Slide-mainVenezia

Donna e figlia sfrattate e costrette a vagare per Venezia

1 minuti di lettura

Succede nel 2018 e nella civilissima Venezia. Una signora con la figlia tredicenne è stata sfrattata dall’appartamento che occupava in zona Arsenale.
Sfratto per morosità è vero, 880 euro mensili il canone, ma la signora non poteva pagarli perché senza lavoro.
 
Ed ora le due donne, di cui una bambina, sono costrette a vagare per Venezia perché sotto carnevale non c’è un posto libero in albergo, posto che il Comune è disposto a pagare..
E allora? Dobbiamo assistere impotenti al vagabondare notte e giorno delle due sventurate per le           calli ed i ponti veneziani?
Possibile che non ci sia albergo, pensione o ostello dove possano essere ospitate?

Articoli correlati
Mogliano VenetoSlide-mainVenetoVille Venete

Le pesche di Mogliano sulle tavole dei signori delle ville e dei sovrani d’Europa

2 minuti di lettura
.wp-block-kadence-advancedheading mark{background:transparent;border-style:solid;border-width:0}.wp-block-kadence-advancedheading mark.kt-highlight{color:#f76a0c;}.kb-adv-heading-icon{display: inline-flex;justify-content: center;align-items: center;} Scopri l’antica e rinomata tradizione delle pesche di Mogliano Veneto, frutti dall’inconfondibile aroma e dalla polpa succosa, testimoni di una storia secolare…
ItaliaSlide-mainSport

Matilde Molinari è bronzo europeo

2 minuti di lettura
La giovane fiorettista veneta Matilde Molinari è bronzo europeo. Terzo posto per lei ai Campionati Europei Under 20 di Napoli. NAPOLI – Iniziano…
Slide-mainVenetoVille Venete

Giuseppe Mazzotti: l'Architetto della rinascita delle Ville Venete

2 minuti di lettura
Giuseppe Mazzotti ha avuto un ruolo fondamentale nella salvaguardia delle Ville Venete. Il suo impegno nel tempo ha promosso la conservazione di…