Home / Cultura  / #instacult  / On the Moon

On the Moon

Apollo 11, che allunaggio! Il 20 luglio del 1969, 50 anni fa, la missione di Armstrong, Collins e Aldrin scrisse la storia tra l'uomo, la sua impronta e lo spazio.

Apollo 11, che allunaggio! Il 20 luglio del 1969, 50 anni fa, la missione di Armstrong, Collins e Aldrin scrisse la storia tra l’uomo, la sua impronta e lo spazio.

 

In quell’estate calda, priva di condizionatori e social, il mondo, in mondovisione, si apprestava a vivere un’emozione rara, unica, da raccontare.

 

Che la diretta RAI con il celeberrimo Tito Stagno, abbronzatura indelebile, chioma bionda naturale dietro un gran bel paio di occhialoni fece epoca, anche in virtù del fatto che il nostro Tito non era certo il tipo avvezzo a leggere i testi altrui sul “gobbo”.

 

Si racconta di una notte torrida, in trepida attesa, dove il Direttore Willy De Luca impose cortesemente la giacca e Andrea Barbato, che coordinava l’edizione straordinaria del telegiornale, incassò, salvo poi ritrovare tutti o quasi con i pantaloni calati, tanto era il caldo, visto che da sotto la scrivania non poteva palesarsi nulla.

 

E poi il celebre siparietto con Ruggero Orlando, quasi un bisticcio in vista dell’allunaggio tanto era la tensione della diretta.

 

Una pagina di giornalismo da ribaltone, specie quando le immagini sparirono, e il regista Mario Conti fece sua la situazione, delegando in pieno il nostro Tito che dovette far immaginare alla gente quello che non poteva vedere, descrivendo quello che accadeva o sarebbe potuto accadere.

 

Ma quando Armstrong disse Eagle has landed, l’Aquila è atterrata, allora tutto si placò, era proprio vero e indelebile.

L’Apollo 11 alla luna bussò.

 

 

Mauro Lama

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni