Home / Posts Tagged "domani"

Un ricco programma d’iniziative per vivere la città.

 

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna domani a Mestre “Happy Friday 2018”. Le strade del centro di Mestre e gli esercizi aderenti saranno animati da spettacoli, musica e promozioni commerciali.

 

Dalle ore 10 alle ore 12, in via Palazzo si svolgerà il Mercato dei portici con prodotti handmade, design e opere del proprio ingegno. Il mercatino si terrà anche sabato 12 e domenica 13.

Sempre in via Palazzo, dalle 10 fino alle ore 23 ci sarà Good Food Street Food con operatori specializzati nel settore.

 

In Piazzetta Coin, in via Lazzari e in via Allegri, dalle 18 alle 20, ci attendono street food, dolciumi, oggettistica nel mercatino “Tutto in piazza. Maggio in Festa”. Il mercatino si ripeterà anche sabato 12 e domenica 13. Domenica è inoltre in programma la “Passerella Cinofila”,alle 16.30, a cui potranno partecipare cani di razza e meticci.

 

A partire dalle 18 inizierà l’intrattenimento musicale: street music con allestimento di covoni di fieno e fiori in stile urban picnic e dalle 19 alle 23 al Bar Sport di Piazza Ferretto ci sarà musica dal vivo con Lelewonderfull & Valentina Mar. Musica itinerante anche in Piazzetta Coin, dalle 18 alle 20.

 

Un programma speciale attenderà anche via Mestrina e via Ca’ Savorgnan. Oltre alla possibilità di gustare spiedo gigante, frittelle, pesce fritto e di ascoltare musica dal vivo con gli Alterego, si potranno fare acquisti nei negozi di abbigliamento e calzature con sconti speciali, che per l’occasione resteranno aperti fino alle 22.

 

Spazio anche alla cultura: al Centro Culturale Candiani si potrà visitare, con ingresso ridotto, la mostra “Attorno Vetro. E il suo riflesso nella pittura“.

 

Agevolazioni poi anche per quanto riguarda la sosta. Se si raggiunge il centro di Mestre in auto si potrà parcheggiare nei piazzali e negli stalli strisce blu di Mestre: la sosta è gratuita. Sono escluse le aree di Marghera, San Giuliano (Porta Rossa, Blu e Gialla), Piazzale Roma e Vega (vie Pacinotti, Ferraris e dell’Elettrotecnica).

 

Con le consuete modalità, tramite i coupon distribuiti dagli esercizi aderenti all’iniziativa, la prima ora al Park Costa (per sole autovetture-no GPL aperto h24) e al Park Candiani sarà gratuita.

 

Per maggiori informazioni: https://events.veneziaunica.it/it/happy-friday-11maggio

Domani, giovedì 10 maggio, alle ore 20.30, Cisl Belluno Treviso e il Consiglio direttivo della scuola di formazione socio-politica “Partecipare il presente” organizzano nella sala conferenze della Camera di Commercio di Treviso una serata di riflessione e di proposta a 15 anni dalla nascita dell’esperienza di “Partecipare il presente”.
L’evento è organizzato nell’ambito del progetto “Responsabilmente” e sarà introdotto dal Segretario generale della Cisl Belluno Treviso Cinzia Bonan.
Il filosofo Lorenzo Biagi terrà una conferenza dal titolo “Fragilità e responsabilità del vivere insieme”. Conclusioni a cura di Luca Bertuola, responsabile del comitato scientifico di “Partecipare il presente”. Biagi insegna antropologia filosofica ed etica allo IUSVE e discipline filosofiche all’Istituto teologico di Treviso, è segretario generale del Centro Studi della Fondazione Lanza e dirige la rivista “Etica per le professioni”.
“Responsabilmente” è un progetto a cui aderisce la Cisl Belluno Treviso e che ha come capofila Irecoop. È finanziato dalla Regione Veneto e promuove lo sviluppo del capitale sociale territoriale in una logica di responsabilità sociale dei vari soggetti, pubblici e privati, che operano nel territorio.

Nuovo appuntamento domani, nel parco di Villa Querini di Mestre, dove sarà allestita la terza edizione della “Soffitta dei Tesori”, con circa 50 espositori di oggetti d’antiquariato, modernariato e vintage, provenienti da tutta le regione.

 

Organizzata dall’associazione “Arte, Cultura Veneta”, la manifestazione nasce allo scopo di contrastare il degrado dei parchi.

 

Per informazioni: 347 5489872

 

Equilibrio, benessere e armonia. Sahaja Yoga è una tecnica di meditazione dalle origini orientali antichissime, che permette di raggiungere uno stato di pace interiore attraverso un processo semplice e alla portata di tutti, con benefici immediatamente percepibili.

 

Dal sanscrito “Sahaja”, spontaneo, innato, e “Yoga”, unione, questi incontri risveglieranno la nostra energia interiore, ci aiuteranno a sciogliere tensioni e blocchi interiori, e ci permetteranno di sperimentare uno stato di benessere psicofisico mai raggiunto finora.

 

Migliorare se stessi per migliorare il luogo in cui viviamo. Questo, in estrema sintesi, il principio che ha inseguito la sua fondatrice Shri Mataji Nirmala Devi, di origini indiane, che ha divulgato gratuitamente gli insegnamenti di Sahaja Yoga per oltre quarant’anni, viaggiando in tutto il mondo.

 

Diffuso oggi in scuole, aziende, carceri, ospedali, università e ambienti sportivi di oltre 110 Paesi e scelto nel 2012 dall’Unesco Center for Peace come partner ufficiale per la diffusione della pace nel mondo, questo metodo di meditazione vuole realizzare un momento di unione e di connessione profonda con ciò che ci circonda.

 

Se vi è venuta la curiosità di provare una lezione di Sahaja Yoga nelle vicinanze, siete capitati nell’articolo giusto, perché al Palaplip di Mestre è in partenza da domani, venerdì 13 aprile 2018, alle 20, il primo di una numerosa serie di incontri gratuiti, che si ripeteranno ogni venerdì nello stesso posto e alla stessa ora.

Le sedute, della durata di un’ora e mezza circa, non richiedono l’iscrizione.

 

Per informazioni:

Auditorium Palaplip, via San Donà, 195, Mestre

[email protected]

http://www.sahajayogaveneto.it/corsi-gratuiti/corsi-gratuiti-a-mestre/

www.sahajayogaveneto.it

Antonio 348 7700069

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di domani, domenica 1 aprile:

VENEZIA MURANO BURANO
– Slava’s snowshow, al Teatro Goldoni. Creato e messo in scena da SLAVA, ore 18

 

Questi gli eventi  in programma e che continuano:

EVENTI IN CITTÀ


Venezia Murano Burano

– Fino al 1 luglio, Mostra “Capolavori a Confronto: Bellini – Mantegna, presentazione di Gesù al Tempio” – Fondazione Querini Stampalia

Lido Pellestrina
– Fino al 6 aprile, “Correnti… d’arte VII a cura di Assunta Cuozzo” mostra d’arte – Villa Pannonia Bellato Valentina

Mestre Carpenedo
– Fino al 29 aprile, Women Fotografie di Milton H. Greene, Centro Culturale Candiani, sala espositiva, III piano
– Fino al 3 aprile rassegna di Artisti Veneti, Tre Artiste Venete a confronto – Provvederia di Mestre, via Torre Belfredo 1 , orario : 10.30 – 12.30 e 16.30 – 19.30, tutti i giorni

Marghera
– Fino a maggio 2018, Università della libera età di Marghera

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti:   live.comune.venezia.it, www.culturavenezia.it

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di domani, sabato 31:

VENEZIA MURANO BURANO
– Slava’s snowshow al Teatro Goldoni. Creato e messo in scena da SLAVA alle ore 16 e 20.30. Nordic Frame – Festival di Musica elettronica – Palazzo Grassi

LIDO PELLESTRINA
Leggende del Popolo Armeno (Baykar S), Grande albergo Ausonia & Hungaria

MESTRE CARPENEDO
– Campionato di serie a basket Umana Reyer- Sidigas Avellino, ore 20.30 Palasport Taliercio

FAVARO
– Pasqua nella natura seconda edizione – dalle ore 10 alle ore 20 – Centro Commerciale “La Piazza” – Via Triestina, 54

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti:   live.comune.venezia.it, www.culturavenezia.it

È un luogo dove realtà e fantasia possono confondersi liberamente e lo hanno progettato e realizzato i bambini: è “Quartiere little me”, un vero e proprio “nuovo quartiere” nella città che sarà inaugurato domani al Centro culturale Candiani di Mestre, alle ore 18.30, alla presenza della presidente della Commissione consiliare Cultura, Giorgia Pea, del dirigente del Settore Cultura, Michele Casarin, della responsabile del Centro Candiani, Elisabetta Da Lio, di Alessandra Dolce e Marco Gnaccolini di Woodstock Teatro e di Susi Danesin.

 

“Quartiere little me” è il risultato di un progetto laboratoriale che nel mese di marzo ha coinvolto 17 bambini dai 6 anni in quattro incontri teatral-artistici per allestire e trasformare in zona creativa lo spazio del Centro Candiani “Not Only for Kids”, dedicato ai bambini, alle famiglie e alle scuole. Il progetto, ispirato alla Convenzione dei diritti dell’infanzia, ha affrontato insieme ai bambini il tema dell’identità e del diritto al “viaggio-percorso”, che deve essere compiuto in libertà per poterla incontrare, scoprire, trasformare, esprimere.

 

Attraverso dinamiche teatrali, Alessandra Dolce e Marco Gnaccolini, in collaborazione con Susi Danesin, hanno accompagnato i bambini in un viaggio alla scoperta di sé e dell’altro, dell’immaginario fantastico che si nasconde dentro di noi e nella realtà che ci circonda. I bambini hanno descritto il tipo di paesaggio che rappresentano per se stessi e per gli altri, creato il loro sogno e il loro “altrove”; hanno immaginato la città che vorrebbero, con i suoi abitanti e i suoi mestieri, e hanno dato vita al bestiario fantastico del quartiere con gli animali nei quali si trasformerebbero se potessero.

 

Lavorando su tecniche dell’arte d’installazione e site-specific, i bambini hanno poi trasformato quanto hanno immaginato in materiale artistico. I risultati ottenuti da ogni giorno di incontro sono infatti diventati componenti dell’allestimento degli spazi tramite una grafica guidata di manufatti, facendo nascere un nuovo spazio a misura di bambino.

Domani, sabato 24 marzo, si terrà, su iniziativa della Municipalità Lido Pellestrina, la manifestazione “’Ndemo a netar i murassi”, un evento di sensibilizzazione ambientale che ha lo scopo di migliorare e preservare l’accessibilità, la sicurezza e la viabilità di una delle spiagge più caratteristiche del nostro litorale.

 

All’iniziativa, che avrà come punto di incontro, alle ore 10, l’Eurotel, hanno già aderito, tra gli altri l’Istituto comprensivo “F. Ongaro” di Lido Pellestrina, il Polo Tecnico professionale “V. Corner” di Venezia e numerose associazioni del territorio. Veritas fornirà il materiale necessario alla raccolta dei rifiuti.

 

L’evento, che si inserisce nell’ambito della campagna “Let’s Clean Up Europe 2018!”, promossa per la “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”, oltre all’intento di riaccendere i riflettori su un’area dimenticata e sulle sue criticità, si caratterizza come un’opportunità per sensibilizzare i cittadini sugli aspetti dell’abbandono, della riduzione, del riciclo dei rifiuti e di uno stile di vita più “amico” dell’ambiente.

A Mogliano torna l’aperitivo in piazza, domani 16 marzo, alle ore 19!

 

L’aperitivo musicale è stato preparato dai due locali della piazza Cul de Sac e DivinuS all’insegna degli anni ’70. Musica per tutti insomma, ascoltata in compagnia di deliziosi aperitivi e gustosi cicchetti.

 

Questa ormai è un’ottima abitudine lanciata dai locali della piazza, che finalmente ridonano vita al centro città e da modo alla gioventù, e non solo, di socializzare.

Bici, caschetti e scarpe comode per la prima giornata di Bike to School, l’iniziativa promossa a livello nazionale da FIAB e organizzata nel Comune di Venezia nell’ambito del progetto “La mia scuola va in classe A”, rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado, che invita gli alunni a raggiungere la propria scuola senz’auto, almeno per un giorno, grazie alla collaborazione di genitori e insegnanti.

 

Protagonisti della passeggiata all’insegna della mobilità sostenibile sono stati gli studenti della scuola elementare Querini di Mestre, di via Catalani. Ad accompagnare i giovani scolari è stato l’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin che ha ringraziato a nome dell’Amministrazione comunale bambini e genitori per l’elevata adesione all’iniziativa. Oltre 350 i partecipanti che questa mattina hanno riscoperto la bellezza di raggiungere la scuola in compagnia, a piedi e in bicicletta, partendo da tre punti d’incontro: via Col dell’Orso, Duca D’Aosta e Silvio Trentin.

 

L’obiettivo della manifestazione era quello di insegnare a muoversi in modo sostenibile, una pratica che fa bene alla salute, alla qualità dei nostri quartieri e all’aria che respiriamo.

La manifestazione, coordinata dall’ufficio comunale mobilità scolastica, verrà replicata domani alla scuola Battisti. Per tutti i partecipanti il ritrovo è in piazzetta San Francesco, in via Cavallotti, o alla Chiesa del Sacro Cuore di via Aleardi.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni