Home / Posts Tagged "nuoto"

La Virtual Experience di nuoto era alla prima esperienze in Italia e si è conclusa ieri con la finale andata in onda su YouTube e sul sito della FIN Veneto. Le società venete partecipanti sono state 23 facendo gareggiare singolarmente i loro atleti nella propria piscina, nei 50 e nelle quattro specialità, farfalla, dorso, rana, stile libero, maschile e femminile, registrandone il video, per poi inviare la registrazione alla FIN regionale. Al termine, raccolti i filmati, il videomaker ha fatto il resto mandando in onda le finali .

 

Classifiche

• 50 farfalla femminile Camilla Cuzzuol (Hydros Vazzola ) 28’ 29”

• maschile Christian Ferraro (Zeus Lab Montebelluna Nuoto) 23’ 99”,

• 50 dorso femminile Alice Groppo (Zeus Lab Montebelluna Nuoto) 29’56”, maschile Alessandro Calcagni (Team Veneto/Centro Nuoto Cittadella) 25’65”, 50 rana femminile Laura Mazzotta (Hydros Oderzo) 33’70”, maschile Francesco Visentini (Team veneto/Stile libero Preganziol) 28’56”, 50 stile libero femminile Agata Ambler (Team Veneto/ Stile libero Preganziol), 26’19”, maschile Stefano Nicetto (Team Veneto/Centro Nuoto Cittadella) 23’ 01”.

 

  

POST TAGS:

Domani, giovedì 22 luglio, a partire dalle ore 20, sul canali YouTube e la pagina Facebook della FIN Veneto si potrà assistere alle finali regionali virtuali di nuoto della specialità 50 farfalla, dorso, rana e stile libero maschile e femminile.

 

Causa Covid-19, le manifestazioni non si sono potute svolgere come consuetudine, ed ecco che il comitato regionale Veneto della FIN ha ideato questo tipo di manifestazione.
Le ventitré società Venete che hanno aderito all’iniziativa hanno messo in vasca nei propri impianti per ogni specialità i loro migliori atleti e atlete, e hanno cronometrato i tempi inviando poi i risultati alla FIN, che li ha registrati e proiettati sullo schermo, in una sorta di finale.

 

È inoltre la prima volta che questo tipo di manifestazione viene svolta in Italia, dando modo a tutti gli appassionati (e non) di gustare comodamente da casa questa finale regionale, in totale un’ora e mezza di spettacolo natatorio.

 

Tra i finalisti in gara domani appaiono anche due atleti dello STILE LIBERO PREGANZIOL: Agata Ambler e Francesco Visentini.

 

 

  

Da una decina di anni frequenta la piscina dello Stile Libero di Preganziol e da alcuni anni è maturata al punto che il suo allenatore l’ha inserita a pieno diritto tra le agoniste della categoria ragazze. Si tratta di Anna Porcari, quattordicenne di Gardigiano, allenata da Andrea Franconetti che la segue, in questo periodo post Covid-19, per circa 18 ore alla settimana, per condurla ai vertici nazionali.

 

Le sue conquiste

Eclettica come poche, è una rarità trovare atleti così polivalenti, fa tutte le distanze e le specialità, infatti era qualificata per i Criterium di Riccione in vasca dai 25, 50, 100, 200, 400, 800 stile libero, nei 100 e 200 dorso, 100 e 200 df e 200, 400 misti. A inizio febbraio si è aggiudicata il titolo di campionessa regionale di fondo nei 3000 metri sbaragliando la concorrenza e piazzandosi prima nel ranking nazionale ed ipotecando la qualifica per il campionato indoor di fondo che si sarebbe dovuto disputarsi nel mese di marzo. Nel contempo ha disputato il meeting di San Marino, dove ha conquistato la settima posizione assoluta contro atlete molto più esperte e si è tolta la soddisfazione di timbrare nei 200 dorso il tempo di 2.17,99 che le ha valso il pass per il campionato italiano assoluto. Nonostante la sua giovanissima età, Anna ha già portato a casa anche una medaglia per i 200 stile libero nella sua categoria.

 

 

Il suo allenatore

Andrea Franconetti, suo allenatore, conferma che durante la quarantena Anna si è allenata duramente per mantenere la sua forza aerobica, adattandosi con sistemi mai provati e utilizzando anche mezzi come il vogatore. Franconetti aggiunge: “La conosco da quando aveva sei anni e ora la alleno dopo averle fatto fare i giusti step nel vivaio giovanile. Siamo riusciti ad impostare un gran lavoro assieme per puntare al nuoto che conta nonostante la giovane età. Tutto questo è reso possibile da una testa formidabile e da una grande forza di volontà che la spingono a volersi allenare sempre più duramente senza mai lamentarsi durante lo sforzo. Ora gli appuntamenti sono i campionati nazionali per regioni che assegneranno i titoli italiani di categoria dal 28 luglio al 8 agosto e il Settecolli di Roma al quale parteciperà grazie al tempo ottenuto al Titano di San Marino per poi gareggiare agli assoluti di fondo a Piombino in acque libere”.

I nuotatori dello Stilelibero di Preganziol si sono recati in Croazia per testare la possibilità di gareggiare sia al mattino che al pomeriggio in vasca lunga in vista dei Campionati Italiani assoluti di marzo. Al 12° Meeting Internazionale “Victoria Primorje” nella piscina olimpionica di Rijeka buoni i risultati cronometrici di tutto il gruppo con conseguenti conquiste di medaglie.

 

Anna Porcari (in foto di copertina), classe 2006, sale quattro volte sul gradino più alto del podio nella categoria ragazze nei 200 e 400 stile libero, 100 e 200 dorso, e propri in queste ultime due gare si piazza al secondo posto assoluto.

Sofia Ambler, classe 2003, nei 100 stile libero si classifica terza della categoria juniores.

Francesco Visentini (in foto), classe 2006, partecipa a tutte le distanze della rana (50, 100 e 200 metri) e si classifica primo, secondo e quarto della categoria junior, mentre a livello assoluto risulta secondo nei 50 e quinto nelle altre due gare.

Agata Ambler (in foto), fresca di rientro dall’esperienza di Lussemburgo, arriva sesta assoluta nei 100 stile libero.

Thomas Ferroni partecipa nei 100, 200 e 400 stile libero, 50 dorso e 200 delfino con buone prestazioni e tre terzi posti assoluti nei 200 stile libero, 200 delfino e 50 dorso.

 

 

Si è svolto il 23° Trofeo internazionale Memorial Chiara Giavi, gara storica che si svolge nella piscina di Montebelluna e raduna squadre agonistiche da tutta Italia, rappresentative di Slovenia, Austria, Croazia e anche presenze da altri Stati per un totale di circa 800 atleti.

 

Il team Stilelibero di Preganziol, con alcuni atleti anche come Team Veneto, è sceso nuovamente in acqua per gareggiare. Il gruppo si è presentato con una ristretta cerchia di atleti, soprattutto quelli “più piccoli”, che hanno ben figurato all’interno della manifestazione conquistando ben 10 medaglie e 27 finali e conseguendo buoni risultati cronometrici considerando la preparazione in corso.
Protagonista assoluta è stata Anna Porcari, atleta del 2006, che colleziona 3 medaglie d’oro con relativo record della manifestazione e un argento nei 400 stile libero assolute, dove supera anche atlete già conosciute a livello nazionale sulle lunghe distanze come Barbara Pozzobon e Giorgia Gosetto, inoltre vince la migliore prestazione femminile della categoria ragazze. A ruota l’ha seguita Emma Scomparin che partecipa a 3 finali e si prende la medaglia di bronzo nei 50 stile libero. Nota di merito per la “piccola” Cristiana Stevanato, classe 2007, che conquista la finale della sua categoria gareggiando con ragazze più grandi di lei, un bel traguardo.
In campo maschile ha fatto la voce grossa Marco Turco Bovolenta che fa doppietta nella rana, oro sia nei 100 che nella distanza doppia dei 200. Sempre parlando dei “ranisti”, Francesco Visentini arriva secondo nei 100 e conquista altre 2 finali: 200 rana e 50 stile libero.
Da segnalare anche le finali di Leonardo Limido e Andrea Polese, entrambi classe 2006, che conquistano 3 finali a testa, un bel traguardo data la giovane età e l’importanza della manifestazione.
Leonardo inoltre conquista due argenti nei 100 e nei 200 dorso.

 

Entrano nelle finali anche Nicolò Rosso, Simone Silveri, Giorgia De Pieri e Mattia Santi.

 

Andrea Franconetti, coach del team Stilelibero ha commentato così: “Sono contento di ciò che hanno espresso in acqua i ragazzi, durante le vacanze abbiamo approfittato per nuotare di più e alzare i volumi di allenamento. Per qualcuno era un semplice test, per altri una bella manifestazione a cui prendere parte e penso che tutti dobbiamo essere contenti e continuare a lavorare per le gare future. Tra due settimane saremo a Trento per il Trofeo Tridentum con il team al completo”.

 

Quindi appuntamento a fine gennaio.

“Nel nuoto veneto è nata un’altra stella, che si avvia nel solco tracciato dall’immensa Federica Pellegrini. Grande Margherita Panziera che ha conquistato l’oro europeo in una specialità difficile e spettacolare come i 200 dorso.” 

 

Così il Presidente della Regione Veneto Luca si congratula con la montebellunese Margherita Panziera per l’oro conquistato nei 200 m dorso ai campionati europei in vasca corta conclusisi ieri a Glasgow, in Scozia.

 

“Vittorie come questa confermano il nuoto come una delle stelle polari dello sport veneto”, ha concluso Luca Zaia.

 

 

Photo Credits: FB @zaiaufficiale

Conosci i benefici dell’attività fisica, in particolare del nuoto? Perché è importante la capacità massima di ossigeno? Scopri il nuoto come esercizio fisico terapeutico e gli effetti sullo stato di salute respiratorio.

 

La Stilelibero Preganziol organizza un corso di nuoto presso gli impianti di via Manzoni 40 a Preganziol, dove, il prossimo 20 novembre si terrà un incontro formativo con il dottor Massimiliano Appodia (pneumologo presso il Centro Leonardo e l’Istituto Pio XII di Misurina).

 

La partecipazione è gratuita su prenotazione presso la segreteria o al numero 0422.633870.

 

Nel weekend appena concluso ha avuto luogo il 15° meeting di Halloween presso la piscina di Rosà. Il team Stilelibero è sceso nuovamente in vasca, dopo le fatiche a Riccione della settimana scorsa, schierando gli atleti categoria ragazzi e portando a casa numerose medaglie e ottime prestazioni.

 

Doveroso aprire con l’eclettica Anna Porcari, classe 2006, già protagonista lo scorso anno ai Criteria Giovanili, quest’anno apre la sua stagione vincendo la combinata dello stile libero e qualificandosi per i Criteria di Aprile. La giovane atleta ha vinto le gare 100, 200 e 400 stile libero della categoria ragazze facendo poker di medaglie d’oro vincendo anche i 100 delfino e concludendo il suo bottino con un argento nei 50 stile libero.

 

Emma Scomparin, anno 2006 anch’essa, terza nei 50 stile libero, centrando il tempo limite di qualificazione ai Criteria Giovanili.

 

Nicolò Rosso, dorsista classe 2006, che si prende l’argento nei 50 dorso categoria ragazzi.

 

Mattia Santi due bronzi nei 100 delfino e nei 100 misti.

 

Si ricordano inoltre i nomi dei 6 atleti già qualificati per le gare nazionali:

Campionati Assoluti di Dicembre, Agata Ambler e Sofia Ambler
Criteria Giovanili di Aprile, Francesco Visentini, Sofia Ambler, Marco Turco Bovolenta, Anna Porcati e Emma Scomparin

Il commento dell’allenatore Andrea Franconetti

“Seconda uscita per la Stilelibero, più incentrata per i più “piccoli”, che si è conclusa in modo molto positivo. Sono contento oltre che per i risultati e per le medaglie portate a casa, soprattutto per lo spirito di squadra che ho visto anche tra questi giovani atleti”. Ha continuato poi citando i nomi dei ragazzi che hanno partecipato a questo secondo weekend di gare:”Oltre ai protagonisti della passata stagione quali Anna, Emma, Nicolò e Simone Silveri, inizia ad esserci un buon movimento a livello giovanile che potrà togliersi delle buone soddisfazioni in futuro. Ringrazio quindi Andrea Polese, Giovanni Di Pieri, Leonardo Limido, Lodovico e Cristiana Stevanato per aver iniziato con il piede giusto questa stagione”.

 

Il commento del direttoreLuca Lucchetta

“Seconda uscita, dopo quella di Riccione, per la nostra società, che, risultati alla mano, si conferma tra le più competitive del Veneto, ma non solo. Anche questo weekend si sono viste delle buone cose, soprattutto a livello di spirito di squadra, lo stesso Mattia Santi, sebbene più vecchio, ha avuto l’opportunità di legare e dare consigli ai più piccoli. Diciamo che siamo partiti con il piede giusto, ma ora dobbiamo continuare così, se non meglio. Attendiamo ulteriori riscontri alla gara in casa in programma il 10 novembre dove avremmo la squadra al completo. In attesa di quel weekend mi sento in dovere di ringraziare i miei collaboratori Andrea Franconetti, Gaia Morini e Antonella Buosi, il preparatore atletico Giacomo Lavorgna, lo psicologo Daniele Trevisan e i genitori dei ragazzi”.

 

Ora l’appuntamento è al 10 novembre presso la piscina comunale di Preganziol.

Ieri, domenica 20 ottobre, si è concluso l’8° Trofeo Internazionale Nuoto Riccione, svoltosi nello Stadio del Nuoto di Riccione, dove i prossimi 1°-2 dicembre si svolgeranno anche i Campionati Italiani Assoluti.

 

Un ricco ed impegnativo programma gare, dove la Stilelibero si è presentata con un buon gruppo di atleti, accompagnati dall’allenatore Andrea Franconetti, facendo ben figurare i colori societari.

 

Da segnalare Marco Turco Bovolenta, secondo posto categoria ragazzi 3 nei 100 rana, Francesco Visentini, medaglia d’argento nei 100 rana categoria juniores 1, Agata Ambler, arrivata terza assoluta nei 200 stile. Si è piazzato al terzo posto nei 200 rana Mattia Santi e medaglia d’argento nei 400 misti sempre assoluti.

 

Il tecnico Franconetti ha commentato così questa due giorni di gare: “Sono contento per questo inizio di stagione, i ragazzi sono entrati in vasca con un atteggiamento aggressivo e molti di loro hanno portato a casa delle buone prestazioni. Il percorso è solo all’inizio e c’è ancora molto da migliorare, ma sono sicuro che il gruppo si impegnerà ancora di più per arrivare al meglio alle gare che contano. Ora abbiamo un altra settimana di lavoro e poi scenderemo ancora in vasca al Meeting di Halloween a Rosà, così anche il gruppo dei “più piccoli” potrà testarsi”.

 

Anche il direttore della Stilelibero, Luca Lucchetta è intervenuto per fare un primo punto sulla situazione: “Buon inizio di stagione per il nostro team, ho visto dei buono riscontri cronometrici e un gruppo unito, ma la strada è ancora lunga, aspettiamo il prossimo weekend per avere un quadro più completo”.

 

Il prossimo appuntamento è per sabato 26 e domenica 27 nella piscina di Rosà per il “Meeting di Halloween”, dove la Stilelibero si presenterà con la squadra al completo alla ricerca di nuove prestazioni di rilievo.

Alla Coppa Comen 2019 Open Water tenutasi a Cipro, in località Larnaka il 5 e 6 ottobre, Giorgia ha vinto la medaglia d’oro con la staffetta 4×1250 davanti a Spagna e Israele (Giorgia Gosetto, Alessia Ossoli, Vincenzo Caso, Pasquale Giordano).

 

Il giorno prima nell’altra staffetta italiana, quella dei più grandi, è arrivata terza dietro a Francia e Spagna.

 

Infine, nella gara individuale dei 5 km Giorgia è arrivata sesta, dietro alle francesi e alle spagnole. Nella classifica generale gli azzurrini del Ct Roberto Marinelli hanno chiuso al secondo posto, dietro alla Spagna e davanti alla Francia.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni