AttualitàSlide-mainSocialeVeneto

Tassista nega taxi a una persona disabile. Zaia: “Un gesto di insensibilità che non appartiene al DNA dei Veneti”

1 minuti di lettura

“Spero che la polizia locale di Verona faccia al più presto chiarezza in modo di poter applicare quanto prevede la legge per casi come questo. Si tratta di una circostanza molto triste, nella quale emerge una particolare insensibilità d’animo”.

Così il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia commenta la notizia del disabile, tra l’altro si trattava del presidente della Fish – onlus Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, Vincenzo Falabella, che venerdì sera, sotto la pioggia è stato fatto scendere da un taxi presso il posteggio taxi della stazione di Verona Porta Nuova perché in sedia a rotelle.

“L’insensibilità d’animo – prosegue il presidente Zaia – è una caratteristica umana che non fa parte del DNA, della storia e della cultura dei veneti, gente attenta al prossimo al punto che uno su cinque di loro è impegnato nel volontariato. L’auspicio è quello di non dover più leggere di fatti di questo tipo”.

Articoli correlati
Italia MondoNewsSlide-mainSport

Le nobili decadute del calcio mondiale

2 minuti di lettura
Belgio, Germania, Uruguay e Serbia. Quattro esclusioni eccellenti. I verdetti dei gironi in questi campionati Mondiali di calcio ci hanno regalato delle…
CulturaSlide-mainSocialeVenezia

Nasce a Dolo la biblioteca inclusiva, prima esperienza a livello regionale

2 minuti di lettura
In occasione della Giornata Internazionale deIle Persone con Disabilità istituita ufficialmente dall’ONU nel 1992 e celebrata ogni anno il 3 dicembre, è…
LavoroSlide-mainSociale

Giornata internazionale delle persone con disabilità: con la macchina a trazione elettrica di CREA e Inail l’agricoltura è accessibile

2 minuti di lettura
Il progetto di ricerca del prototipo Libera 2 è nato con l’obiettivo di permettere anche a chi non può usare gli arti inferiori…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio