Home / Food & Lifestyle  / Food  / Origini del piatto veneto “Suca Baruca”

Origini del piatto veneto “Suca Baruca”

La “Suca Baruca” è un tipico piatto veneto che per tradizione viene servito in occasione della festa dei santi in novembre. Per questa pietanza si usa una zucca gialla  con la buccia piena di escrescenze.   La

La “Suca Baruca” è un tipico piatto veneto che per tradizione viene servito in occasione della festa dei santi in novembre. Per questa pietanza si usa una zucca gialla  con la buccia piena di escrescenze.

 

La parola “baruca” è di origine incerta. Per alcuni la parola proviene dalla parola latina “veruca” che indica le escrescenze tipiche di questo tipo di zucca usata.

 

Per altri invece ci è stata tramandata dalla comunità ebraica veneziana. In ebraico la parola “baruch” significa santo e quindi la “Suca Baruca” sta ad indicare una zucca santa.

 

Secondo la tradizione ebraica in occasione delle feste religiose,  le donne ebree usavano preparare questa pietanza definita santa anche perché riusciva a sfamare i poveri.

 

Fonte: Qdpnews.it

 

 

 

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni