Lettera al DirettoreNewsSlide-main

Caro Amico, ti scrivo…

3 minuti di lettura

Continuano ad arrivare in redazione pensieri, ricordi, aneddoti e testimonianze d’affetto per il nostro Direttore Gianfranco Vergani. Abbiamo pensato di condividerle con voi Lettori, che eravate il suo primo pensiero e il fine ultimo del suo scrivere.

Grazie di cuore a tutti, da noi a voi ❤️

L’ultimo saluto a Gianfranco Vergani, di Enrico Scotton. Cari amici de Il Nuovo Terraglio, desidero esprimere le mie più sentite condoglianze per la scomparsa del vostro Direttore. Ho avuto occasione di conoscere Gianfranco alcuni anni fa. Ci siamo poi visti un altro paio di volte, sentiti molto di più. Conservo di lui il ricordo di una persona cordiale, appassionata della vita, professionista serio e competente, sempre disponibile.
L’avevo sentito dopo la morte della moglie, e l’avevo sentito profondamente provato, però sempre sul pezzo.
Noi free lance, addetti stampa, gli dobbiamo molto per il suo impegno alla guida della vostra testata. Sono certo farete tesoro del suo grande insegnamento di umanità. Un abbraccio.

Manuela Pagot. Ho conosciuto Gianfranco un anno fa, in una circostanza non bellissima; era ricoverato nell’ospedale di Treviso nella stessa camera di mio fratello.
Dalle prime parole che ci siamo scambiati ho avuto l’idea di una persona profonda, umana, divertente, colta e con tanta voglia di aiutare il prossimo…
L’ho visto qualche volta ancora a casa di un’amica e la sua “bella persona” mi ha sempre arricchito.
A volte non serve la quantità del tempo ma la qualità… sono bastate poche ore per conoscere una persona che non dimenticherò mai.

Carlo Franchini. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Gianfranco Vergani direttore del Terraglio, persona di grande professionalità e cara a tutti! Che la terra gli sia lieve.

Nuccio Sapuppo. Ed eccoci, caro Gianfranco, ai saluti finali. Il mio è un saluto lungo un’eternità. La nostra amicizia è stata di breve durata, ma credo concorderai con me, che è stata intensa ed intelligente, durante la quale sicuramente anche tu avrai capito la mia personalità, il mio modo di pensare, i miei difetti e i pregi, ma soprattutto sono io che ho capito abbastanza le tue doti. Io ti ho conosciuto come professionista, giornalista serio, ligio al dovere e con prospettive lungimiranti e moderne contemporaneamente. Il fatto di dirigere un quotidiano on-line alla tua età la dice lunga. Piano piano, però, ho scoperto in te l’uomo umile, paziente e quasi sempre accondiscendente. Non mi hai mai fatto pesare la tua posizione di Capitano della nave che pilotavi abilmente e in maniera efficiente, anzi, impeccabile, ma ti sei comportato sempre da ”mozzo” non solo nei miei riguardi ma anche nei confronti di tutti i tuoi collaboratori, compagni di viaggio, che oggi sono tutti qui presenti a rimpiangere assieme a me i tuoi modi garbati, i tuoi consigli sensati e le tue osservazioni sempre opportune ma discrete.     

Cristina Mattiello. Aveva i suoi bei anni, ma un senso dell’umorismo davvero come pochi! Spesso gli dicevo (e lo pensavo davvero) che avrei voluto arrivare alla sua età così come ci era arrivato lui: solare, simpatico, dinamico, gentile, disponibile, sempre pronto ad aiutare il prossimo e a godersi la vita per le possibilità che si presentavano. Gli piaceva chiacchierare, condividere parte del suo vissuto con chi l avrebbe apprezzato, ma soprattutto sorridere e scherzare ogni giorno, senza dimenticare il suo impegno costante nel lavoro e nella famiglia. Buon viaggio carissimo Gianfranco, so che dovunque andrai porterai il sorriso!  

Sara Angioni. Gianfranco è stata una persona piena di entusiasmo che diffondeva allegria e serenità, incoraggiando tutti coloro che lo circondavano a vedere sempre il lato positivo.

Gianfranco e Gianluca

Gianluca Longo. E per fortuna, venerdì, mi hai scritto che stavi meglio… Varda, Gianfranco… ma che scherzi mi fai…
Mi mancherai e non oso manco immaginare quanto ti sia costato dover salutare tutti, Tu, innamorato della vita che eri.
Cos’è, 10 anni, poco meno, che ci conosciamo e ci scambiamo opinioni e “ciacolate”… e poche son state le volte che ci siamo sentiti solo per “lavoro”. Come in questa foto assieme, che pubblicai mesi fa. Pure in quell’occasione, ci siamo divertiti.
Io non riesco a fare un post triste, non mi va, non te lo meriti. Voglio pensarti, come sempre, sornione, attento, allegro, abile osservatore. E, ripeto, innamorato della Vita. Mi piaceva la tua pacatezza, il tuo “passarci sopra” alle questioni che, se ti tangevano, ti spostavi e le lasciavi passare. Ti ho sempre ammirato per l’amore e la dedizione che avevi per Elena, tua moglie, come ti ci sei dedicato anima e cuore, standoci sempre, sempre vicino. E vedi, gente che lasci, Amore che (ri)trovi.
Vai… e buttaci un occhio, ogni tanto. Ti voglio bene.

Fabio Barry Mason. Ogni volta che lo incontravo mi strappava un sorriso, memorabili le nostre chiacchierate in piazza sui fatti del giorno. Solo a vederlo mi metteva di buon umore e non mi ha mai negato un consiglio sui “trucchi del mestiere”. Era una persona buona, disponibile, non l’ho mai sentito parlare in modo negativo, lo porterò dentro per sempre!

Articoli correlati
AmbienteEconomiaSlide-mainVeneto

Piave Servizi: oltre un milione di euro per il progetto di gestione avanzata dei sistemi fognari

2 minuti di lettura
Il Ministero dell’Industria e dello Sviluppo Economico ha assegnato 1milione181mila euro al progetto elaborato da Piave Servizi (capogruppo) in collaborazione con i…
AmbienteSlide-mainSostenibilitàVeneto

Veneto riciclone, primi in Italia

1 minuti di lettura
La Giunta regionale oggi ha licenziato definitivamente l’aggiornamento del Piano rifiuti. “È un ottimo segnale che dimostra l’importante e costante lavoro del…
Slide-mainSpettacoloVenezia

79. Mostra del Cinema di Venezia: modifiche alla viabilità al Lido dal 16 agosto al 21 settembre

1 minuti di lettura
La Centrale operativa della Polizia locale ha emanato un’ordinanza che prevede la modifica della viabilità stradale al Lido di Venezia per consentire l’allestimento…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!