MestreSlide-main

Salviamo l’Antica Posta in piazza Barche

1 minuti di lettura

“L’Antica Posta va salvata, fa parte della identità e della storia di Mestre”. È questo l’appello lanciato oggi da Francesco Chico Brunello durante una video conferenza promossa dal social “Mestre mia”.

 

L’Antica Posta, oggi purtroppo ridotta ad un rudere, sorge a fianco del centro commerciale in piazza Barche ed è stata immortalato anche in un dipinto del Canaletto.

 

È stata firmata una petizione rivolta al sindaco Luigi Brugnaro affinché non venga edificato al suo posto il solito anonimo palazzone.

Articoli correlati
AmbienteSlide-main

Altri 24 Paesi aderiscono all’impegno mondiale sul metano guidato da UE e Stati Uniti

1 minuti di lettura
Lunedì scorso il vicepresidente esecutivo Frans Timmermans, che guida i negoziati internazionali dell’UE sul clima, e l’inviato presidenziale speciale per il clima…
AmbienteRegioneSlide-main

Acque alpine, il 1° censimento della biodiversità identifica nuovi organismi

2 minuti di lettura
Anche i laghi di Garda, Caldonazzo, Ledro e Serraia e il fiume Adige sotto la lente delle moderne tecniche di metagenomica. Trentasette…
AmbienteMoglianoRegioneSlide-main

Mogliano, lotta agli ecovandali

1 minuti di lettura
Il Comune attiva nuove fototrappole, mentre continuano le raccolte straordinarie grazie a Plastic Free. È sempre più determinata l’azione dell’Amministrazione comunale nella…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!