Spettacolo

Narcos: dopo l’omicidio, Il fratello di Escobar minaccia Netflix

1 minuti di lettura

La situazione non sembra calmarsi per Netflix. Dopo l’omicidio di  Carlos Muñoz Portal  sono arrivate nuove “minacce”, stavolta da parte del fratello di Pablo EscobarRoberto De Jesus Escobar Gaviria. L’uomo ha fatto sapere alla casa di produzione americana che non dovrebbe filmare in Colombia a meno che non abbia il consenso della sua compagnia, la Escobar Inc.


“Io non voglio che Netflix o un’altra casa di produzione vengano a filmare qualsiasi altro film riguardo me o mio fratello Pablo a Medellin o in Colombia, senza avere l’autorizzazione dalla Escobar Inc. È molto pericoloso. Specialmente senza il nostro consenso. Questo è il MIO paese”

Queste le parole utilizzate dal fratello di Pablo Escobar, che non hanno sicuramente tranquillizzato lo staff di produzione della serie TV.

Riccardo Rocchesso

Articoli correlati
Slide-mainSpettacoloVenezia

Teatro Goldoni, Massimo Cacciari presenta "Valzer di parole"

1 minuti di lettura
Il palcoscenico come una macchina del tempo, alla scoperta del teatro austriaco di inizio ‘900. E della forza comunicativa di tre grandi…
MusicaSlide-mainSpettacoloTreviso

Un Natale pop rock per Art Voice Academy

3 minuti di lettura
Sabato 3 dicembre alle 21.00 il settecentesco Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (TV) ospiterà il tradizionale appuntamento natalizio del centro di alta…
Slide-mainSpettacoloVeneto

Al Teatro Verdi di Padova uno dei drammi più controversi di Shakespeare

5 minuti di lettura
Franco Branciaroli è Shylock nel Mercante di Venezia firmato da Paolo Valerio. Vendetta, tradimento, emarginazione e continui scontri culturali e religiosi, tra…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio