Italia MondoLe eccellenze ArtigianiSlide-mainSport

Filippo Ganna, record dell’ora in sella a una Pinarello stampata in 3D

2 minuti di lettura

Le prove a cronometro nel ciclismo, si sa, sono un concentrato di forza e tecnologia, e quella andata in scena nel velodromo di Grenchen in Svizzera, non ha disatteso le aspettative. La forza ce l’ha messa Filippo Ganna che, con una prova magistrale è riuscito a battere il precedente record dell’ora firmando a 56,792 chilometri il nuovo limite..

Ganna ha stabilito il nuovo record in sella a una bici che arriva dal futuro: una Pinarello Bolide F HR 3D stampata in 3D che, come spiega Pinarello, “è la prima e più veloce bicicletta ad alte prestazioni stampata in 3D mai costruita. Questa bicicletta unisce i concetti di forza, rigidità e vantaggi aerodinamici con un metodo di produzione che permette un controllo delle geometrie preciso al millimetro“.

“Lavorare a stretto contatto con Filippo Ganna e la sua squadra, la INEOS Grenadiers, per sviluppare questo prodotto rivoluzionario fa parte del DNA dell’azienda. Il risultato di questo intenso lavoro di ricerca, lo spirito d’innovazione che ha generato e la tecnologia che ha prodotto vengono poi diffusi in tutta la gamma dei prodotti Pinarello”, conclude

Tra i supporti a sostegno di questo strepitoso risultato, si conferma anche KASK, che per l’occasione ha fornito a Ganna il casco aero Bambino Pro Evo e la nuova visiera Aero Pro, capace di ridurre ancor di più, rispetto alle precedenti versioni, la resistenza aerodinamica.

I complimenti di Luca Zaia

“Vedere quel marchio, che fa parte della storia del Veneto, volare spinto dalle possenti leve di Top Ganna è stato entusiasmante. Ganna e Pinarello hanno scritto un’altra pagina dello sport del pedale. È la vittoria di un grande atleta ma anche ma anche di un pezzo trevigiano della storia del ciclismo che sa stare al passo con i tempi grazie a capacità di innovazione, ricerca e modernità”.

È questo il commento del Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia che si congratula con il neo primatista del mondo il piemontese Filippo Ganna che ieri ha polverizzato il record dell’ora volando sulla pista del velodromo di Grenche in sella ad una bici firmata Pinarello.

“Mi complimento e ringrazio ancora Ganna per l’emozione che è riuscito a regalare a tutti noi appassionati di ciclismo – conclude Zaia -. Un’emozione resa possibile dalla super bici realizzata dalla maestria, unita alle più avanzate tecnologie, ricerca e sviluppo di Pinarello, azienda trevigiana che, da decenni, continua a segnare i primati più incredibili del ciclismo a livello mondiale”.

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
Slide-mainTrevisoTutela del Cittadino

Carabinieri e pagamenti online, 5 denunce per truffa

1 minuti di lettura
I CC della Stazione di Dosson di Casier hanno denunciato, per truffa in concorso, un 18enne residente a Roma e una 38enne,…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio