CulturaItaliaSlide-main

“Maggio nei Musei”: valorizzare i luoghi culturali della città di Avellino

2 minuti di lettura

Culturatela presenta “Maggio nei Musei”, un’innovativa rassegna culturale ad Avellino, unendo tradizione e tecnologia per valorizzare il territorio.

AVELLINO – Culturatela, una startup pionieristica nel settore delle tecnologie culturali (CultTech), sta rivoluzionando il mondo della cultura attraverso l’impiego di intelligenza artificiale e big data. Mettendo a disposizione di pubbliche amministrazioni, istituzioni culturali ed enti privati un portale all-in-one della cultura in occasione del “Maggio nei Monumenti”.

L’evento, intitolato “Maggio nei Musei”, è frutto della collaborazione con diverse attività e associazioni locali, nonché del patrocinio del Comune di Avellino. Si svolgerà durante i weekend di maggio, dal venerdì alla domenica, e rappresenta un’opportunità unica per riscoprire e valorizzare i luoghi storici e i beni architettonici della città.

Diverse attività

Questa iniziativa non è solo un’occasione per esplorare il patrimonio culturale di Avellino, ma anche un momento di aggregazione della comunità intorno ai suoi tesori nascosti. Attraverso tour tematici, workshop creativi, letture per famiglie e performance artistiche, i partecipanti di tutte le età avranno l’opportunità di immergersi completamente nella cultura locale.

Ma l’esperienza non si limita solo alla cultura. Culturatela, insieme ai suoi partner Black Lamb e Fralù, offrirà esperienze gastronomiche uniche, includendo brunch culturali, degustazioni di vini locali e prelibatezze a km 0. Un viaggio attraverso i sapori locali che si sposa perfettamente con la ricca tradizione culturale della regione.

Inoltre, durante l’evento saranno narrate storie e antiche leggende, arricchendo ulteriormente l’esperienza dei visitatori in un autentico viaggio nel tempo attraverso la tradizione irpina.

“Siamo orgogliosi di poter dare il nostro contributo alle città di Avellino in occasione del Maggio nei Monumenti. Questo impegno rientra della missione che portiamo avanti sin dall’inizio: garantire che l’immenso patrimonio storico e artistico italiano possa essere fruibile da parte di tutti, nel rispetto del pianeta e di tutti coloro che lo abitano”afferma Vincenzo Paduano, CEO e co-founder di Culturatela. 

L’obiettivo

L’obiettivo di Culturatela è da sempre quello di supportare enti pubblici e privati nella valorizzazione e la gestione dell’intero patrimonio culturale e artistico; e lo fa attraverso una soluzione SaaS e Marketplace: dalla gestione dei ticket paperless, all’utilizzo dei Big Data per analizzare i flussi turistici, allo sviluppo di strategie di marketing mirate sino ad arrivare alla pianificazione di percorsi interattivi e immersivi grazie all’utilizzo dell’AI. 

La startup ha, inoltre, integrato la piattaforma con un tool di intelligenza artificiale che risponde in tempo reale a domande in ambito culturale artistico, in modo da arricchire l’esperienza di visita del turista mettendo a sua disposizione una vera e propria “guida” virtuale e interattiva.

Per ulteriori informazioni sulle attività, i tour e i workshop visitare il sito web https://culturatela.com/it/avellino

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Italvolley vince ancora

3 minuti di lettura
Continua la corsa dell’Italvolley in Volleyball Nations League 2024. Battuta per 3-0 (25-12, 25-19, 25-21) la Repubblica Dominicana. MACAO (CINA) – Quinta…
Slide-mainSportVeneziaVideo

Si va a gara 4

3 minuti di lettura
Dopo una partita combattutissima l’Umana Reyer Venezia risorge e fa sua la partita con la Virtus Bologna. Venerdì si va a gara…
Slide-mainSostenibilitàTreviso

Treviso lancia il nuovo servizio di Bike Sharing

2 minuti di lettura
Presentato il nuovo servizio di bike sharing della città di Treviso, un’iniziativa innovativa gestita da Ridemovi per promuovere la mobilità sostenibile TREVISO…