MoglianoSlide-mainSport

Serie B: Rugby Brescia – Mogliano Rugby 1969 20-26

5 minuti di lettura
SERIE B: RUGBY BRESCIA VS MOGLIANO RUGBY 1969 20 – 26   BRESCIA – CADETTA MOGLIANO 1969 – (20-26) (punti: 1-4) La squadra cadetta vince in trasferta e conquista 4 punti a Brescia. Partita combattuta quella disputata contro il Rugby Brescia per la quinta giornata del campionato di serie B; i biancoblu si affidano al piede di Adam al primo minuto, che pero non centra i pali, i padroni di casa rispondono al sesto minuto attaccando alla mano e schiacciando in meta l’ovale che li porta sul 5-0, ma non riuscendo a trasformare. Gli animi di entrambe le formazioni si scaldano ed i moglianesi rimediano un giallo per il proprio mediano Cervellin, rimanendo temporaneamente in inferiorità numerica. I Bresciani pressano e costringono più volte al fallo i Cadetti, riuscendo cosi a raccogliere ulteriori 3 punti portando al ventesimo il tabellino sull’8 a 0 per i padroni di casa. La reazione degli ospiti non si fa attendere, Mogliano inizia a costruire il proprio gioco ed a rimettere ordine. Dopo solo 4 minuti coglie l’occasione per muovere anche il proprio punteggio grazie al piede di Adam, che regala 3 punti ai suoi per il parziale di 8 a 3. Cresce l’intesità ed anche lo scontro fisico che culminerà alla fine del primo tempo con un ulteriore cartellino giallo, scaturito da un tafferuglio accesosi in campo tra i rispettivi pacchetti di mischia. A farne le spese entrambe le formazioni che vedono uno dei propri giocatori espulso temporaneamente; in 14 contro 14 allo scadere del primo tempo Adam trova ancora i pali e manda le squadre a riposo sull’8 a 6. La ripresa vede nei primi minuti l’ingresso in campo di Foresto, Cappelletto, Grinzato e Furlanetto rispettivamente per Bianco, Spironello, Lunanova e Marini, oltre ad un ulteriore giallo per i Bresciani che li lascia temporaneamente in 13. Gli infortuni in prima linea costringono i biancoblù alle mischie no contest, ed il gioco si concentra sui trequarti che vanno in meta con Adam. Meta trasformata dallo stesso Adam al 19esimo del secondo tempo per il punteggio di 8 a 13. La partita è tutt’altro che chiusa, e al ventesimo vedrà nuovamente segnare e riportarsi in vantaggio i padroni di casa, senza pero riuscire nella trasformazione (15-13). I restanti minuti sono caratterizzati da un gioco molto fisico alternato a delle buone folate offensive delle linee arretrate di entrambe le formazioni, che porteranno prima Mogliano a segnare (15-20), grazie ad una bella azione di Sangion al 22esimo che finalizza l’assist di Zanon, per poi essere raggiunti nuovamente dai padroni di casa imprecisi al piede (20-20) al 28esimo. Questa seconda frazione di gioco vede anche l’ingresso con un consistente minutaggio di un giovane classe 2002 proveniente dal vivaio moglianese, Piovesan che contribuisce alla granitica difesa biancoblu dell’ultima parte del match permettendo ai Cadetti di non subire ulteriori mete. Fiorini e Manfren entrano in questa situazione di pareggio ad aiutare i compagni che avevano speso molto sul piano atletico, con una iniezione di forze fresche che permettono nuovamente all’attacco di essere alimentato e di creare le due situazioni che porteranno Adam a centrare i pali per ben due volte, al 31esimo ed al 32esimo, per il punteggio finale di 20-26. “Una bella vittoria sopratutto perché, nonostante le difficolta, il gruppo e riuscito ad uscirne da vera squadra.”
Questo il commento di Antonio Zanchi BRESCIA: Costantini (st.8” Quaggiotti); Delle Monache, Moioli, Rizzotti, Lazzari (7”pt Plebani) ; Piscitelli, Petitpierre; Zdrilich (st.21”Triboldi), Amadei, Pagani (st.12” Bertini); Pedrazzani, Jacotti; Armantini, Romano (cap), Tavoni(st.33”Di Sabato). A disposizione:Bertini, Triboldi, Di Sabato, Plebani, Quaggiotti, Mastrocola, Moretti All. Brolis MOGLIANO 1969: ​ Torresan; Adam (cap), Sangion, Zanon, Lunanova (st.10”Grinzato); Torresan, Cervellin (st.35”Fiorini); Franchin, Zanchi, Pesce; Vecchiato (st.21”Piovesan), Marini(st.10”Furlanetto); Spironello (st.10”Cappelletto), Bianco (st.1”Foresto), Al-Abkal (st.19”Bianco) A disposizione: Cappelletto, Foresto, Furlanetto, Piovesan, Fiorini, Grinzato, Manfren All. Filippucci Arbitro: ​ Dardani (PD) Marcatori: pt.5” m Romano (5-0), pt.20” cp Piscitelli (8-0), pt.23”cp Adam (8-3), pt.39”cp Adam (8-6); st.17” m Adam, tr. Adam (8-13), st.20”m Armantini​ tr. Piscitelli (15-13), st.24” m Sangion tr.ADAM (15-20), 27” m Bertini (20-20); st.32” cp.Adam (20-23); st.23” ​ cp Adam (20-26); Note: Cartellino Giallo,​ 8”pt Cervellin, 38”Petitpierre, 38”Marini, ​ 40” Armantini ALTRI RISULTATI BIANCOBLU’ NEL WEEKEND 20-21/11/2021   (Le foto di copertina non sono necessariamente riferite alle partite disputate nel weekend) (Tabellini e commento a cura degli staff delle rispettive categorie) TOP10 RINVIATA CADETTA BRESCIA – CADETTA MOGLIANO 1969 – (20-26) LA TRIBU’ Putei Veci – Mogliano La Tribù 8 – 29 Mogliano: Piccin, Battaggia, Ferro, Costantini, Menoncello, Marangon, Nascinben, Potente, Lavagnoli, Barbazza, Agnelli, Bello, Cagnin, Guerra, Pavan.
A disposizione: Rosina, Tonetto, Loschi, Codato.
La Tribù ha iniziato subito con il piede giusto. Una meta su un perfetto calcetto a scavalcare di Marangon e conclusion dell’azione per Costantini. Dei calci piazziati sbagliati non hanno influito sul risultato perche Loschi per la seconda volta deposita l’ovale oltre la linea di meta avversaria. Putei che tornano in attacco e Tribù che subisce nel secondo tempo, finchè Battaggia chiude praticamente i giochi con un’altra meta.
Nel finale ancora azioni da parte dei padroni di casa ma il risultato  ormai acquisito consegna alla Tribù la Vittoria al Ghesbury park, violato per la seconda volta dopo anni. UNDER 19 Villorba Rugby vs Mogliano Rugby 1969 3 – 43
Ultima partita del girone di ritorno per i giovani moglianesi che, con la vittoria di sabato sui pari età Villorbesi, confermano il primo posto del girone davanti a San Donà. Nonostante un coriaceo Villorba, Mogliano imprime da subito un buon ritmo di gioco che riesce a mantenere per quasi tutto l’arco della partita. Nonostante qualche imprecisione, i biancoblù riescono a varcare la meta avversaria 7 volte, per un punteggio finale di 43 a 3. Una menzione d’obbligo per Enrico Casarin, il quale dopo una lunga convalescenza e riabilitazione dall’infortunio che lo aveva costretto a fermarsi a febbraio 2020, ritornava oggi in campo con i propri compagni di squadra. Ora una settimana di recupero fisico, sperando di recuperare i molti acciaccati e infortunati per lo spareggio, che vale il girone elite, del 5 dicembre contro il Valsugana. 1. Peditto (1L), 2. Beltramini (1L), 3. Stefani (1L), 4. Marello, 5. Barbato (1L), 6. Garbeglio (1L), 7. Vianello P.(C), 8. Marini (VC), 9. Ginetto, 10. Filippetto, 11. De Martin, 12. Soldà, 13. Zulian, 14. Vianello, 15. Barrile a  disp.: 17. Bandiera(1L), 18. Casarin, 19. Valotto, 20. Garbisi, 21. Anorou, 22. Dalla Venezia
UNDER 17 Campionato U17, Barrage qualificazione girone èlite.
Valsugana Rugby Padova – Mogliano Rugby 19-20 Mogliano Rugby: Gallinaro, Consiglio, Drago, Zulian, Nadin, Favaretto R. (cap), Boschian ( VC), Favaretto A., Zambon, Renier, Ejidoh, Casarin M., Tessari, Iachetta, Mazzariol.
Entrati anche: Cimmino, Bianchi, Isetta, Chinellato, Baratto. Marcatori: Valsugana: 3 mete ; 2 trasformazioni Mogliano:  2 cp Favaretto, 2 trasformazioni. Favaretto, 1 meta Renier, 1 meta Baratto. Oggi la partita contro il Valsugana e iniziata nel modo giusto, abbiamo espresso il nostro gioco guadagnando due calci di punizione con i quali abbiamo segnato 6 punti. Allo scadere della prima frazione il Valsugana va in meta portando il risultato sul 7 a 6. Abbiamo iniziato il secondo tempo molto concentrati, però è ancora il Valsugana a trovare l’occasione per segnare. Negli ultimi 10 minuti di partita questa volta siamo noi a ribaltare la le sorti del match, segnando due mete e portando così a casa la vittoria per 20 a 19.
Mattia Tessari: “Siamo entrati in campo con la testa giusta, avevamo voglia di produrre il nostro gioco ed è quello che abbiamo fatto. Nonostante siamo rimasti a lungo sotto nel punteggio, siamo stati sempre convinti di poter recuperare e nel finale la deterrminazione e gli sforzi sono stati premiati.” UNDER 15 RIPOSO MINI RUGBY RIPOSO
U17 FEMMINILE RIPOSO U15 FEMMINILE
RIPOSO UNDER 100 Tappa del campionato di touch rugby della Serenissima Super League svoltasi a Mogliano presso gli impianti dello Stadio “Maurizio Quaggia”. Dodici squadre, suddivise in tre gironi, si sono date battaglia sul campo sintetico. Partite quasi sempre molto tirate, terminate senza eclatanti differenze di punti, segno che il livello di tutte le squadre partecipanti era molto buono. Folta la presenza di giocatrici, cosa che la S.S.L. incoraggia da tempo. Ai primi tre posti si sono classificati: Neanderthal, Under 100 e Vecio Monte. Per noi di Under 100 la cosa è motivo di particolare orgoglio dato che, da tempo, la nostra formazione non arrivava a queste vette. Pomeriggio intenso di rugby touch fino alle 19:30 dopodichè doccia per tutti e via al terzo tempo. Un applauso a tutti i partecipanti e agli organizzatori della tappa.
Articoli correlati
CulturaIntravisti per voiSlide-main

È stata la mano di Dio

1 minuti di lettura
Una catarsi, un dolore che arriva e ti obbliga al doloroso vuoto. Perché devi farti grande senza metterti da parte. Al di…
Slide-mainVenetoVenezia

“I biscotti di Semitecolo”: l’omaggio di Castelfranco Veneto per i 1600 anni di Venezia

1 minuti di lettura
Damiano: “Una splendida iniziativa per celebrare la gloriosa storia della Serenissima” Anche la città di Castelfranco Veneto ha voluto omaggiare Venezia in…
Slide-mainVeneto

Zaia. No a taglio terza edizione TG Regionali. "Migliorare si può, chiudere non i deve"

1 minuti di lettura
“Ridimensionare o peggio chiudere una fonte d’informazione è sempre un errore, perché informazione equivale a democrazia. La Tgr non va toccata, anche…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!