Slide-mainVeneto

Sulla Città Metropolitana e l’ipotesi del terzo mandato per i sindaci

1 minuti di lettura



Pubblichiamo nota inviata al nostro giornale dalla Senatrice Orietta Vanin. Movimenti 5 Stelle in merito all’ipotesi di terzo mandato per i sindaci:

“La proposta del Sindaco Brugnaro sulla continuità amministrativa negli enti locali (ALLUDIAMO ALL’IPOTESI DI TERZO MANDATO PER I SINDACI) non pare formulata nel modo corretto.

Infatti, se ciò si dovesse concretizzare in una modifica al testo unico enti locali, avremmo come conseguenza quindici anni ininterrotti di governo della medesima persona su comune e città metropolitana (attualmente il sindaco del comune capoluogo è automaticamente sindaco metropolitano).

E questo appare un paradosso proprio oggi, sabato 27 novembre 2021!

Domani, infatti, si vota per il rinnovo del Consiglio Metropolitano. Non votano, purtroppo, i cittadini (come disposto dalla legge Delrio del 2014) trattandosi di elezione “indiretta” in cui hanno diritto di voto solo i consiglieri comunali. La stessa legge che prevede la corrispondenza fra la figura del sindaco del comune capoluogo e il sindaco metropolitano.

Quindi, prima di proporre modifiche ai mandati dei sindaci per adempiere a una non meglio specificata “volontà popolare”, anche il sindaco Brugnaro dovrebbe ripensare a farsi promotore perché possa tornare veramente il “potere al popolo”, promuovendo anch’egli l’elezione diretta del sindaco metropolitano e del consiglio metropolitano.

Ho da tempo depositato una proposta di legge in Parlamento in tal senso.

La discussione sul mio DDL sarà anche l’occasione per analizzare e approfondire altre tematiche “mortificate” dalla sciagurata legge Delrio: il riordino delle circoscrizioni amministrative delle Città metropolitane, nuove competenze e funzioni delle stesse, gestione delle reti trasportistiche e dei servizi pubblici su area vasta (si pensi, solo per rimanere a Venezia, all’annosa questione dei “Terminal”), ecc.

Questi sono i temi su cui si impegnerà la lista “Movimento Civico” , con il suo capolista Daniele Danieletto, che si presenta alle elezioni metropolitane di domani.

Essa costituisce un’alternativa fra le altre due liste (centrodestra e PD) e rappresenta una vera e propria prova tecnica di “Terzo Polo”.

Orietta Vanin
Senatrice del M5s. Commissione Istruzione e Cultura del Senato

Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Fondazione Bevilacqua La Masa, al via la 104esima Collettiva Giovani Artisti

5 minuti di lettura
Si è aperta questa mattina, nella galleria della Fondazione Bevilacqua La Masa, in Piazza San Marco a Venezia, la 104esima Collettiva Giovani Artisti,…
Slide-mainVenetoVenezia

Fp CGIL. Situazione scuole sempre più grave. Il personale in aito sorveglianza continua a lavorare

1 minuti di lettura
La situazione dei servizi educativi del Comune di Venezia continua ad essere grave e le scelte chel’Amministrazione sta compiendo mettono a rischio…
Slide-mainVenezia

Il Premio “Veneziano dell’Anno 2020” al medico Jacopo Monticelli

2 minuti di lettura
Damiano: “Un riconoscimento che premia impegno e competenza, esteso simbolicamente a tutti gli operatori della sanità” E’ stato conferito al giovane medico…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!