EconomiaLavoroSlide-mainTreviso

Una storia lunga 75 anni +1. Ance Treviso si racconta guardando al futuro

2 minuti di lettura

Una storia che inizia nel 1946 e che accompagna da allora la crescita di un territorio. È l’appuntamento per i 75 anni (più 1) di Ance Treviso sezione autonoma di Assindustria Venetocentro che si celebra lunedì 21 novembre alle 17 a Palazzo Giacomelli.

“Ance Treviso è divenuta operativa nel 1946 (anche se l’atto costitutivo risale al 2 ottobre 1945) e l’anniversario sarebbe caduto lo scorso anno. L’emergenza pandemica ci ha fatto rinviare e, aggiungendo un anno, festeggiamo questo traguardo, orgogliosi del nostro passato e guardando alle sfide del presente e del futuro”, dichiara la Presidente Paola Carron.

L’incontro vedrà la presenza con la Presidente del Sindaco di Treviso Mario Conte, del Vicepresidente di Ance nazionale Piero Petrucco, di Gabriella Chiellino, di IMQ eambiente e di Valentina Porceddu, di MCA – Mario Cucinella Architects. La conversazione sarà guidata da Alessandro Garofalo. Sostiene l’evento SOA CQOP.

Nel corso dell’incontro c’è anche la proiezione di un video realizzato da Anselmo Paolone, dell’Università di Udine, su immagini di repertorio di Filippo Paolone (1917 – 1992, pioniere dei documentari industriali postbellici della Rai), che illustrano la forza del settore edilizio nel dopoguerra in Italia, e un collage di immagini di Arcangelo Piai con focus sull’edilizia a Treviso e provincia. Video e immagini sono accompagnate da un monologo sul valore delle costruzioni, e l’importanza di essere associati ad Ance, a cura di Giancarlo Marinelli, regista e drammaturgo.

Un riconoscimento viene conferito alle imprese associate da più di 50 anni, tre delle quali fin dalla fondazione di Ance.
La Sezione Autonoma Ance di Assindustria Venetocentro conta attualmente 140 aziende per 2.582 dipendenti in provincia di Treviso, a cui si aggiungono le 300 imprese dell’immobiliare di Padova e Treviso. Presidente è Paola Carron, Vicepresidenti Silvano Armellin,  Paolo Comarella, Giovanni Marcon eDavide Feltrin e direttore Felice Costa.

“Questa Associazione è come una famiglia – afferma Paola Carron – . Sono cresciuta in Associazione ed l’ho vista lcrescere grazie a tutte le persone che con passione, tenacia e dedizione, hanno fatto sì che oggi fosse possibile raggiungere questo ragguardevole traguardo. Ance rappresenta il nostro lavoro, la nostra attività, le nostre imprese. Testimonia la nostra storia. Siamo partiti con i cantieri della ricostruzione dai danni della Guerra per poi accompagnare lo sviluppo degli anni successivi e oggi siamo in prima linea in una direzione del costruire secondo principi di sostenibilità, rigenerazione, digitalizzazione. Interpretiamo, e talvolta anticipiamo, l’evoluzione sociale, e la nostra storia diventa quindi la storia di una comunità attiva com’è quella trevigiana. Vorrei evidenziare anche il ruolo centrale del settore edilizia per una vasta filiera industriale, che va dai materiali da costruzione, all’arredamento ed elettrodomestici, illuminazione, tessuti e molto altro, che proprio nel Trevigiano è particolarmente competitiva. È una storia condivisa che ci vede ora pienamente inseriti nella rappresentanza industriale, portando la nostra specificità e il nostro contributo”.

Ecco le imprese associate da più di cinquant’anni ad Ance Treviso e che verranno premiate nel corso dell’evento: Cenedese, Impresa Comarella, Impresa Edile Fadalti Aldo, dalla fondazione nel 1946, e poi via via Prefabbricati Lucchese, De Biasi Costruzioni, Brussi Costruzioni, Costruzioni Edili Marcon Vittorio, Impresa Tonon, EdilSanMarco Costruzioni Generali, Dal Zilio Costruzioni, Impresa Edile Andreetta, Girotto Costruzioni, Cear, Bassan Vittorio & Figli, Costruzioni generali Biasuzzi, Guidolin Giuseppe Eco.G, Impresa Costruzioni Gava, Cesaf, Agribeton, Impresa Zerbato, Impresa Edile 2M di Garbuio Mario, Edilco, Ralc Costruzioni, CEV.

Articoli correlati
Italia MondoNewsSlide-mainSport

Le nobili decadute del calcio mondiale

2 minuti di lettura
Belgio, Germania, Uruguay e Serbia. Quattro esclusioni eccellenti. I verdetti dei gironi in questi campionati Mondiali di calcio ci hanno regalato delle…
CulturaSlide-mainSocialeVenezia

Nasce a Dolo la biblioteca inclusiva, prima esperienza a livello regionale

2 minuti di lettura
In occasione della Giornata Internazionale deIle Persone con Disabilità istituita ufficialmente dall’ONU nel 1992 e celebrata ogni anno il 3 dicembre, è…
LavoroSlide-mainSociale

Giornata internazionale delle persone con disabilità: con la macchina a trazione elettrica di CREA e Inail l’agricoltura è accessibile

2 minuti di lettura
Il progetto di ricerca del prototipo Libera 2 è nato con l’obiettivo di permettere anche a chi non può usare gli arti inferiori…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio