Home / Economia  / 8.748 Soci voteranno a distanza per il CDA di CentroMarca Banca

8.748 Soci voteranno a distanza per il CDA di CentroMarca Banca

ASSEMBLEA A PORTE CHIUSE IL 25 GIUGNO PER CENTROMARCA BANCA Gli 8.748 Soci voteranno a distanza con delega anche il CDA   Si terrà il prossimo 25 giugno l'Assemblea Ordinaria dei Soci di CentroMarca Banca che quest'anno,

ASSEMBLEA A PORTE CHIUSE IL 25 GIUGNO PER CENTROMARCA BANCA

Gli 8.748 Soci voteranno a distanza con delega anche il CDA

 

Si terrà il prossimo 25 giugno l’Assemblea Ordinaria dei Soci di CentroMarca Banca che quest’anno, causa Covid 19, verrà attuata a porte chiuse senza la presenza dei 8.748 Soci.

 

L’Assemblea è il momento che tradizionalmente vede riunita la nostra compagine sociale per fare il punto sulla situazione per garantire la vita della Banca in termini di mutualità e socialità. Quest’anno sarà gestita con criteri completamente diversi per garantire il distanziamento ed evitare assembramenti in questa fase delicatissima dell’emergenza” avverte il Presidente Tiziano Cenedese.  

 

La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione di CentroMarca Banca che, a seguito dei provvedimenti normativi per l’emergenza Covid, si è avvalso della facoltà, stabilita dall’art. 106 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, convertito nella L. n. 27/2020. Tale articolo stabilisce che l’Assemblea si tenga senza la presenza fisica dei Soci, e quindi esclusivamente tramite il conferimento di delega e relative istruzioni di voto al Rappresentante Designato, ai sensi dell’art. 135-undecies del D. Lgs. n. 58/1998.

 

“L’emergenza Covid ha cambiato le nostre abitudini. Noi in questi mesi abbiamo lavorato con molta intensità, allineandoci velocemente alle nuove disposizioni ed ai nuovi sistemi organizzativi – commenta il Direttore Generale Claudio Alessandrini – Tutti i nostri Collaboratori si sono impegnati per far fronte alle molteplici richieste di famiglie e imprese,  da oltre 120 anni siamo la Banca del territorio che le sostiene e le supporta nei loro progetti” ha concluso il Direttore Generale Claudio Alessandrini

 

L’Assemblea dei Soci di CMB del 25 giugno si terrà per la prima volta mediante  un Rappresentante Designato, in questo caso il notaio Antonio D’Urso, che raccoglierà tutte le espressioni di voto. Le deleghe, reperibili nel sito internet della Banca nell’ “Area Riservata”, dovranno pervenire in forma scritta per posta o per posta elettronica; in alternativa dovranno essere consegnate in una delle 35 Filiali di CMB dislocate tra le province di Treviso e Venezia.

Tra i punti all’ordine del giorno dell’Assemblea: il Bilancio di esercizio al 31/12/2019, la destinazione del risultato di esercizio e la nomina, per il triennio 2020-2022, del Consiglio di Amministrazione, del Presidente e dei Componenti del Collegio Sindacale e del Collegio dei Probiviri.

Anche in un periodo come questo, dove i distanziamenti sono necessari per preservare la salute di tutti, non ci dimentichiamo di essere Banca del territorio. La nostra azione di tutela delle famiglie e delle imprese si è evidenziata in questi mesi attraverso iniziative di carattere sociale ma anche di aiuto economico importanti per superare insieme il momento non facile, che ci auguriamo rimanga solo un brutto ricordo” commenta il Presidente Tiziano Cenedese.

 

 

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni