CulturaSlide-mainSocialeTempo liberoZero Branco

In Villa Guidini c’è una “Foresta che cresce”

2 minuti di lettura

Il complesso comunale, a Zero Branco, è la cornice che domenica 16 ottobre ospiterà il secondo grande evento di 
“Qui si Legge. Sei promemoria della lettura che verrà”, il progetto di promozione della lettura con cui 11 Comuni della Marca hanno vinto il premio al Bando nazionale “Città che legge”.

Dopo il grande evento di apertura dello scorso 23 aprile al Castello di Roncade, si accendono nuovamente i riflettori sul progetto “Qui si Legge” con un nuovo appuntamento di festa, nella giornata di domenica 16 ottobre, nel parco e negli spazi del suggestivo polo culturale di Villa Guidini a Zero Branco e dal titolo “Una foresta che cresce”.

Il progetto, realizzato attraverso il partenariato tra gli 11 Comuni di Breda di Piave, Casier, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Preganziol, Roncade, San Biagio, Silea, Spresiano, Villorba e Zero Branco, è risultato vincitore di un Bando nazionale, ottenendo dal Centro per il Libro e la Lettura un finanziamento del valore di 90 mila euro (127 mila euro il valore complessivo del progetto).

In questi mesi “Qui si legge” si è concretizzato in moltissimi appuntamenti ed iniziative di promozione della lettura nei singoli territori comunali – che comprendono un bacino di oltre 137 mila residenti – coinvolgendo cittadini, scuole e realtà associative, ma non solo. Nello specifico: sono stati coinvolti 100 lettori volontari, le cosiddette “staffette”, che hanno compiuto quasi 1000 chilometri in sella a delle biciclette elettriche, sono state realizzate oltre 300 uscite di promozione della lettura e ben 100 eventi con lettori professionisti.

Domenica sarà l’occasione per parlare dei risultati finora raggiunti dalle azioni del progetto che, come una foresta che cresce, sta espandendo le sue radici nel territorio grazie alla sinergia della rete delle biblioteche, dei volontari, dei professionisti e di innumerevoli soggetti pubblici e privati che hanno creduto e condiviso i valori di cui si fa promotore.

Alle 9.30 Villa Guidini aprirà le porte per un convegno dedicato agli alberi, ai libri e alla sostenibilità. Dalle 15 invece il Parco storico sarà animato da letture, laboratori, spettacoli, visite guidate e altre iniziative, per adulti e bambini. Non mancheranno infine pedalate, mostre d’arte e occasioni di convivialità dal sapore autunnale.

Di seguito il programma completo dell’evento “Una foresta che cresce”.

“UNA FORESTA CHE CRESCE” – DOMENICA 16 OTTOBRE 2022, VILLA GUIDINIVia G. B. Guidini, 50 Zero Branco, Treviso

MATTINA

  • ore 9.30 AUDITORIUM COMUNALE Convegno Una foresta che cresce: saluti istituzionali, presentazione del progetto, interventi dei relatori e consegna degli alberi agli 11 Comuni.
  • ore 11.30 FOYER DELL’AUDITORIUM Inaugurazione della mostra Alberi Anime con le opere di Francesco Piazza, a cura della Fondazione Feder Piazza ONLUS (mostra visitabile fino al 12 novembre).
  • ore 12.00 Pedalata in campagna a cura di FIAB Treviso. Gradita la prenotazione. 

POMERIGGIO

  • ore 15 PARCO: Letture per adulti e bambini con Pino Costalunga e Margherita Stevanato di Leggere per Leggere / Visite guidate al Parco con il giardiniere Adriano Favaretto / Visita guidata alla Villa con la dottoressa Isabella Dal Pozzo / Laboratori per bambini a cura di Ass. Biennale d’Arte del Bambino / Comparse con costumi medievali a cura di Gruppo Fascino Antico di Contrada Contrada Santa Lucia di Castagnole di Paese.
  • ore 17 PARCO Flash Mob
  • ore 17.30 AUDITORIUM COMUNALE Il ponte sospeso ad un filo spettacolo per bambini e famiglie con la Compagnia Burattinificio Mangiafoco
  • ore 18.30 Castagnata offerta dall’Associazione Eventi in Villa

PER TUTTO IL POMERIGGIO

  • Punto accoglienza e informazioni delle biblioteche del Polo Biblomarca
  • Mostra mercato del libro

Ingresso libero e gratuito.

La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

Oltre ai Comuni di Breda di Piave, Casier, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Preganziol, San Biagio di Callalta, Roncade (capofila), Silea, Spresiano, Villorba e Zero Branco sostengono la realizzazione del progetto, patrocinato da Regione Veneto, Provincia di Treviso e Associazione Italiana Biblioteche (AIB), anche Polo BibloMarca, Leggere per Leggere, FIAB Treviso Aps Amici della Bicicletta.

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
SocialeTreviso

X-mas Run, già 800 i Babbi Natale pronti a correre a Treviso

2 minuti di lettura
Entra nel vivo la marcia di avvicinamento all’appuntamento benefico del giorno dell’Immacolata: sabato 3 e domenica 4 dicembre nuove iscrizioni allo stand…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio