Home / Posts Tagged "workshop"

Fra estate e autunno: l’elemento terra

 

Ogni stagione porta con sé caratteristiche ben precise, a cui il nostro corpo deve adattarsi: per agevolarlo in questi passaggi, è possibile focalizzare l’attenzione sull’elemento che, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, caratterizza il periodo e con lo Stretching energetico dei meridiani è possibile armonizzarlo a mente e corpo.

 

L’elemento Terra lavora per garantire l’utilizzo del prezioso Ki contenuto nel nutrimento, costituisce – attraverso il cordone ombelicale prima e l’intero apparato digestivo poi – il collegamento fra tutti gli altri elementi, applicandosi per il loro migliore stato di salute.

 

Alcune caratteristiche dell’elemento terra secondo la MTC

Orario di attività dell’elemento: 07.00 – 09.00
Stagione: cambio ed “Estate Indiana”
Punto cardinale: Centro
Gusto: Dolce
Odore: Dolciastro
Senso: Gusto
Tessuti: Muscoli, bocca, saliva
Voce: Cantante
Agente esterno: Umido
Colore: Giallo
Emozioni: Preoccupazione / Fiducia

 

Il prossimo 19 ottobre, dalle 15 alle 18, la Strada Facendo indoor di Treviso organizza un workshop presso la palestra Strada Facendo in via T. Salsa 2/a.

 

È previsto un approfondimento finale di Ginnastica “Perineo, Integrazione e Movimento®”, per restituire elasticità, tono, flessibilità ai muscoli del perineo. Con Fulvia Ravenna, insegnante certificata del metodo “Perineo, Integrazione e Movimento® – di Nuria Vives”.

 

Insegnante e curatrice dell’evento: Alessandra Ramelli, istruttrice di ginnastiche posturali, Pilates e Stretching energetico dei meridiani.

 

Iscrizioni entro martedì 15 ottobre.

Anche Mestre e Quinto di Treviso tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do con trattamenti, conferenze e workshop gratuiti

 

L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu Do.
Dal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei percorsi professionali.

 

Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

 

“Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do – spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi – vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paese, è il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

 

L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

 

Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

 

 

Gli appuntamenti in Veneto

 

In provincia di Venezia 

c/o Accademia Italiana Shiatsu Do, via Torino 3

TRATTAMENTI • Martedì 17 e 24 settembre e martedì 1°-8-15 ottobre, ore 19-22

WORKSHOP • Sabato 21 settembre, ore 15-18 e sabato 5 ottobre, ore 9.30-12.30

CONFERENZA, TRATTAMENTI & APERITIVO • Venerdì 27 settembre e venerdì 5 ottobre, ore 18-22

CONFERENZA, TRATTAMENTI & WORKSHOP • Domenica 15 settembre a Belluno

 

In provincia di Treviso

c/o Sorgente-mansarda Farmacia Girardi, Quinto di Treviso

TRATTAMENTI & WORKSHOP • 14-15 settembre c/o Shizendo all’ Oasi di Cervara, Morgano

TRATTAMENTI • Martedì 24 settembre e martedì 8 ottobre, ore 20-22

CONFERENZA, TRATTAMENTI & APERITIVO • Sabato 28 settembre e sabato 12 ottobre, ore 9.30-12.30

WORKSHOP • Martedì 1° ottobre, ore 19.30-22.30 e sabato 9 ottobre, ore 9.30-12.30

WORKSHOP c/o Judo Club Vittorio Veneto • Sabato 5 ottobre, ore 20.30-22.30

Evento in natura, al Parco di Villa Margherita a Treviso, con una meditazione finale

 

Venerdì 11 maggio, dalle 15 alle 18, arriva a Treviso il workshop teorico-pratico dal titolo L’estate e l’elemento FUOCO.

 

La lezione si terrà all’aperto, presso il parco di Villa Margherita (viale Felissent 54, Treviso) e saranno condotte da:

Alessandra Ramelli, istruttrice di ginnastiche posturali, Pilates e Stretching Energetico dei Meridiani
Roberta Marzola, facilitatrice e giornalista, insegnante di meditazioni attive.

 

Ogni stagione porta con sé caratteristiche ben precise, a cui il nostro corpo deve adattarsi: per agevolarlo in questi passaggi, è possibile focalizzare l’attenzione sull’elemento che, secondo la medicina tradizionale cinese, caratterizza il periodo.
Grazie allo stretching energetico dei meridiani è possibile armonizzare mente e corpo all’elemento che domina la stagione.

Durante la lezione teorico-pratica saranno approfondite le qualità dell’elemento, osservandole nel proprio corpo e saranno svolti esercizi fisici creati appositamente per stimolare l’equilibrio in armonia con la stagione in corso.

 

Info utili

Ritrovo al parcheggio di Villa Manfrin, al bivio con via Ghirlanda.
In caso di pioggia l’evento si terrà presso la palestra Strada Facendo Indoor (via T. Salsa 2/a, 1° piano, accesso dalla rampa accanto al negozio Vintage).

Iscrizioni entro martedì 7 maggio al 320.4103952.

Massimo 25 partecipanti. Vale l’ordine di iscrizione.

Evento Facebook

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nel quadro delle proprie attività di ricerca e sperimentazione sul paesaggio, dedica il workshop annuale internazionale di progettazione 2019 al paesaggio lungo il fiume Muson, da Mirano alla laguna di Venezia.

 

 

Il workshop

 

L’evento si svolgerà da martedì 18 a sabato 22 giugno 2019 a Treviso, nella sede della Fondazione Benetton, e si articolerà in momenti di laboratorio, lezioni, visite al territorio, discussione, disegno, e presentazione del lavoro.

 

 

La domanda di partecipazione deve essere inviata tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected] entro le ore 12 di martedì 7 maggio 2019, seguendo le indicazioni contenute nel bando, disponibile nel sito www.fbsr.it e presso la segreteria della Fondazione (via Cornarotta 7, Treviso, aperta dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18).

 

 

Obiettivi

 

Il workshop si pone come momento di riflessione e sensibilizzazione sul ruolo che un fiume può svolgere nel paesaggio contemporaneo, in particolare nel contesto della città, in rapporto con il quadro sociale, culturale e territoriale. L’evento si rivolge a quindici partecipanti in possesso della laurea magistrale (o titolo analogo), che maturato qualche esperienza nel settore delle ricerche e dei progetti di paesaggio, dando loro l’opportunità di lavorare sotto la guida di tre docenti di chiara fama: Thilo Folkerts, 00Landschaftsarchitektur, Berlino; Imma Jansana, Jansana-de la Villa-de Paauw Arquitectes, Barcellona; Luigi Latini, Università Iuav, Venezia.

 

 

A partire dalla natura storica di un corso d’acqua che ben rappresenta la lunga vicenda delle operazioni idrauliche che caratterizzano il territorio della Repubblica Veneta e ne disegnano le forme, la riflessione progettuale che si intende affrontare avrà al suo centro i punti di contatto tra i conflitti e le opportunità che lo sviluppo contemporaneo ci chiama a considerare.

 

 

La riflessione su questi luoghi è stata sollecitata dal Bel-Vedere Lab, un insieme di associazioni culturali e di cittadini attivamente impegnati a Mirano per la diffusione di una più consapevole relazione delle persone con i propri luoghi di vita nonché per la promozione di forme innovative di conoscenza e progettazione dei luoghi stessi.

 

 

Come partecipare

 

Per la partecipazione al workshop non è previsto alcun costo di iscrizione.

 

I risultati della selezione, a cura della Fondazione, saranno resi noti entro lunedì 21 maggio 2019 mediante pubblicazione nel sito www.fbsr.it e successiva comunicazione via e-mail ai selezionati.

 

 

I presenti

 

Docenti

Thilo Folkerts, 100Landschaftsarchitektur, Berlino

Imma Jansana, Jansana-de la Villa-de Paauw Arquitectes, Barcellona

Luigi Latini, Università Iuav, Venezia

 

Tutor

Giacomo Casentini, architetto, Vicenza

Elena Lorenzetto, dottore di ricerca in semiotica, Vicenza

 

Coordinamento workshop

Simonetta Zanon, Fondazione Benetton Studi Ricerche

 

Comitato scientifico della Fondazione Benetton Studi Ricerche

Teresa Andresen, Università di Porto; Giuseppe Barbera, Università di Palermo; Hervé Brunon, Centro André Chastel, CNRS, Parigi; Anna Lambertini, Università di Firenze; Luigi Latini (presidente), Università Iuav di Venezia; Monique Mosser, Scuola superiore di architettura di Versailles, CNRS, Parigi; Joan Nogué, Università di Girona; José Tito Rojo, Università di Granada;

 

Referenti interni della Fondazione

Marco Tamaro (direttore), Patrizia Boschiero (edizioni), Francesca Ghersetti (centro documentazione), Massimo Rossi (studi geografici), Simonetta Zanon (ricerche e progetti paesaggio).

 

 

Info

 

Per maggiori informazioni:

Fondazione Benetton Studi Ricerche,

Tel: 0422 5121,

Mail: [email protected],

Sito: www.fbsr.it

Domani alle ore 10 al Centro Civico del Parco Bissuola-Albanese si svolge il workshop “Attenti al libro: quale biblioteca dei ragazzi?”

Entra nel vivo, con il workshop sul tema dei servizi bibliotecari per giovani adulti di domani, 14 dicembre alle ore 10, – sala conferenze del Centro civico del Parco Bissuola – la serie di iniziative, laboratori, eventi che il Comune di Venezia e il Settore Cultura – Rete Biblioteche Venezia sta organizzando in quanto soggetto titolare del Piano di interventi in materia di politiche giovanili, promosso dalla Regione del Veneto con il bando ex DGR n. 1392 del 29 agosto 2017. 

 

L’appuntamento, curato dalla Rete Biblioteche Venezia in collaborazione con la cooperativa Sumo, rientra nel progetto Biblioteca 4.0.

 

Il workshop di domani presso l’auditorium del Centro civico del parco sarà aperto ai cittadini e dal titolo “Attenti al libro: quale biblioteca dei ragazzi?. L’incontro è organizzato con l’obiettivo di raccogliere idee, esperienze e suggerimenti su quali siano le caratteristiche che una biblioteca deve avere per diventare un punto di riferimento per i ragazzi tra i 14 e i 20 anni.

 

Interverranno numerosi esperti dell’argomento provenienti da diverse città ed esperienze italiane e estere, insieme a due classi del Liceo Stefanini. I giovani studenti, dopo aver discusso in classe sul tema del workshop, riporteranno le loro valutazioni a tutta la platea presente. Tra i relatori il sociologo Stefano Laffi, di Codici ricerche, autore di La congiura contro i giovani. Crisi degli adulti e riscatto delle nuove generazioni (2014), Micaela Mander, insegnante, autrice di La biblioteca che piace ai ragazzi (2017), il biblio-educatore della Holden di Ravenna Luca Mandorlini con Kingsley Ngadiuba, i docenti Guido Borelli dello IUAV e Monica Calcagno dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

 

Il Piano giovani concluderà le attività in aprile 2019, ma l’attenzione verso la fascia di età 15-20 anni è appena iniziata e avrà continuità nelle biblioteche della Rete, in particolare in Biblioteca VEZ con rassegne dedicate nella prossima primavera.

 

All’interno del workshop verrà riservato uno spazio ai rappresentanti degli studenti per riportare il dibattito e le riflessioni emerse in classe.

 

È gradita la conferma di partecipazione scrivendo a: [email protected]

 

I relatori:

Stefano Laffi – Sociologo, Codici |Ricerca e intervento

Micaela Mander – Insegnante

Francesca Romana Grasso – Pedagogista, Edufrog

Luca Mandorlini – Bibliocreativo, Collaboratore della Biblioteca Classense, con Kingsley Ngadiuba– Autore bibliotecario

Guido Borelli – Professore, IUAV Venezia

Monica Calcagno – Professoressa Ca’ Foscari Venezia

 

 

Ti capita di arrabbiarmi e di gestire con fatica la tua rabbia (o altre emozioni negative)? Desideri imparare delle tecniche per non rimanere intrappolato troppo tempo nei sentimenti negativi?

Non sempre trovi le parole giuste per dire alle persone quello che vorresti dire loro senza ferirle e ottenendo i risultati che ti sei prefissato?

Vorresti riuscire a darti degli obiettivi chiari e raggiungibili e mettere in campo gli strumenti per conseguirli?

Desideri imparare a parlare in pubblico senza essere in balia delle tue emozioni e passando messaggi chiari, efficaci, convincenti che possano colpire positivamente gli interlocutori?

 

CNA Treviso organizza un percorso formativo di 12 ore, suddivise in 4 incontri di 3 ore, ciascuno sul tema della comunicazione interpersonale efficace per migliorare i rapporti quotidiani con fornitori, clienti e collaboratori (e anche con se stessi).

 

L’obiettivo del corso è acquisire risorse, punti di vista e strumenti utili a migliorare la propria comunicazione, tramite nozioni teoriche ed esercitazioni pratiche per imparare a trasmettere efficacemente il proprio messaggio agli interlocutori in ambito professionale.

 

Gli argomenti trattati durante il corso saranno:

– tecniche per gestire le emozioni negative

– comunicazione efficace: saper scegliere il giusto linguaggi

– obiettivi efficaci e sostenibili: come crearli e raggiungerli

– Public speaking: l’arte di parlare in pubblico in modo efficace

 

Gli incontri si terranno nella date di giovedì 11 e 25 ottobre, 8 e 22 novembre, dalle 19 alle 22, presso il CNA territoriale di Treviso (viale della Repubblica, 154) e saranno guidati da Roberta Marzola (giornalista, facilitatrice in tecniche per il riequilibrio emozionale, esperta in programmazione neurolinguistica, ipnosi ericksoniana, comunicazione efficace, Gestalt, bioenergetica, meditazione, teatro, tecniche per la crescita personale e dei gruppi di lavoro).

 

Per maggiori informazioni:

320.4103952

http://www.cnatreviso.it/il-kit-comunicazione-efficace-treviso/

In occasione della Festa della Creatività, iniziativa organizzata da via Verdi Viva in collaborazione con il Comune di Venezia – Le Città in Festa e l’Ecoistituto del Veneto Alex Langer, sono in programma due interessanti appuntamenti. Si tratta di due laboratori gratuiti con numero di posti limitato.

 

Il primo, alle 18, è un laboratorio di fumetto per ragazzi tenuto dal fumettista e disegnatore Maurizio Ercole, autore di Frigidaire, Il Male e Inner Space. Si lavorerà per disegnare un fumetto collettivo e imparare a creare un personaggio dandogli vita e colore, creando un mondo fantastico  attraverso una piccola storia, una favola o semplicemente un episodio buffo della nostra vita

 

Il secondo laboratorio, dalle ore 16, sarà tenuto dalla pittrice Cristina Mulinacci. Il tema sarà l’acqua. Si sperimenterà come il gesto nello spazio crei linee e figure e dal movimento nascano creature marine.

 

Entrambi sono gratuiti e si tengono nell’ambito della Festa della Creatività Dire Fare Creare, evento dedicato alla libera espressione nelle sue molteplici forme e che porterà in via Verdi artisti di strada, pittori, poeti e tanto altro.

 

Per informazioni: www.facebook.it/viaverdimestre

Iscrizioni all’indirizzo: [email protected]

Per altre informazioni:

[email protected]

Evento Facebook 

338.1805195

Con l’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere un numero sempre maggiore di enti, di aziende e di lavoratori sul tema della conciliazione tra lavoro e vita privata, la Regione del Veneto ha promosso la settimana del lavoro agile, programmando una serie di seminari, open day, coworking e workshop gratuiti, a cui è possibile aderire.

 

Per partecipare basta completare il form online, descrivendo sinteticamente l’attività che si intende avviare. Le iniziative selezionate saranno inserite a calendario e promosse attraverso i canali di comunicazione della Regione. 

L’azienda riceverà il materiale di comunicazione promozionale per la diffusione degli eventi.

 

Di seguito, riportiamo l’elenco delle iniziative in programma dal 21 al 25 maggio. Per ciascun evento è possibile consultare il programma dettagliato con l’indicazione su come iscriversi e il link allo streaming online, ove previsto.

 

 

SEMINARI E WORKSHOP

 

21 maggio 2018

 

ore 9.00 – 13.00
FABRICA | Via Postioma, 54/F Catena di Villorba (TV)
Tempi di lavoro e qualità della vita: il futuro delle organizzazioni
programma

 

ore 10.00 – 19.00
SALA AFFRESCHI Palazzo Piloni | Via Sant’Andrea, 5 Belluno
Lavoro Agile: quali strategie per il territorio del bellunese? Il progetto smart work smart life e non solo
programma

 

ore 14.00 –  18.00
SPAZIO CAFFELARTE | Via Postumia, 166/B Paese (TV)
Lavoro Digitale: trucchi e trappole nella gestione del cambiamento organizzativo
programma

 

ore 18.30 – 20.00
Studio Arch. Antonio Barbato & Arch. Ada Tambato | via Brusaura 49/A Sambruson di Dolo (VE)
Be Smart: focus group
programma

 

 

22 maggio 2018

 

ore 9.00 – 13.00
REGIONE DEL VENETO | Palazzo Grandi Stazioni Venezia
Smart working e mobilità nella PA. Il contributo della psicologia delle organizzazioni
programma

 

ore 9.30 – 13.00
PALAZZO CORDELLINA | Contrà Riale, 12 Vicenza
Il lavoro agile: opportunità e prospettive per imprese e lavoratori
programma

 

ore 14.00 – 18.00
PALAZZO CORDELLINA | Contrà Riale, 12 Vicenza
Smart working secondo le mamme 
Elaborazione e restituzione risultati sondaggio e sperimentazione smart
programma

 

ore 14.00 – 17.30
CENTRO PARADIGMA | Viale dell’Industria, 19 Padova
Worklife balance. Il Welfare vincente che coniuga casa e lavoro
> programma

 

 

23 maggio 2018

 

ore 9.30 – 13.00
311 VERONA | Lungadige Galtarossa, 22 Verona
Le sfide del lavoro che cambia: smart working, organizzazione 4.0, lavoro agile
programma

 

ore 9.30 – 13.00
CAMPUS ECONOMICO SAN GIOBBE Università Ca’ Foscari Venezia
Veloce, Leggero, Agile: lo Smart Working nella PA
programma

 

ore 10.00 – 11.30
HOTEL VILLA DUCALE | Riviera Martiri della Libertà 75 Dolo (VE)
Smart Riviera. Lavoro agile e benessere aziendale: nuovi spazi per agire il cambiamento
programma

 

 

24 maggio 2018

 

ore 9.00 – 18.00
IN­FINITEAREA | Via S. Gaetano, 113/a Montebelluna (TV)
Organizzazione per il lavoro agile
programma

 

ore 13.00 – 14.30
Ca’ Foscari Challenge School | VEGA Venezia Mestre
Smart Lunch Speech Tecnologie e strumenti a supporto del Lavoro Agile
programma

 

ore 14.30 – 18.00
PALAZZO TOALDI CAPRA | via Pasubio 52 Schio (VI)
Lavoro agile: caratteristiche e opportunità
programma

 

 

25 maggio 2018

 

ore 9.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00
Auditorium Vodafone | Piazzetta Virgilio Bardella, 11 Padova
Smart working day for smart welfare. Conciliare, innovare e competere: tra teoria e pratiche
programma mattina
programma pomeriggio

 

ore 13.30 – 17.30
CRE-TA | Via Cà Baroncello, 6 San Giuseppe di Cassola (VI)
Aziende smart: organizzazioni orientate al cambiamento
programma

 

ore 14.30 – 17.00
Best Western Plus Quid Hotel Venice | Via Terraglio, 15 Mestre Venezia
Riflessioni sullo Smart Working
programma

 

 

 

OPEN DAY – VISITE AZIENDALI

 

23 maggio 2018

 

ore 9.00 – 13.00
LANIFICIO CONTE di Schio | Via XX Settembre Schio (VI)
Smart working e welfare: storie del passato, testimonianze del presente
> programma

 

ore 14.30 – 18.30
FONDERIE DI MONTORSO S.p.A. I Via Valchiampo, 62 Montorso (VI)
Smart working e welfare: storie del passato, testimonianze del presente
programma

 

 

24 maggio 2018

 

Terzo Piano CMB | Via Dante Alighieri, 2/A Preganziol (TV)
> programma

 

 

25 maggio 2018

 

VODAFONE | P.zza V. Bardella, 3 Padova
Visita uffici e spazi dedicati allo smart working

COMUNE DI PADOVA | Via Municipio, 1 Padova

AcegasApsAmga S.p.A. | Corso Stati Uniti 5/a Padova

 

 

 

SPORTELLO INFORMATIVO WELFARE – SMART WORKING

 

21 maggio 2018

 

Sedi Confartigianato del Veneto
La conciliazione che non conosci

 

 

25 maggio 2018

 

c/o Vodafone, Piazza Bardella, 3 Padova
WELFARE BRIDGE

 

 

 

SPAZI CO-WORKING

Dal 21 al 25 maggio saranno aperti gratuitamente su appuntamento i seguenti spazi di co-working:

 

Provincia di Belluno

 

Provincia di Padova

 

Provincia di Rovigo

 

Provincia di Treviso

 

Provincia di Verona

 

Provincia di Vicenza

 

Provincia di Venezia

Workshop per incrementare le proprie capacità relazionali

 

 

Giovedì 14 giugno, dalle ore 19 alle ore 22, la CNA Treviso organizza un incontro dal titolo “Relazioni: incontrarsi senza scontrarsi” presso la propria sede di Treviso, in viale della Repubblica, 154.

 

 

Qual è il modo migliore per incontrare gli altri senza scontrarsi, anche in situazioni critiche?

Per la gestione ideale di ogni organizzazione è necessario valorizzare le relazioni interne (dipendenti, collaboratori, ecc.) ed esterne (fornitori, partner aziendali e istituzionali, ecc.).

 

 

Come è possibile farlo in concreto?

La Programmazione Neurolinguistica e altre discipline utilizzate nell’ambito della crescita personale (Ge-stalt, bioenergetica, ecc) aiutano a entrare in una relazione equilibrata con l’altro, grazie a strumenti estremamente efficaci, che migliorano la comprensione sia di se stessi e delle proprie esigenze, che degli altri e del loro mondo. È così che diventa più semplice creare rapporti gestibili e produttivi, stabili e piacevoli, funzionali al buon andamento dell’organizzazione, qualunque essa sia (lavorativa o domestica, pubblica o privata).

Dalla gestione del conflitto alla creazione di progetti in sinergia, le tecniche PNL e per la gestione delle emozioni vengono utilizzate in tutto il mondo per rendere efficaci le relazioni in tutti i contesti (professionale, aziendale, familiare, di coppia, amicale, ecc.).

 

 

PROGRAMMA
• Io e l’altro: due mondi diversi con linguaggi diversi
• Incontrare l’altro: ponti e confini
• Introduzione al metamodello: cos’è, a cosa serve e come si usa
• Osservare il linguaggio per comprendere le mappe della realtà

 

 

 

 

QUOTE
• Iscrizioni fino a sabato 9 giugno: 40€ + Iva
• Iscrizioni fino a giovedì 14 giugno: 60€ + Iva

 

 

TRAINER
Roberta Marzola, classe 1976, è giornalista e facilitatrice in tecniche per il riequilibrio emozionale.
Come ricercatrice segue costantemente da vent’anni corsi ed esperienze di formazione in Programmazione Neurolinguistica, ipnosi ericksoniana, comunicazione efficace, Gestalt, bioenergetica, meditazione, teatro, percorsi per lo sviluppo del potenziale umano, tecniche per la crescita personale e dei gruppi di lavoro.

Come formatrice ha all’attivo conferenze, corsi e laboratori esperienziali sulla comunicazione, sull’efficacia personale, meditazioni attive, sia dal vivo che on line. Propone incontri di gruppo e individuali.

 

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

Roberta Marzola

Cell. 320 4103952

[email protected]

Il corso partirà con un minimo di 15 persone.

Link: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-relazioni-incontrarsi-senza-scontrarsi-46218597068

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni