Home / Economia  / Politica  / Welcoming Europe in oltre 150 botteghe altromercato

Welcoming Europe in oltre 150 botteghe altromercato

Sabato 12 gennaio in oltre 150 Botteghe Altromercato in tutta Italia una giornata di mobilitazione per raccogliere firme perla campagna italiana per la prima iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) in tema di immigrazione.     Altromercato - la maggiore organizzazione

Sabato 12 gennaio in oltre 150 Botteghe Altromercato in tutta Italia una giornata di mobilitazione per raccogliere firme perla campagna italiana per la prima iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) in tema di immigrazione.

 

 

Altromercato – la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale attiva in Italia (www.altromercato.it) –aderisce alla campagna “Welcoming Europe per un’Europa che accoglie”, con una giornata di mobilitazione in Bottega sabato 12 gennaio.

 

 

Dopo 11 mesi di intensa attività, con l’adesione di oltre 130 associazioni e organizzazioni, la campagna italiana per la prima Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) in tema di immigrazione “Welcoming Europe – Per un’Europa che accoglie” si avvia verso la conclusione della raccolta firme, che terminerà ufficialmente il 15 febbraio.

 

 

Per l’occasione si rinnova la collaborazione tra il comitato promotore e Altromercato che vanta una vasta rete di Botteghe in tutta Italia. Una collaborazione che già nel 2017, in occasione della campagna per “Ero Straniero”, si è conclusa con una giornata di raccolta firme che ha riscosso un enorme successo.

 

 

A Treviso si può firmare nella bottega in Via Montello e allo Store Altromercato in via Prati. Si raccolgono firme anche nelle botteghe Altromercato di Oderzo, Vittorio Veneto, Mogliano Veneto, Montebelluna, Castelfranco e Zero Branco, Camposampiero, San Donà e Pordenone negli orari di apertura che trovano sul sito www.pacesviluppo.org

 

 

Il 12 gennaio 2019 tutti i sostenitori di Altromercato sono quindi invitati a partecipare per sottoscrivere una proposta legislativa che questa volta si rivolgerà direttamente alle istituzioni europee. L’ICE è, infatti, un nuovo strumento europeo di democrazia partecipativa che permette ai cittadini, in seguito alla raccolta di almeno 1 milione di firme in Europa, di chiedere l’intervento della Commissione europea in uno degli ambiti di sua competenza.

 

 

Sono tre le richieste avanzate dai promotori di Welcoming Europe: fermare la criminalizzazione dell’aiuto umanitario, creare un sistema di canali d’ingresso sicuri e legali per i rifugiati e garantire la tutela legale a tutti i migranti vittime di abusi, a prescindere dal loro status.

 

 

 “Sabato 12 gennaio sarà una giornata davvero importante. In oltre 150 Botteghe Altromercato in tutta Italia sarà possibile sostenere la campagna “Welcoming Europe”, con una semplice firma. Le Botteghe Altromercato sono da sempre luoghi di partecipazione civile e di trasformazione sociale, dove le persone e i diritti hanno asilo e ciascuno può essere protagonista del cambiamento: il posto giusto per ospitare un’azione di democrazia popolare che sottolinei come tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, come recita l’art.1 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.” – ha commentato Mirko Della Libera presidente della cooperativa Pace e Sviluppo.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni