MoglianoSlide-mainStorie dal mondo

Un padre chiede giustizia per una tragedia di nove anni fa

2 minuti di lettura

Il nostro lettore ed amico Pierluigi Pasqualetto, ha dovuto sopportare un terribile dolore, la morte per suicidio dell’unico figlio Leonardo. Il fatto avvenne nel 2011 e fu provocato, secondo quanto ci racconta Pierluigi, da una forma pesante di stalking subita dal giovane professore.

Il padre sta cercando da anni di fare giustizia per il figlio dimostrando le angherie subite dal professore Leonardo.

Oggi, nel nono anniversario del tragico fatto, Pierluigi Pasqualetto ha scritto una lettera alla Redazione di Fanpage, lettera che ha voluto inviare anche al nostro giornale.

Pubblichiamo qui di seguito la lettera in questione ritenendo doveroso portare a conoscenza dei nostri lettori questa tragedia a molti sconosciuta.

 

“Gentile Redazione Fanpage,

sono il papà del professor Leonardo Pasqualetto, insegnante di elevatissima caratura intellettuale ed umana morto suicida il 10.11.2011 “sul lavoro”, perché era troppo bravo nell’insegnare…
Vorrei tanto che voi vi occupaste di questa orribile, assurda tragedia affinché Leonardo abbia la giustizia che merita e che il suo encomiabile operato merita!!!
Confido nella vostra sensibilità, professionalità e desiderio di giustizia.
Vi ringrazio con tutto il mio cuore.

 

Vorrei inviarvi diversi documenti ma non so come fare, documenti che sono stati inviati via pec come ricorso formale al garante per la privacy a Montecitorio a Roma, tanto che è stato aperto un fascicolo che porta il numero 99773.
al garante è stata mandata una pec di diffida ad adempiere dal mio avvocato (che non mi assiste più perché in “pensione”…), diffida che non ha mai avuto riscontro!!!
La stessa documentazione è stata inviata via pec al ministero dell’Istruzione dove sono stato di persona e dove ho trovato resistenza.

 

Addirittura al ministero dell’Istruzione “mancano” (spariti, nascosti, distrutti ??? …) più di 900 documenti che invece io possiedo e che sono stati regolarmente protocollati dall’ufficio scolastico regionale per il Veneto.
Al ministero dell’Istruzione a Roma il mio ormai ex avvocato ha inviato via pec non so quante richieste e diffide per avere una nuova inchiesta ministeriale sulla tragedia di mio figlio Leonardo = senza esito!!!
Fra i documenti vorrei inviarvi c’è una pec inviata il 5 settembre scorso al ministro per i rapporti con il parlamento Federico D’Incà per cercare di “smuovere” l’insabbiamento del mio ricorso.

 

Confido nel vostro desiderio di giustizia e quindi aiutarmi a far risaltare questo orrore affinché mio figlio Feonardo abbia la giustizia che merita e che il suo encomiabile operato merita!!!

 

Resto a vostra completa disposizione per approfondire e provare con documenti ufficiali tutto l’orrore subito dal professor Leonardo Pasqualetto, mio unico figlio.

Vi ringrazio di cuore!!!

Pierluigi Pasqualetto”

Articoli correlati
Casale sul SileSlide-mainTreviso

Treviso. Arrestate a Casale sul Sile e San Biagio di Callalta 4 persone ricercate

1 minuti di lettura
Quattro persone colpite da provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria sono state rintracciate e tratte in arresto, all’esito di prolungate attività di ricerca, dai Carabinieri…
MoglianoMusicaSlide-main

Mogliano. Amici della Musica. Viaggio a Genova 27-30 novembre 2021

2 minuti di lettura
Pubblichiamo comunicato dell’associazione Amici della Musica di Mogliano Cari Soci ed amici, abbiamo il piacere di inviare il programma del viaggio musicale…
JesoloSlide-mainVenezia

Sicurezza, Jesolo potenzia il sistema di videosorveglianza

2 minuti di lettura
L’amministrazione ha avviato l’iter per lo sviluppo dell’infrastruttura della centrale operativa ma anche l’installazione di nuove telecamere ad alta definizione e punti…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!