Slide-mainTreviso

Treviso, fine settimana da record

1 minuti di lettura

Ieri, in particolare le numerose manifestazioni presenti in centro, fra cui la Tiramisù World Cup che ha visto un grandissimo afflusso sia in Piazza dei Signori per la gara che sotto la Loggia dei Cavalieri per gli assaggi, hanno fatto registrare una massiccia presenza di visitatori. Anche la Mezza di Treviso, con la partecipazione di 2000 atleti, ha avuto notevoli riscontri con la viabilità che è stata interrotta a tratti ma senza particolari criticità o disagi, viste anche le informazioni fornite nei giorni precedenti.

Alle Fiere di San Luca, in Prato Fiera, centinaia di famiglie e alcune migliaia di ragazzi hanno riempito gli spazi  tra giostre e bancarelle. Puntuale la presenza delle forze dell’ordine e della Polizia Locale, Che insieme alla vigilanza privata messa a disposizione dagli organizzatori, ha permesso che anche questo pomeriggio tutto si svolgesse senza alcun problema. Dai lettori targhe oggi la presenza tra centro città e quartieri è stata stimata in circa 200.000 persone (110.000 ingressi registrati dalla video sorveglianza cittadina) con parcheggi praticamente esauriti.

«Abbiamo vissuto un altro grandissimo weekend», sottolinea il sindaco di Treviso Mario Conte. La Tiramisù World Cup, la Mezza Maratona, il mercatino Mammart, la Mostrascambio all’ex Pagnossin, le Fiere di San Luca e gli altri appuntamenti organizzati fra centro e quartieri sono stati frequentati in massa da cittadini e visitatori. Parliamo di eventi ben organizzati ma che trovano nella nostra Città la location naturale: il tiramisù è il dolce trevigiano per eccellenza conosciuto in tutto il mondo e l’ottimo lavoro svolto da Francesco Redi con Twissen ha permesso di celebrarne nel modo migliore la bontà e le origini, portandolo ad essere veramente un simbolo universale di Treviso tanto apprezzato quanto popolare. Vedere una fila lunghissima per gli assaggi del tiramisù dei campioni sotto la Loggia ci deve rendere tutti orgogliosi. Anche le Fiere di San Luca, tradizione radicata nel territorio, sono amatissime dalle famiglie così come merita un plauso l’ottimo risultato della Mezza di Treviso, a riprova della vocazione sportiva della nostra Treviso. Il tutto in un contesto ampiamente presidiato e sicuro, da Polizia Locale, Forze dell’ordine, Protezione Civile e vigilanza privata. Una Città piena è una città viva e anche in questo weekend, dove tutto è andato per il meglio, Treviso era più bella che mai».

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
SocialeTreviso

X-mas Run, già 800 i Babbi Natale pronti a correre a Treviso

2 minuti di lettura
Entra nel vivo la marcia di avvicinamento all’appuntamento benefico del giorno dell’Immacolata: sabato 3 e domenica 4 dicembre nuove iscrizioni allo stand…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio