Home / Posts Tagged "nuoto"

Si è svolto il 23° Trofeo internazionale Memorial Chiara Giavi, gara storica che si svolge nella piscina di Montebelluna e raduna squadre agonistiche da tutta Italia, rappresentative di Slovenia, Austria, Croazia e anche presenze da altri Stati per un totale di circa 800 atleti.

 

Il team Stilelibero di Preganziol, con alcuni atleti anche come Team Veneto, è sceso nuovamente in acqua per gareggiare. Il gruppo si è presentato con una ristretta cerchia di atleti, soprattutto quelli “più piccoli”, che hanno ben figurato all’interno della manifestazione conquistando ben 10 medaglie e 27 finali e conseguendo buoni risultati cronometrici considerando la preparazione in corso.
Protagonista assoluta è stata Anna Porcari, atleta del 2006, che colleziona 3 medaglie d’oro con relativo record della manifestazione e un argento nei 400 stile libero assolute, dove supera anche atlete già conosciute a livello nazionale sulle lunghe distanze come Barbara Pozzobon e Giorgia Gosetto, inoltre vince la migliore prestazione femminile della categoria ragazze. A ruota l’ha seguita Emma Scomparin che partecipa a 3 finali e si prende la medaglia di bronzo nei 50 stile libero. Nota di merito per la “piccola” Cristiana Stevanato, classe 2007, che conquista la finale della sua categoria gareggiando con ragazze più grandi di lei, un bel traguardo.
In campo maschile ha fatto la voce grossa Marco Turco Bovolenta che fa doppietta nella rana, oro sia nei 100 che nella distanza doppia dei 200. Sempre parlando dei “ranisti”, Francesco Visentini arriva secondo nei 100 e conquista altre 2 finali: 200 rana e 50 stile libero.
Da segnalare anche le finali di Leonardo Limido e Andrea Polese, entrambi classe 2006, che conquistano 3 finali a testa, un bel traguardo data la giovane età e l’importanza della manifestazione.
Leonardo inoltre conquista due argenti nei 100 e nei 200 dorso.

 

Entrano nelle finali anche Nicolò Rosso, Simone Silveri, Giorgia De Pieri e Mattia Santi.

 

Andrea Franconetti, coach del team Stilelibero ha commentato così: “Sono contento di ciò che hanno espresso in acqua i ragazzi, durante le vacanze abbiamo approfittato per nuotare di più e alzare i volumi di allenamento. Per qualcuno era un semplice test, per altri una bella manifestazione a cui prendere parte e penso che tutti dobbiamo essere contenti e continuare a lavorare per le gare future. Tra due settimane saremo a Trento per il Trofeo Tridentum con il team al completo”.

 

Quindi appuntamento a fine gennaio.

“Nel nuoto veneto è nata un’altra stella, che si avvia nel solco tracciato dall’immensa Federica Pellegrini. Grande Margherita Panziera che ha conquistato l’oro europeo in una specialità difficile e spettacolare come i 200 dorso.” 

 

Così il Presidente della Regione Veneto Luca si congratula con la montebellunese Margherita Panziera per l’oro conquistato nei 200 m dorso ai campionati europei in vasca corta conclusisi ieri a Glasgow, in Scozia.

 

“Vittorie come questa confermano il nuoto come una delle stelle polari dello sport veneto”, ha concluso Luca Zaia.

 

 

Photo Credits: FB @zaiaufficiale

Conosci i benefici dell’attività fisica, in particolare del nuoto? Perché è importante la capacità massima di ossigeno? Scopri il nuoto come esercizio fisico terapeutico e gli effetti sullo stato di salute respiratorio.

 

La Stilelibero Preganziol organizza un corso di nuoto presso gli impianti di via Manzoni 40 a Preganziol, dove, il prossimo 20 novembre si terrà un incontro formativo con il dottor Massimiliano Appodia (pneumologo presso il Centro Leonardo e l’Istituto Pio XII di Misurina).

 

La partecipazione è gratuita su prenotazione presso la segreteria o al numero 0422.633870.

 

Nel weekend appena concluso ha avuto luogo il 15° meeting di Halloween presso la piscina di Rosà. Il team Stilelibero è sceso nuovamente in vasca, dopo le fatiche a Riccione della settimana scorsa, schierando gli atleti categoria ragazzi e portando a casa numerose medaglie e ottime prestazioni.

 

Doveroso aprire con l’eclettica Anna Porcari, classe 2006, già protagonista lo scorso anno ai Criteria Giovanili, quest’anno apre la sua stagione vincendo la combinata dello stile libero e qualificandosi per i Criteria di Aprile. La giovane atleta ha vinto le gare 100, 200 e 400 stile libero della categoria ragazze facendo poker di medaglie d’oro vincendo anche i 100 delfino e concludendo il suo bottino con un argento nei 50 stile libero.

 

Emma Scomparin, anno 2006 anch’essa, terza nei 50 stile libero, centrando il tempo limite di qualificazione ai Criteria Giovanili.

 

Nicolò Rosso, dorsista classe 2006, che si prende l’argento nei 50 dorso categoria ragazzi.

 

Mattia Santi due bronzi nei 100 delfino e nei 100 misti.

 

Si ricordano inoltre i nomi dei 6 atleti già qualificati per le gare nazionali:

Campionati Assoluti di Dicembre, Agata Ambler e Sofia Ambler
Criteria Giovanili di Aprile, Francesco Visentini, Sofia Ambler, Marco Turco Bovolenta, Anna Porcati e Emma Scomparin

Il commento dell’allenatore Andrea Franconetti

“Seconda uscita per la Stilelibero, più incentrata per i più “piccoli”, che si è conclusa in modo molto positivo. Sono contento oltre che per i risultati e per le medaglie portate a casa, soprattutto per lo spirito di squadra che ho visto anche tra questi giovani atleti”. Ha continuato poi citando i nomi dei ragazzi che hanno partecipato a questo secondo weekend di gare:”Oltre ai protagonisti della passata stagione quali Anna, Emma, Nicolò e Simone Silveri, inizia ad esserci un buon movimento a livello giovanile che potrà togliersi delle buone soddisfazioni in futuro. Ringrazio quindi Andrea Polese, Giovanni Di Pieri, Leonardo Limido, Lodovico e Cristiana Stevanato per aver iniziato con il piede giusto questa stagione”.

 

Il commento del direttoreLuca Lucchetta

“Seconda uscita, dopo quella di Riccione, per la nostra società, che, risultati alla mano, si conferma tra le più competitive del Veneto, ma non solo. Anche questo weekend si sono viste delle buone cose, soprattutto a livello di spirito di squadra, lo stesso Mattia Santi, sebbene più vecchio, ha avuto l’opportunità di legare e dare consigli ai più piccoli. Diciamo che siamo partiti con il piede giusto, ma ora dobbiamo continuare così, se non meglio. Attendiamo ulteriori riscontri alla gara in casa in programma il 10 novembre dove avremmo la squadra al completo. In attesa di quel weekend mi sento in dovere di ringraziare i miei collaboratori Andrea Franconetti, Gaia Morini e Antonella Buosi, il preparatore atletico Giacomo Lavorgna, lo psicologo Daniele Trevisan e i genitori dei ragazzi”.

 

Ora l’appuntamento è al 10 novembre presso la piscina comunale di Preganziol.

Ieri, domenica 20 ottobre, si è concluso l’8° Trofeo Internazionale Nuoto Riccione, svoltosi nello Stadio del Nuoto di Riccione, dove i prossimi 1°-2 dicembre si svolgeranno anche i Campionati Italiani Assoluti.

 

Un ricco ed impegnativo programma gare, dove la Stilelibero si è presentata con un buon gruppo di atleti, accompagnati dall’allenatore Andrea Franconetti, facendo ben figurare i colori societari.

 

Da segnalare Marco Turco Bovolenta, secondo posto categoria ragazzi 3 nei 100 rana, Francesco Visentini, medaglia d’argento nei 100 rana categoria juniores 1, Agata Ambler, arrivata terza assoluta nei 200 stile. Si è piazzato al terzo posto nei 200 rana Mattia Santi e medaglia d’argento nei 400 misti sempre assoluti.

 

Il tecnico Franconetti ha commentato così questa due giorni di gare: “Sono contento per questo inizio di stagione, i ragazzi sono entrati in vasca con un atteggiamento aggressivo e molti di loro hanno portato a casa delle buone prestazioni. Il percorso è solo all’inizio e c’è ancora molto da migliorare, ma sono sicuro che il gruppo si impegnerà ancora di più per arrivare al meglio alle gare che contano. Ora abbiamo un altra settimana di lavoro e poi scenderemo ancora in vasca al Meeting di Halloween a Rosà, così anche il gruppo dei “più piccoli” potrà testarsi”.

 

Anche il direttore della Stilelibero, Luca Lucchetta è intervenuto per fare un primo punto sulla situazione: “Buon inizio di stagione per il nostro team, ho visto dei buono riscontri cronometrici e un gruppo unito, ma la strada è ancora lunga, aspettiamo il prossimo weekend per avere un quadro più completo”.

 

Il prossimo appuntamento è per sabato 26 e domenica 27 nella piscina di Rosà per il “Meeting di Halloween”, dove la Stilelibero si presenterà con la squadra al completo alla ricerca di nuove prestazioni di rilievo.

Alla Coppa Comen 2019 Open Water tenutasi a Cipro, in località Larnaka il 5 e 6 ottobre, Giorgia ha vinto la medaglia d’oro con la staffetta 4×1250 davanti a Spagna e Israele (Giorgia Gosetto, Alessia Ossoli, Vincenzo Caso, Pasquale Giordano).

 

Il giorno prima nell’altra staffetta italiana, quella dei più grandi, è arrivata terza dietro a Francia e Spagna.

 

Infine, nella gara individuale dei 5 km Giorgia è arrivata sesta, dietro alle francesi e alle spagnole. Nella classifica generale gli azzurrini del Ct Roberto Marinelli hanno chiuso al secondo posto, dietro alla Spagna e davanti alla Francia.

Gran raduno sabato scorso a San Vendemiano per la squadra agonistica di nuoto che raggruppa i migliori atleti delle piscine di Oderzo, Martellago, Vazzola, Portogruaro e Treviso: premiate le eccellenze sportive degli ultimi dodici mesi e presentati i nuovi giovani selezionati dalla società
 
Cerimonia di premiazione sabato 5 ottobre a San Vendemiano per USD Hydros, la squadra agonistica di nuoto che raggruppa i migliori atleti delle società Arca Nuoto (piscine di Martellago, Oderzo e Vazzola), Centro Nuoto Portogruaro e Natatorium Treviso.
In una Sala Giovanni Paolo II gremita di atleti, istruttori e dirigenti, nel corso di una serata che ha dedicato un commosso ricordo a Gabriela “Lella” Scatamburlo, cofondatrice di Arca Nuoto mancata lo scorso 28 agosto, sono stati premiati i protagonisti dei principali risultati sportivi della stagione agonistica appena conclusa e presentati i 25 giovani che da quest’anno entreranno a far parte della società.
Negli ultimi dodici mesi sono stati 41 complessivamente gli atleti Hydros che hanno partecipato alle competizioni nazionali e internazionali di nuoto e nuoto di fondo, 15 dei quali si sono classificati nelle prime otto posizioni dei campionati nazionali. Tra questi, 10 sono andati a medaglia, portandone a casa 16 dai Criteria Giovanili di Riccione (6 ori, 4 argenti, 6 bronzi) e 5 dai Campionati nazionali giovanili di Roma (4 ori e un argento), oltre a 1 oro dai Campionati giovanili estivi di fondo a Piombino, da parte di Alessio Sartoretto nella 2,5 km, e un bronzo dai Campionati primaverili di fondo di Riccione da parte di Andrea Polo, che vanta anche una partecipazione agli assoluti estivi di fondo a Piombino. Tra le altre partecipazioni di prestigio, quelle di Filippo Biasin e Alberto Camilotto, entrambi in gara a Roma agli Internazionali d’Italia – LVI Trofeo Internazionale Sette Colli.
Assente giustificata alla serata, in quanto convocata in collegiale a Piombino con la nazionale di nuoto, la capitana di Hydros e atleta delle Fiamme Oro Barbara Pozzobon, che ha chiuso la stagione con due ori in coppa del mondo di fondo, alla Santa Fe Coronda, in Argentina, e alla 54^ Maratona del Golfo Capri-Napoli, e un argento alla maratona Città di Rosario (Argentina), un sesto posto nella 1,5 km e un primo posto nella 25 km ai Campionati italiani assoluti estivi, un sesto posto nella 10 km in Coppa LEN e infine la partecipazione ai Campionati del Mondo a Gwangju (prima atleta nella storia di Hydros a prendere parte a questa competizione).
«Siamo una società giovane, che sta ottenendo importanti risultati a livello nazionale – commenta Stefano Cerchier, presidente di Arca Nuoto e socio fondatore di USD Hydros – la classifica del campionato per società ci posiziona tra i maschi al 30° posto (su 218) e tra le femmine al 35° (su 219); nel campionato a squadre, categoria ragazzi, siamo al 6° posto su 118 della classifica maschile, al 32° su 115 di quella femminile. La squadra maschile ha conquistato l’8° posto nella classifica generale dei Criteria 2019, il 4° in particolare nella categoria ragazzi, mentre ai Tricolori giovanili di Roma i ragazzi maschi hanno raggiunto il 3° posto. Stiamo lavorando bene e il merito è del nostro staff, ma anche delle famiglie, con cui condividiamo l’onere di educare i giovani e di crescerli attraverso i valori di questo sport».

Il comitato regionale veneto intende organizzare una serie di collegiali dedicati alle varie fasce d’età e livello del nuoto Veneto.
Detti collegiali vanno visti come un’opportunità di crescita, degli atleti e dei tecnici, che si confronteranno con i
loro migliori coetanei della regione.

 

 

I convocati della Stilelibero di Preganziol sono:

Ragazzi
Collegiale 06/10/19 – Treviso
Porcari Anna, Turco Bovolenta Marco e Scomparin Emma

 

Junior
Collegiale 20/10/19 – Monastier di Treviso, mattina
Visentini Francesco

 

Cadetti
Collegiale 20/10/19 – Monastier di Treviso, pomeriggio
Ambler Sofia

Agli Eurojunior di fondo svoltisi dal 2 al 4 agosto in Repubblica Ceca, Giorgia Gosetto si è classificata nona nella 5 km, seconda del 2005. Dunque ottimo risultato per lei che era una esordiente in Nazionale giovanile.

 

Ai Campionati italiani di Categoria di Roma che si sono svolti dal 5 al 7 agosto, Giorgia ha conquistato la medaglia d’argento sugli 800 stile libero, con un ottimo riscontro cronometrico (8:56,40) che è anche il suo personale di sempre.

 

I prossimi appuntamenti si terranno a Licata (Ag) con la Nazionale giovanile di fondo, dove verrà disputata una gara di circuito Gran Prix Sicilia e poi la Coppa Comen a Cipro sempre sulla 5 km il 5 e 6 ottobre.

Dal 1° al 7 agosto si sono svolti a Roma, ospitati dalla splendida cornice del Foro Italico, i Campionati Italiani Nuoto di Categoria. Protagonisti ben nove atleti allenati da Andrea Franconetti presso l’impianto natatorio di Preganziol e tesserati per il Team Veneto, squadra di nuoto che raggruppa alcune fra le più importanti Società Venete.

 

Le migliori prestazioni individuali sono state registrate da Anita Bottazzo, che si è laureata Campionessa Italiana nei 50 rana Juniores. Agata Ambler ha ottenuto il terzo posto e la medaglia di bronzo nei 50 stile libero Cadette. Altri piazzamenti importanti sono stati il quarto posto in finale di Sofia Ambler nei 100 stile libero juniores e di Anna Porcari nei 200 dorso ragazzi, il sesto posto di Francesco Visentini nei 100 rana ragazzi.

 

Le maggiori soddisfazioni sono arrivate a livello collettivo con delle staffette che regalano emozioni di squadra. Sofia Ambler, Giorgia De Pieri e Anita Bottazzo sono Campionesse Italiane nella 4×100 stile libero Juniores. Agata Ambler Vice-Campionessa Italiana nella 4×100 stile libero Cadette e bronzo nella 4×100 mista Cadette scendendo in acqua nella frazione farfalla.

 

Francesco Visentini è due volte Campione Italiano categoria Ragazzi nella 4×100 stile libero e nella 4×100 mista.

 

Hanno preso parte con buone prestazioni e grande spirito di squadra le matricole Nicolò Rosso, Emma Scomparin, la staffettista Greta Pavan e la veterana Martina Franconetti.

 

Gli atleti di Preganziol e quelli delle piscine di Cittadella, Tezze sul Brenta, Rosà, Campodarsego, Vigonza e Strà portano il Team Veneto in alto nelle classifiche di squadra: primo posto nelle categorie Ragazzi Maschi e Juniores Maschi. Nella categoria Cadette Femmine invece si piazza terza in Italia. A livello Assoluto secondi con i Maschi e quarti con le Femmine, in entrambi i casi prima società veneta.

 

Un commento dell’allenatore Andrea Franconetti

“Un’altra stagione di crescita e miglioramento è giunta alla conclusione”, afferma l’allenatore Andrea Franconetti. “Ora ci aspetta una piccola pausa estiva, allenatori e atleti fremono per tuffarsi di nuovo in acqua per una stagione ricca di novità e progetti”.

 

Un commento del direttore tecnico Luca Lucchetta

“Sono orgoglioso del percorso di questo gruppo, la crescita è testiomoniata dai 100 record sociali migliorati in questa stagione”, queste le considerazioni del direttore tecnico Luca Lucchetta. “I risultati sono solo la punta di un iceberg la cui base è nascosta agli occhi esterni. Grazie a staff e genitori, i ragazzi fanno un percorso di autonomia apprendendo principi che poi trasportano nella vita extra-sportiva, migliorando nello studio e nel lavoro”.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni