Home / Mogliano  / Mogliano Veneto, altri 60mila euro destinati alle famiglie in difficoltà

Mogliano Veneto, altri 60mila euro destinati alle famiglie in difficoltà

A seguito della variazione di bilancio dello scorso 31 maggio, l’Amministrazione mette a disposizione 60mila euro destinati alle famiglie in difficoltà abitativa causata anche dal difficile periodo storico che stiamo vivendo.   Durante questo biennio di mandato,

A seguito della variazione di bilancio dello scorso 31 maggio, l’Amministrazione mette a disposizione 60mila euro destinati alle famiglie in difficoltà abitativa causata anche dal difficile periodo storico che stiamo vivendo.

 

Durante questo biennio di mandato, l’attenzione dell’Amministrazione è sempre stata orientata al sostegno delle famiglie moglianesi in difficoltà, ovviamente la crisi innescata dalla pandemia da Covid-19 ha creato nuove difficoltà per alcune famiglie: con questo stanziamento si andrà a ridurre il disagio e ad intervenire in maniera fattiva per arginare le emergenze abitative in città.

 

L’Ente istituirà quindi un bando finalizzato al sostegno dell’abitare.

Una azione concreta che si va a sommare alle 15 assegnazioni di appartamenti ATER, alla modifica del Regolamento Comunale per l’emergenza abitativa e alle assegnazioni successive al Bando ERP, che verrà riproposto sicuramente verso l’autunno del 2021.

 

“Le azioni di quest’Amministrazione sono mirate e hanno degli obiettivi specifici”, spiega l’Assessore alle Politiche Abitative Marco Donadel. “Contrastare l’emergenza abitativa è fondamentale, anche se stiamo finalmente uscendo dal periodo di emergenza sanitaria ci potremmo affacciare a una crisi sociale, ecco che queste economie assumono un valore importante sia per il sostegno sia per l’azione preventiva di contrasto alle difficoltà familiari”.

 

“Anche questa volta non ci facciamo cogliere impreparati – conclude il Sindaco Davide Bortolato – abbiamo portato sul tavolo una variazione di bilancio che assicura serenità e sostegno a tutte le categorie deboli di Mogliano, non lasciamo indietro nessuno, questa è la prova lampante. La misura preventiva che abbiamo programmato è anche mirata a contenere il disagio che si creerà con lo sblocco degli sfratti previsto per il 30 settembre”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni