Home / Cultura  / Ambiente  / Coordinamento Consulta dei Quartieri e l’Inceneritore di Fusina

Coordinamento Consulta dei Quartieri e l’Inceneritore di Fusina

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente comunicato inviatoci dal Presidente dell'Associazione di Quartiere di Mazzocco sulla nota questione inceneritore di Fusina: "Al Sindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Mogliano Veneto, Davide Bortolato e p.c.: Al Presidente

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente comunicato inviatoci dal Presidente dell’Associazione di Quartiere di Mazzocco sulla nota questione inceneritore di Fusina:

“Al Sindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Mogliano Veneto, Davide Bortolato

e p.c.: Al Presidente della Commissione Speciale Ambiente, Renzo Prete

Oggetto: Progetto ampliamento Inceneritore Fusina

Con il presente documento, facendo seguito alla nota allegata che vi è stata trasmessa
dall’Associazione di Quartiere Est, la Consulta dei Presidenti dei Quartieri vuole esprimere
all’Amministrazione Comunale la propria posizione rispetto al Progetto di realizzazione di una
nuova linea per l’incenerimento e il trattamento dei fanghi, presso l’Impianto Veritas di Fusina.
Le osservazioni riportate nel presente documento sono state approvate a maggioranza dai Presidenti
di Quartiere.

Ferme restando le premesse formulate dal Presidente del Quartiere Est – da noi condivise – in merito
al dovere di questa Amministrazione di tutelare la salute dei propri cittadini e rispettare tutte le
disposizioni normative vigenti per la riduzione dell’inquinamento, la Consulta dei Presidenti esprime
la propria preoccupazione per un Progetto che, in base ai dati illustrati alla Commissione Ambiente
dello scorso 30 Aprile, avrebbe un impatto significativo sulla qualità della vita dei cittadini che
risiedono in prossimità e ancor più nelle vicinanze dell’impianto.

ASSOCIAZIONE DI FRAZIONE
MAROCCO
Associazione di Frazione Marocco Sede via Nuova Europa 2 – 31021 Mogliano Veneto (TV) Presidente: Alessandro GORGOSALICE Via Marignana, 35/A – 31021 Mogliano Veneto (TV)
Pertanto, tutto ciò premesso la Consulta dei Presidenti
CHIEDE:
 che venga organizzato quanto prima sull’argomento un incontro pubblico, per consentire alla
cittadinanza di ottenere una piena coscienza dei vantaggi e dei rischi derivanti da questo
Progetto  che venga migliorata l’informazione nei confronti dei cittadini sulle corrette regole cui attenersi
per la raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti, prevedendo specifiche campagne
informative, soprattutto all’interno delle scuole  che venga ulteriormente rafforzata la raccolta differenziata e, soprattutto, la limitazione degli
imballi
 che vengano rafforzati i controlli sulla qualità dell’aria e delle acque all’interno del Comune
 di ampliare ulteriormente gli spazi destinati a verde pubblico e, in tal senso, completare il
percorso per la riqualificazione e rilancio dell’area umida delle Cave di Marocco

Infine, per quanto riguarda le attività di gestione dei rifiuti affidate a Veritas
CHIEDE:
 che vengano ulteriormente sviluppate le tecnologie oggi in uso per ridurre sempre più la quantità
di rifiuti secchi non riciclabili, ad esempio attraverso l’adozione dei nuovi filtri ottici  che vengano utilizzate le più avanzate tecnologie per ridurre le immissioni in atmosfera degli
impianti oggi in uso  che non vengano superate le quantità di materiale da incenerire ad oggi autorizzate  che vengano effettuati investimenti nell’ammodernamento dell’Ecocentro di Mogliano,
prevedendo anche spazi destinati al riutilizzo dei rifiuti

Il Coordinatore della Consulta dei Presidenti
(Alessandro Gorgosalice)”

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni