Slide-mainVenetoVille Venete

Giornata delle Dimore Storiche Italiane in Veneto

2 minuti di lettura

Il 26 maggio, in Veneto, si celebra la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, con l’apertura gratuita di ville e palazzi storici.

Il 26 maggio in Veneto si celebra la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI), un’occasione unica per immergersi nei luoghi storici più affascinanti del nostro territorio. In questa giornata speciale, una selezione di ville e palazzi apriranno gratuitamente le loro porte, accogliendo chiunque desideri trascorrere una Domenica all’insegna del patrimonio storico, artistico e culturale del Veneto.

«Le dimore storiche – spiega Giulio Gidoni, presidente di Adsi Veneto – sono non solo un patrimonio turistico di rara bellezza, ma anche il perno di una economia circolare per borghi e città in cui si trovano. Il 54% di tali immobili si ubica, infatti, in piccoli comuni con una popolazione inferiore a 20 mila abitanti e, nel 29% dei casi, addirittura sotto i 5.000 residenti. La Giornata delle Dimore Storiche accende un riflettore su questo insieme di ville, palazzi e giardini, che è il più grande museo diffuso non solo del Veneto, ma di tutta Italia.

Quest’anno, protagoniste della Giornata ADSI saranno 56 dimore che apriranno gratuitamente il 26 maggio, oltre a sei sedi dell’Archivio di Stato che organizzano visite dal 23 al 25 maggio.

Le scuole coinvolte

Nelle province di Belluno, Padova e Verona, saranno coinvolte anche le scuole. Nel bellunese, le visite saranno condotte dagli studenti del Liceo Giorgio Dal Piaz di Feltre, dell’Istituto Giustina Renier e dell’Istituto Tomaso Catullo di Belluno. A Padova, le visite saranno guidate dagli studenti dei Licei Enrico Fermi, Tito Livio e dell’Istituto Tecnico Pier Fortunato Calvi. A Verona, saranno gli allievi della Scuola Apostolica Bertoni – Istituto “alle Stimate” e l’Accademia di Belle Arti Statale a fare da guide.

La Giornata ADSI rappresenta “un’occasione unica per sensibilizzare la società civile e le istituzioni sul ruolo che le dimore storiche ricoprono per il tessuto socio-economico del Paese, oltre che per riscoprire le bellezze del Veneto e non solo” sottolinea ancora il presidente Gidoni.

Per la cura e la valorizzazione di queste dimore, ha ricordato Gidoni, “abbiamo sempre più bisogno di professionalità che appaiono sempre più difficili da trovare e da formare: si tratta di artigiani, restauratori e giardinieri specializzati. La valorizzazione di questo patrimonio è un’opportunità per le giovani generazioni”.

Collaborazioni

La Giornata ADSI, giunta quest’anno alla XIV edizione, è organizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Case della Memoria, la Federazione Italiana Amici dei Musei (FIDAM) e Federmatrimoni ed Eventi Privati (Federmep). L’evento ha ricevuto il patrocinio della Regione del Veneto, dell’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e del Ministero della Cultura.

Una giornata imperdibile per scoprire e apprezzare il nostro inestimabile patrimonio storico, artistico e culturale, contribuendo al contempo alla sua salvaguardia e valorizzazione per le future generazioni.

Ingresso gratuito, info e prenotazioni sul sito www.associazionedimorestoricheitaliane.it.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…