MestreSlide-mainVenezia

Polizia locale: in poche ore denunciato due volte per ricettazione

1 minuti di lettura
Nell’arco di cinque ore è stato denunciato due volte dalla Polizia locale di Venezia per il reato di ricettazione. Protagonista dell’episodio, avvenuto ieri sera, un giovane di 25 anni, irregolare e senza fissa dimora. Intorno alle 19 personale del Nucleo pronto impiego Città di terraferma è stato fermato nei pressi di via Piave da un cittadino che sosteneva di aver visto un uomo in sella alla sua bicicletta, della quale aveva subito il furto due giorni prima. Gli agenti hanno quindi fermato lo straniero, che ha dichiarato di aver acquistato la bici per strada da un connazionale. Il proprietario del mezzo ha riconosciuto la sua bicicletta per alcune imperfezioni. La bici è stata restituita al legittimo possessore e lo straniero è stato denunciato a piede libero. Qualche ora più tardi, poco prima di mezzanotte, l’uomo è stato però nuovamente intercettato da personale del nucleo operativo in via F.lli Bandiera, a Marghera, in sella ad un’altra bicicletta, di colore bianco e azzurro. Una volta fermato l’uomo ha dichiarato di averla presa poco prima a Mestre, ma non è stato in grado di dimostrarne la lecita detenzione. Per lui è scattata una nuova denuncia per ricettazione.
Articoli correlati
Slide-mainSportVeneto

Sciabola, Alessandra Nicolai campionessa italiana U17. Fioretto e spada, bronzo per Matilde Molinari, Greta Collini e Dario Benetti

3 minuti di lettura
Si sono aperti ieri a Catania i Campionati Italiani Cadetti e Giovani con le prime tre gare dedicate alle prove di fioretto…
Slide-mainTurismoVeneto

Alto Sile by Bike: 5 Comuni insieme per promuovere il turismo e la scoperta delle bellezze naturalistiche con una biciclettata aperta a tutti

2 minuti di lettura
L’unione fa la forza…ma anche il divertimento. È questo lo spirito della prima edizione di Alto Sile by Bike in programma per…
SaluteSlide-mainVeneto

IOV mondiale: parte REGOMA2, il primo studio al mondo per attaccare e curare il glioblastoma

4 minuti di lettura
Regorafenib associato alla terapia standard. Ecco la nuova frontiera per la cura di uno dei tumori cerebrali più aggressivi. La sperimentazione, che…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!