AttualitàItaliaSlide-mainSociale

Papa Francesco inaugura la “Giornata Mondiale dei Bambini”

1 minuti di lettura

Il 25 e 26 maggio 2024, Roma ha ospitato la prima “Giornata Mondiale dei Bambini”, un’iniziativa voluta da Papa Francesco per celebrare e proteggere il futuro dei più piccoli.

ROMA – Nelle giornate del 25 e 26 maggio 2024, si è tenuta a Roma la prima “Giornata Mondiale dei Bambini, Iniziativa di Papa Francesco sul futuro dei più piccoli“.

L’iniziativa, che si è svolta presso lo Stadio Olimpico e in Piazza San Pietro alla presenza del Santo Padre, era rivolta ai bambini e bambine, nella fascia tra i 5 e i 12 anni, ed è stata un’occasione di festa e comunione interreligiosa.

Questo evento ha rappresentato un momento di gioia e speranza, celebrando l’innocenza e la purezza dei più piccoli. I bambini, provenienti da diverse parti del mondo, hanno partecipato a una serie di attività ludiche ed educative, concepite per promuovere la pace, l’inclusione e la comprensione tra culture diverse. Papa Francesco, nel suo discorso, ha sottolineato l’importanza di proteggere e valorizzare i bambini, ricordando che sono il futuro dell’umanità e meritano un mondo migliore.

Siamo continuamente meravigliati dal commovente incanto dei bambini e delle bambine,” ha affermato il Papa, “ma anche feriti dalla sofferenza dei piccoli che, in molte parti del mondo, vivono l’inutile strage della guerra, della fame e della sete, il persistente affaticamento causato dalla recente pandemia, il dolore delle incomprensioni e l’amputazione del futuro.

La Via della Felicità

In questo contesto, è stata presentata “La Via della Felicità“, una guida al buon senso per una vita migliore, che al capitolo 4 intitolato “AMA ED AIUTA I BAMBINI”, promuove l’idea che “I bambini di oggi diventeranno la civiltà del domani.” Questo messaggio risuona profondamente, richiamando l’attenzione sull’importanza di crescere i bambini in un ambiente di amore e supporto.

La Fondazione Internazionale de La Via della Felicità ha sviluppato un programma educativo gratuito, volto a migliorare il comportamento tra i giovani. Questo programma, utilizzato nei gruppi di giovani, ha portato a una diminuzione del comportamento irrispettoso tra studenti nelle classi e a un aumento della propensione dei giovani a dare il buon esempio ai loro coetanei, riducendo così violenza e intolleranza.

Per maggiori informazioni su La Via della Felicità e sul programma educativo, è possibile visitare il sito www.laviadellafelicita.org o scrivere a [email protected].

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…