaugurazione della mostra La mummia di…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio