AttualitàCostume&SocietàSlide-main

Praticate gentilezza a casaccio

2 minuti di lettura

Ricorre oggi la Giornata Mondiale della Gentilezza

Recenti studi lo confermano: aiuta a rafforzare le relazioni sociali creando diffuso benessere. Si tratta della gentilezza che oggi, 13 Novembre, viene celebrata in tutto il mondo.

Nata dallo sforzo del World Kindness Movement in una conferenza di Tokyo 24 anni fa, la Giornata Mondiale della Gentilezza, è diventata una ricorrenza globale che ha l’obiettivo di evidenziare e incoraggiare le buone azioni. Ogni atto gentile, anche il più piccolo, crea un effetto a catena che va a ricadere su tutto ciò che ci circonda, persone, comunità, ambiente. A cominciare da chi lo pratica.

Una ricerca dell’American Psychological Association realizzata all’inizio del 2021 ha dimostrato, infatti, che chi è gentile tende ad avere un benessere personale maggiore, un impatto significativo a livello sociale, una maggiore autostima e a credere di più nelle proprie capacità.

Il messaggio che vuole portare questa ricorrenza è dunque chiaro: con un piccolo gesto può fare una grande differenza.

Perché con la gentilezza saltano le divisioni di politica, razza, religione, genere. Ne giova il pianeta  e finiamo per riscoprirci migliori di quanto pensiamo di essere.

Quindi perché non cominciare da oggi ad essere più gentili e compiere un atto alla volta, verso un cambiamento duraturo?

In Italia ci sono i costruttori di gentilezza, ruoli sociali che volontariamente e autonomamente si impegnano con responsabilità a promuovere pratiche di gentilezza, soprattutto mettendo al centro i bambini, per accrescere il benessere delle proprie comunità. Sono insegnanti, allenatori, medici pediatri, imprenditori e assessori provenienti da tutto il Paese e si sono distinti per aver messo in pratica gesti gentili a beneficio della collettività.

A trovarli, l’associazione Culturale Cor Et Amo di Ivrea, che ha fondato il sito Costruiamogentilezza.org , un luogo virtuale dove è possibile reperire i gentili costruttori e prendere spunto per  nuove pratiche di gentilezza da condividere e replicare nella propria città, come ad esempio la cena della gentilezza, la corrispondenza gentile tra nonni e nipoti oppure le panchine viola, il colore della gentilezza, costruite con i bancali con l’obiettivo di fornire un posto comodo per incontrarsi a zero impatto zero ambientale.

Quello che è certo è che non è necessario avere dei superpoteri per diventare costruttori di gentilezza, l’importante è cominciare.

Ecco allora alcuni spunti per allenarsi ad essere gentili:

  • Sorridi quando passi vicino agli altri
  • Scrivi messaggi positivi sui post-it e lasciali trovare alle persone
  • Chiama un parente con cui non parli da un po’
  • Metti in ordine la tua casa
  • Raccogli la spazzatura che vedi per terra e gettala in un cestino.
  • Tieni la porta aperta per qualcuno
  • Paga per il caffè o il pasto di uno sconosciuto
  • Fai i complimenti a qualcuno
  • Invia un messaggio positivo o incoraggiante a cinque persone nei tuoi contatti
  • Sorprendi qualcuno con dei fiori
  • Dì a un familiare o a un amico quanto tieni a lei/lui
  • Fai un regalo a sorpresa a qualcuno
  • Sorprendi i colleghi con biscotti o dolcetti fatti in casa
  • Pianta un albero
  • Trascorri meno tempo al telefono e più tempo con le persone a cui tieni
  • Organizza una campagna di donazioni sul posto di lavoro
  • Parla con qualcuno di nuovo
  • Pratica la gratitudine
  • Fa’ Volontario

Ora tocca a Voi! Praticate gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso.

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Italvolley vince ancora

3 minuti di lettura
Continua la corsa dell’Italvolley in Volleyball Nations League 2024. Battuta per 3-0 (25-12, 25-19, 25-21) la Repubblica Dominicana. MACAO (CINA) – Quinta…
Slide-mainSportVeneziaVideo

Si va a gara 4

3 minuti di lettura
Dopo una partita combattutissima l’Umana Reyer Venezia risorge e fa sua la partita con la Virtus Bologna. Venerdì si va a gara…
Slide-mainSostenibilitàTreviso

Treviso lancia il nuovo servizio di Bike Sharing

2 minuti di lettura
Presentato il nuovo servizio di bike sharing della città di Treviso, un’iniziativa innovativa gestita da Ridemovi per promuovere la mobilità sostenibile TREVISO…