AttualitàItalia MondoSlide-main

Catturato il boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro

1 minuti di lettura

Dopo 30 anni di latitanza, i Carabinieri hanno catturato il boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro. Si trovava all’interno di una struttura sanitaria dove si era recato per sottoporsi a terapie cliniche.

”Oggi i Carabinieri del Ros, del Gis e dei comandi territoriali della Legione Sicilia, nell’ambito delle indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Palermo, hanno arrestato il latitante Matteo Messina Denaro all’interno di una struttura sanitaria dove si era recato per sottoporsi a delle terapie cliniche”. Il comandante dei carabinieri del Ros, Pasquale Angelosanto, dà la notizia dell’arresto del boss mafioso dopo 30 anni di latitanza.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha telefonato questa mattina al ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e al comandante generale dell’Arma dei carabinieri, Teo Luzi, per esprimere le sue congratulazioni per l’arresto di Matteo Messina Denaro, realizzato in stretto raccordo con la magistratura.

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni: “Il governo assicura che la lotta alla criminalità mafiosa proseguirà senza tregua”.

«Grandissima soddisfazione per un risultato storico nella lotta alla mafia» ha dichiarato il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi appena appresa la notizia dell’arresto di Matteo Messina Denaro al suo arrivo ad Ankara per incontrare il suo omologo turco.

«Complimenti alla Procura della Repubblica di Palermo e all’Arma dei Carabinieri che hanno assicurato alla giustizia un pericolosissimo latitante. Una giornata straordinaria per lo Stato e per tutti coloro che da sempre combattono contro le mafie».

“L’arresto di Matteo Messina Denaro non è solo un forte segnale di legalità, ma anche di speranza per il futuro del Paese”, ha commentato il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. “Ringrazio la Direzione Nazionale Antimafia, gli inquirenti, i Carabinieri e le Forze dell’Ordine nazionali e siciliane – aggiunge Zaia – che hanno lavorato con grande efficacia. Questo arresto dimostra come la fiducia nelle Istituzioni venga sempre premiata”.

© Carabinieri – L’arresto di Matteo Messina Denaro

Articoli correlati
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
AmbienteSlide-main

Raccolta rifiuti a Cimadolmo: uniti per un mondo più green

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cimadolmo, in collaborazione con i Raccoglitori di Inciviltà Altrui, promuove una nuova raccolta di rifiuti nel territorio. Il ritrovo…
AmbienteSlide-mainVeneto

Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto"

2 minuti di lettura
Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto, a Corte dei Conti e Procura della Repubblica….

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio